Giulianova 1924: arriva Stornelli, Mosca al Montorio

andrea stornelli
andrea stornelli

GIULIANOVA – La società ASD Città di Giulianova 1924 comunica due movimenti di mercato dell’ultim’ora. Il primo riguarda quello in entrata, ovvero il trasferimento in prestito dell’attaccante, classe ’94, Andrea Stornelli dall’U.S. Capistrello.
Il secondo, in uscita, è il trasferimento a titolo definitivo di un altro attaccante, Mario Mosca, teramano classe ’95, all’ASD Montorio 88.

Fano – Giulianova, biglietti per gli ospiti in vendita il giorno del match

giulianova calcioGIULIANOVA – La società ASD Città di Giulianova 1924 comunica che, a seguito di accordi intercorsi con il prossimo avversario in campionato, L’Alma Juventus Fano, i tagliandi riservati ai tifosi giallorossi per il match di sabato 20 settembre ore 14 – diretta RaiSport – saranno messi in vendita il giorno stesso della gara presso il settore ospiti dello stadio Mancini di Fano. I tagliandi saranno venduti al prezzo di € 10 cadauno.

Il pinetese Ponzio brilla al Campionato Italiano Turismo Endurance 2014

riccardo ponzioPINETO – Ha solo 17 anni ed è il pilota più giovane che si sia mai affacciato al Campionato Italiano Turismo Endurance. Il pinetese Riccardo Ponzio guadagna meriti e attenzioni sulla pista laziale dellautodromo Vallelunga Piero Taruffi, dove ha affiancato Emiliano Perruca Orfei regalando alla Peugeot RCZ Cup la migliore posizione in griglia di partenza per Gara 2.

Nella tappa Orfei e Ponzio hanno infatti guadagnato rispettivamente l’11esimo e il settimo posto in griglia, dando così prova di grande talento.

In qualifica 1, più in particolare, Perruca è riuscito a strappare coi denti un 1’51.9 che è valso l’undicesimo tempo (davanti alla RCZ R potenziata guidata da Lorenzo Baroni) mentre Ponzio, anche in virtù di una sessione interrotta da una bandiera rossa nel suo momento migliore, si ferma a 1’52.376, che comunque gli vale un eccezionale settimo tempo.

Ad aggiungere lustro al 17enne è il fatto di essere il più giovane pilota che abbia mai corso con una Peugeot nelle gare endurance. Il ragazzo pinetese, dopo alcune gare in kart e con la formula Predator, ha infatti deciso di debuttare nell’appuntamento laziale del Campionato Italiano Turismo Endurance 2014 proprio con una RCZ, dopo un interessante riscontro nei test privati.

Gli Sharks si preparano per la presentazione ai propri tifosi

Foto di Alex Petrilli
Foto di Alex Petrilli

ROSETO –  Dopo il rinvio della presentazione, inizialmente prevista per domenica scorsa ma rimandata prevedendo un’ondata di maltempo poi non verificatasi,  giovedì 18 settembre 2014 ci sarà il tradizionale appuntamento presso l’Arena 4 Palme con il primo saluto della squadra ai tifosi.

A condurre l’evento saranno, a partire dalle ore 21, Alex Petrilli e Marco Angelini dello Staff comunicazione del Roseto Sharks, con la preziosa collaborazione di Filippo Testa, un giovanissimo rosetano, e di Ilaria Cimorosi, Responsabile della comunicazione dei biancazzurri.

A proposito di bianco e azzurro, c’è una richiesta particolare per tutti i tifosi: sarà importante indossare indumenti di colore bianco e azzurro, in modo da rendere la serata ancora più suggestiva e calorosa.

Due nuovi acquisti per il Giulianova 1924

giulianova calcioGIULIANOVA – L’ASD Città di Giulianova 1924 annuncia di aver raggiunto l’accordo economico con il calciatore ESPOSITO Nicolò, centrocampista classe 1992, con 12 anni di esperienza nel settore giovanile dell’Atalanta (1 scudetto Berretti). Negli ultimi due anni il centrocampista bergamasco ha indossato la casacca del Pontedera – 31 presenze e vittoria campionato – e della Pergolettese – 27 presenze – , entrambe militanti in Lega Pro.
La società comunica inoltre di aver ingaggiato il difensore del Città di Campobasso, URSINI Alessio, difensore classe ’95. Il terzino, ex Sambenedettese e Santegidiese, ha già vestito le maglie di Isernia e Sulmona, in serie D.

Rimandata la presentazione degli Sharks

roseto sharksROSETO – Il Roseto Sharks comunica che la Presentazione della squadra 2014/2015 ai tifosi, inizialmente prevista domenica 14 settembre 2014 all’Arena 4 Palme di Roseto, è stata rimandata alle ore 21:00 di giovedì 18 settembre 2014, sempre all’Arena 4 Palme.
In caso di maltempo, la serata si terrà al PalaMaggetti di Roseto.
Inoltre la società rinnova l’invito e ricorda a tutto il “popolo biancazzurro” di partecipare attivamente alla presentazione indossando indumenti “a tema”, in modo da rendere la serata ancora più significativa.

1°Trofeo Memoria Storica a Casalincontrada

ciclismo AS-Formazero-2014CASALINCONTRADA – Si sta per alzare il sipario a Casalincontrada (Chieti) sulla prima edizione del Trofeo Memoria Storica che debutta nel panorama ciclistico abruzzese allo scopo di promuovere una cittadina tradizionalmente legata allo sport e al ciclismo in particolare, avendo dato i natali a diversi atleti che, con le loro gesta, hanno lasciato una traccia indelebile nella storia sportiva.

La manifestazione di sabato 13 settembre (ritrovo ore 13:30 e partenza alle 15:00 da Piazza Martiri d’Ungheria) si articola su un suggestivo percorso pedemontano ad alto livello paesaggistico: dopo un primo tratto cicloturistico di circa 50 chilometri, aperto a tutti, segue il tratto agonistico di appena 11 chilometri, riservato agli amatori agonisti, fino all’arrivo previsto nel cuore del paese. Per potersi iscrivere, la quota è di 5 euro per i cicloturisti e 10 euro per gli amatori agonisti.

Nel corso della gara, aperta a tutti gli enti della consulta e che, quindi, attira numerosi atleti provenienti da tutto l’Abruzzo, verranno assegnate le maglie di Campione Regionale ai primi classificati Csain oltre a ricchi premi in natura ai primi cinque classificati di ogni categoria e premi alle tre società più numerose.

Il Vescovo Seccia battezza la stagione del Teramo Calcio

Incontro Vescovo3TERAMO – “Bisogna fare squadra, costruire delle relazioni forti basate su di un profondo spirito fiduciario e sull’amicizia, solo così si diventa primi nella vita come nello sport”.
Il Vescovo della Diocesi di Teramo – Atri, S.E. Mons. Michele Seccia, ha così battezzato la stagione sportiva 2014/15 della S.S. Teramo Calcio, nell’ambito del tradizionale incontro di inizio annata, svoltosi nella “Sala Riunioni” della Curia.
Sotto gli occhi dello staff dirigenziale, tecnico e della squadra al completo, il Vescovo ha rivolto un apprezzato discorso ai presenti: «Credo che ciò che si sia visto di recente a livello mondiale, debba lasciare una traccia ed un insegnamento. Se rimane solo il secondo aspetto serve a poco, occorre invece una traccia energica per stimolare la positività delle relazioni tra le persone che formano la squadra. In ogni team gli individui più esperti devono aiutare quelli che si trovano in difficoltà: se così sarà, anche questo gruppo potrà conseguire i risultati che merita, producendo parimenti una testimonianza forte per la gente che vi sostiene e che vi guarda con particolare attenzione e spirito di emulazione, soprattutto nelle fasce più giovani. Anche per questo motivo cercate di sfruttare la vostra mezza giornata di tempo libero per alimentare la cultura personale, leggendo e aggiornandovi al fine di ampliare la visione mentale».
«L’augurio mio sincero – ha chiosato Monsignor Michele Seccia – è che possiate portare non solo la Teramo calcistica, ma tutta la città, verso gli obiettivi prefissati e per i quali vi sacrificate quotidianamente con abnegazione e volontà, ingredienti imprescindibili per superare le difficoltà, nello sport come nella vita».
Il presidente Luciano Campitelli ha inteso ringraziare il Vescovo a nome della società e dello staff tutto, per la consueta, cordiale ospitalità ricevuta, nella convinzione che la squadra possa far propri gli insegnamenti desunti dall’appuntamento odierno.
L’occasione è stata propizia per rinnovare la convenzione che lega la S.S. Teramo Calcio al Centro Sportivo Italiano: l’accordo sancito, per il quale il Vescovo stesso ha avuto parole di elogio, prevederà un contatto ancora più importante con l’Ente di promozione sportiva teramano, nel preciso intento di avvicinarsi a Parrocchie e Istituti scolastici, mediante un legame strutturato sui valori più autentici che lo sport riesce a trasmettere

Presentato il settore giovanile biancazzurro

presentazione under 19 sharksROSETO – Questa mattina, presso l’Hotel Liberty di Roseto degli Abruzzi, staff e team dell’under 19 biancazzurra hanno incontrato i media prima di inaugurare la stagione sportiva 2014/2015. Presenti i nuovi giocatori e membri dello staff, oltre al dirigente responsabile del settore giovanile biancazzurro, Daniele Cimorosi.
Il nuovo responsabile organizzativo del vivaio, Marco Angelini, ha aperto la conferenza stampa presentando i membri dello staff: Antimo Di Biase (responsabile tecnico), Emidio Testoni (collaboratore), Danilo Quaglia (assistente) ed il tutor, Enzo Di Sangro, che seguirà i ragazzi prevalentemente fuori dal campo: fondamentale sarà il rendimento scolastico dei giovani atleti, ancora più importante di quello cestistico.
La parola è passata poi al responsabile tecnico ed allenatore dell’under 19, Antimo Di Biase, il quale ha elencato i componenti del roster, compresi i nuovi arrivati:

– Federico Nolli, play, classe 1997, confermato (originario di Teramo)
– Alessandro Nantesini, ala, classe 1996, confermato (originario di
Roseto degli Abruzzi)
– Giulio Antonini, play/guardia, classe 1997, confermato (originario di
L’Aquila)
– Luca Amorese, play/guardia, classe 1997, proveniente da Casillo Corato
(originario di Corato)
– Matteo Timperi, guardia/ala, classe 1996, proveniente dall’Amatori
Pescara (originario di Pineto)
– Carmine Allocca, ala, classe 1997, proveniente da San Benedetto
(originario di San Benedetto)
– Lorenzo Scarpetti, guardia, classe 1996, proveniente da Alba Adriatica
(originario di Alba Adriatica)
– Lorenzo Rosini, ala, classe 1998, confermato (originario di
Martinsicuro)
– Lorenzo Romagnoli, guardia, classe 1998, confermato (originario di
Martinsicuro)
– Fabrizio Sichetti, play, classe 1996, confermato (originario di
Roseto)

Coach Di Biase ha poi illustrato quello che è il programma del settore giovanile, ovvero dare inizio ad un nuovo ciclo, reclutando ragazzi di tutto il circondario e non (a tal proposito, sono nate nuove collaborazioni con osservatori di tutta Italia, soprattutto nel sud). “Stiamo cercando di creare un settore giovanile che parta dai più giovani fino all’Under 19, sperando di avere presto in campo giocatori formati interamente dal nostro settore giovanile”, conferma Di Biase. Inoltre il coach ha dichiarato che la società non esclude di pescare anche all’estero con ragazzi nati dopo il 2000, in modo da formare ragazzi stranieri fino a farli divenire italiani. Nello stesso tempo, dato che non tutti i giovani Squali potranno diventare stelle del basket, una prerogativa del club è quella di fornire ai ragazzi una formazione dal punto di vista umano, seguendoli nella carriera scolastica e lontana dal campo.

Botondi e Macchia, giovani d’oro dell’Atletica Vomano

silvia botondi _ titoloCENTO – Due medaglie d’oro e una di bronzo: questo è stato il bottino per i giovani atleti dell’Atletica Vomano di Morro d’Oro, Marco Macchia e Silvia Botondi, in occasione del 60° campionato Italiano su pista U.I.S.P. di atletica leggera, svoltosi il 6 e 7 settembre a Cento, provincia di Ferrara. Tra gli oltre mille partecipanti alla manifestazione, i due portacolori dell’Atletica Vomano sono stati gli unici atleti in gara per la Regione Abruzzo, in rappresentanza del Comitato di Teramo.
Medaglia d’oro per Silvia Botondi nei mt 300 cadette (14-15 anni) con il tempo di 43”31, dopo aver conquistato il giorno prima la medaglia di bronzo nei mt 150 cadette con il tempo di 20”02, pur avendo dominato la 3° serie delle quattro previste dalla manifestazione. La doppia performance positiva si aggiunge al Titolo Tricolore Libertas nei mt 300 cadette conquistato a Pescara nel mese di giugno. Botondi si è avvicinata all’atletica da appena dieci mesi, è allenata dal direttore tecnico dell’Atletica Vomano Gabriele Di Giuseppe, ed ha perfezionato l’ ultima parte della stagione a Rivisondoli (Aq) in occasione del X° campus sportivo montano, organizzato ogni anno dalla Società di Morro D’Oro: nelle prossime settimane cercherà di conquistare un posto in rappresentativa perPodio 300 cadette 1° posto boton di la rassegna nazionale cadette, in programma il 10 e 11 ottobre a Borgo Valsugana (Tn), località dove la Bruni Atletica Vomano nel 2010 conquistò uno storico Scudetto di Club, il primo per una  squadra abruzzese.
L’altra medaglia d’oro del Campionato Italiano su pista U.I.S.P. è arrivata per l’Atletica Vomano dai mt 3000 allievi, dominati da Marco Macchia, con un tempo di poco al di sotto dei 9’. L’atleta allenato dal padre Rodolfo, è reduce dal raduno regionale della Fidal Abruzzo di Sulmona e successivamente da quello nazionale di mezzofondo allievi, in Trentino; con questa gara chiude una stagione da incorniciare con due titoli italiani di categoria U.I.S.P. (cross e mt 3000), un titolo italiano Libertas di categoria (mt 3000) e due quarti posti di categoria ai Campionati Italiani F.I.D.A.L. (mt 2000 siepi e mt 10.000 di corsa su strada).

 

 

podio_ C.I. uisp botondi