OGGI ARRIVA UN NUOVO “SQUALO”: INGAGGIATO DARRYL JOSHUA JACKSON

2351

Prima il tentativo per Legion, ma Martinelli lo ha dichiarato incedibile.

Il Roseto Sharks comunica di aver raggiunto l’accordo con l’atleta statunitense, ma di passaporto maltese, Darryl Joshua Jackson, il quale, da questa sera, è un nuovo giocatore degli Sharks.
Si tratta di una guardia di 190 cm, classe 1985 (29 anni), che avendo passaporto maltese è dunque un giocatore comunitario. La società , dopo la sconfitta rimediata sabato 25 ottobre 2014 a Piacenza, ha convocato un Consiglio d’Amministrazione  nel pomeriggio di domenica 26 ottobre 2014 per valutare le prestazioni della squadra, e ha deciso di intervenire tornando sul mercato.
Inizialmente c’è stato un tentativo di riportare Alex Legion a Roseto, ma il General Manager del Basket Veroli, Michele Martinelli, lo ha dichiarato incedibile. Dunque, non avendo ulteriori visti a disposizione (il regolamento ne consente due, in questo caso già  utilizzati per Pitts e Usher), si è deciso di virare sul mercato dei giocatori comunitari ingaggiando Darryl Jackson, statunitense di passaporto maltese.
Quest’ulti mo, che nella passata stagione ha vestito anche la maglia di Brindisi in Serie A (ad una media di 4 punti in 14 minuti di utilizzo), è atteso a Roseto già  nella giornata di oggi (giovedì 30 ottobre 2014), e potrebbe addirittura scendere in campo domenica 2 novembre 2014 nel match casalingo contro la Remer Treviglio (PalaMaggetti, ore 18:00).
Il Roseto Sharks, con l’ingaggio di Jackson, intende sovvertire l’attuale momento negativo che ha contraddistinto il primo mese della nuova stagione di A2 Silver 2014/2015 dei biancazzurri, nell’intento di ottenere al più presto risultati migliori.

Alex Petrilli, Ufficio stampa Roseto Sharks

Gli Sharks si preparano per la presentazione ai propri tifosi

Foto di Alex Petrilli
Foto di Alex Petrilli

ROSETO –  Dopo il rinvio della presentazione, inizialmente prevista per domenica scorsa ma rimandata prevedendo un’ondata di maltempo poi non verificatasi,  giovedì 18 settembre 2014 ci sarà il tradizionale appuntamento presso l’Arena 4 Palme con il primo saluto della squadra ai tifosi.

A condurre l’evento saranno, a partire dalle ore 21, Alex Petrilli e Marco Angelini dello Staff comunicazione del Roseto Sharks, con la preziosa collaborazione di Filippo Testa, un giovanissimo rosetano, e di Ilaria Cimorosi, Responsabile della comunicazione dei biancazzurri.

A proposito di bianco e azzurro, c’è una richiesta particolare per tutti i tifosi: sarà importante indossare indumenti di colore bianco e azzurro, in modo da rendere la serata ancora più suggestiva e calorosa.

Rimandata la presentazione degli Sharks

roseto sharksROSETO – Il Roseto Sharks comunica che la Presentazione della squadra 2014/2015 ai tifosi, inizialmente prevista domenica 14 settembre 2014 all’Arena 4 Palme di Roseto, è stata rimandata alle ore 21:00 di giovedì 18 settembre 2014, sempre all’Arena 4 Palme.
In caso di maltempo, la serata si terrà al PalaMaggetti di Roseto.
Inoltre la società rinnova l’invito e ricorda a tutto il “popolo biancazzurro” di partecipare attivamente alla presentazione indossando indumenti “a tema”, in modo da rendere la serata ancora più significativa.

Presentato il settore giovanile biancazzurro

presentazione under 19 sharksROSETO – Questa mattina, presso l’Hotel Liberty di Roseto degli Abruzzi, staff e team dell’under 19 biancazzurra hanno incontrato i media prima di inaugurare la stagione sportiva 2014/2015. Presenti i nuovi giocatori e membri dello staff, oltre al dirigente responsabile del settore giovanile biancazzurro, Daniele Cimorosi.
Il nuovo responsabile organizzativo del vivaio, Marco Angelini, ha aperto la conferenza stampa presentando i membri dello staff: Antimo Di Biase (responsabile tecnico), Emidio Testoni (collaboratore), Danilo Quaglia (assistente) ed il tutor, Enzo Di Sangro, che seguirà i ragazzi prevalentemente fuori dal campo: fondamentale sarà il rendimento scolastico dei giovani atleti, ancora più importante di quello cestistico.
La parola è passata poi al responsabile tecnico ed allenatore dell’under 19, Antimo Di Biase, il quale ha elencato i componenti del roster, compresi i nuovi arrivati:

– Federico Nolli, play, classe 1997, confermato (originario di Teramo)
– Alessandro Nantesini, ala, classe 1996, confermato (originario di
Roseto degli Abruzzi)
– Giulio Antonini, play/guardia, classe 1997, confermato (originario di
L’Aquila)
– Luca Amorese, play/guardia, classe 1997, proveniente da Casillo Corato
(originario di Corato)
– Matteo Timperi, guardia/ala, classe 1996, proveniente dall’Amatori
Pescara (originario di Pineto)
– Carmine Allocca, ala, classe 1997, proveniente da San Benedetto
(originario di San Benedetto)
– Lorenzo Scarpetti, guardia, classe 1996, proveniente da Alba Adriatica
(originario di Alba Adriatica)
– Lorenzo Rosini, ala, classe 1998, confermato (originario di
Martinsicuro)
– Lorenzo Romagnoli, guardia, classe 1998, confermato (originario di
Martinsicuro)
– Fabrizio Sichetti, play, classe 1996, confermato (originario di
Roseto)

Coach Di Biase ha poi illustrato quello che è il programma del settore giovanile, ovvero dare inizio ad un nuovo ciclo, reclutando ragazzi di tutto il circondario e non (a tal proposito, sono nate nuove collaborazioni con osservatori di tutta Italia, soprattutto nel sud). “Stiamo cercando di creare un settore giovanile che parta dai più giovani fino all’Under 19, sperando di avere presto in campo giocatori formati interamente dal nostro settore giovanile”, conferma Di Biase. Inoltre il coach ha dichiarato che la società non esclude di pescare anche all’estero con ragazzi nati dopo il 2000, in modo da formare ragazzi stranieri fino a farli divenire italiani. Nello stesso tempo, dato che non tutti i giovani Squali potranno diventare stelle del basket, una prerogativa del club è quella di fornire ai ragazzi una formazione dal punto di vista umano, seguendoli nella carriera scolastica e lontana dal campo.

L’ecatombe dei lunghi prosegue: Carenza out 40 giorni

carenza 2ROSETO – Altra defezione sotto le plance per gli Sharks, che hanno già momentaneamente ai box Ferraro e Bryan. Purtroppo è arrivata un’altra brutta notizia che complica la preparazione al nuovo campionato del quintetto di Trullo: Giovanni Carenza, ala forte biancazzurra classe 1988, si è infortunato al polpaccio destro in occasione dello scrimmage di sabato 6 settembre al PalaElettra di Pescara con l’Amatori. L’ex giocatore del Veroli Basket, avvertito il dolore, ha lasciato anticipatamente il parquet per farsi visitare dallo staff sanitario presente in panchina.

Questa mattina l’atleta rosetano ha verificato le sue condizioni con un‘ecografia e purtroppo ha scoperto che non si trattava di un semplice risentimento muscolare dovuto alla preparazione fisica: Carenza ha avuto un trauma distrattivo al polpaccio destro, nello specifico uno stiramento che riguarda due muscoli, il gemello mediale e il soleo. La prognosi è di 40 giorni di stop, anche se, ovviamente, il recupero dipende da tanti fattori, in primis dal giocatore, come spiega il medico biancazzurro, Corradetti: “Ad essere interessati sono due muscoli, dunque il recupero sarà purtroppo più lento, anche se Carenza potrebbe recuperare in meno di 40 giorni. Lo staff sanitario assisterà l’atleta nel corso di tutto il recupero, con monitor econografico, grazie alla collaborazione del Dott. Capone dell’ospedale di Atri”.

Roseto Sharks, presentazione all’Arena il 14 settembre

roseto sharksROSETO – Finalmente è ufficiale: domenica 14 settembre 2014, alle ore 21:00, il Roseto Sharks 2014/2015 verrà presentato ai tifosi, all’interno delle suggestive mura del “Tempio” del basket rosetano, l’Arena 4 Palme di Roseto degli Abruzzi. A condurre la serata saranno Marco Angelini e Alex Petrilli, dello staff comunicazione biancazzurro. Non mancheranno sorprese nel corso della presentazione degli Squali, oltre alla possibilità di acquistare l’abbonamento: sarà infatti presente un punto vendita all’Arena, in modo da favorire i tifosi che vorranno abbonarsi alla stagione di A2 Silver 2014/2015.

Bene Marini contro l’Amatori ma si fa male Carenza

squadra sharksPESCARA – Ieri pomeriggio, al PalaElettra di Pescara, il Roseto Sharks è sceso in campo in occasione del secondo scrimmage della pre-season 2014/2015, affrontando in 4 periodi da 10 minuti, senza punteggio ed arbitri ufficiali, l’Amatori Pescara di coach Giorgio Salvemini (prossima partecipante al campionato di Serie B). Coach Trullo ha scelto lo stesso starting five di martedì scorso, quando gli Sharks hanno disputato il primo test amichevole della stagione, con il Pescara Basket (Serie C), ovvero: Moreno in cabina di regia, Marini e Usher esterni, Carenza e Janelidze sotto le plance. Presente Damier Pitts, il quale però ha soltanto svolto il riscaldamento pre partita coi compagni, senza mettere piede sul parquet nel corso dello scrimmage. Stesso discorso per Bryan e Ferraro, tenuti nuovamente a riposo precauzionale. Ottima gara da parte di tutti, soprattutto dal punto di vista dell’intensità messa in campo contro Rajola e compagni.

In evidenza il rosetano Pierpaolo Marini, autore di una prova offensiva e difensiva degna di nota. Buona prestazione anche da parte di Lestini, aggregato al gruppo per la preparazione. Tanto spazio anche ai giovani, De Dominicis, Nolli, Scarpetti, Timperi e Amorese, i quali stanno prendendo sempre più confidenza.

Nel corso della partitella, Giovanni Carenza ha avuto un risentimento muscolare ad una gamba, probabilmente dovuto al tanto lavoro fisico svolto in questi giorni di preparazione. Lo staff medico è già a lavoro per valutarne l’entità.

A fine gara, Pierpaolo Marini ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:
“Siamo a lavoro per trovare l’alchimia di squadra, e ogni giorno che passa aumenta l’affiatamento. Mi trovo molto bene con i nuovi compagni, c’è affinità con ognuno di loro e sono convinto ci sarà anche con Pitts, Ferraro e Bryan che presto potranno scendere in campo al nostro fianco. Non vediamo l’ora di iniziare il campionato e raggiungere il nostro traguardo, ovvero la salvezza”.

Prossimo appuntamento per seguire gli Sharks fissato a mercoledì 10 settembre 2014 (ore 18:00) al Palasport di Atri (“quartier generale” biancazzurro fino al termine dei lavori al PalaMaggetti – prima amichevole nel palazzetto rosetano prevista per sabato 20 settembre), con ospite la Poderosa Montegranaro.

Sharks, modificate alcune date della pre-season

La guardia biancazzurra  Pierpaolo Marini (foto di Aurora Pallini)
La guardia biancazzurra
Pierpaolo Marini (foto di Aurora Pallini)

ROSETO –  Quello che segue, è il calendario modificato dei prossimi impegni del Roseto Sharks, nell’attuale pre-season:

sab 6 sett ore 18:00 AMATORI PALL.PESCARA (serie B) vs ROSETO
SHARKS – scrimmage – PalaElettra 1 Pescara

mer 10 sett ore 18:00 ROSETO SHARKS vs PODEROSA MONTEGRANARO
(serie B) – scrimmage – Palasport c/o C.T.I. Atri (TE)

sab 13 sett ore 18:00 FMC FERENTINO BASKET (A2 Gold) vs ROSETO
SHARKS – Palasport Ponte Grande Ferentino

ven 19 sett ore 19:30 WE’RE ORTONA (serie C naz.) vs ROSETO
SHARKS – Palasport Ortona

sab 20 sett ore 18:00 ROSETO SHARKS vs PODEROSA MONTEGRANARO
(serie B) – partita ufficiale – PalaMaggetti Roseto

ven 26 sett ore 18:00 BASKET LATINA (A2 Silver) vs ROSETO SHARKS
– partita ufficiale – Palestra Vittorio Veneto Latina

Posticipato dunque al 20 settembre l’esordio dei biancazzurri al PalaMaggetti di Roseto (in fase di ristrutturazione del parquet), quando affronteranno la Poderosa Montegranaro. Intanto questo pomeriggio, alle ore 18, al PalaElettra di Pescara contro l’Amatori (ore 18:00), seconda uscita per il quintetto di Tony Trullo.

Sharks: Claudia Peracchia nuovo coach di Under 13 ed Under 14

claudia peracchiaROSETO – Il nuovo allenatore delle squadre giovanili Under 14 e Under 13 sarà Claudia Peracchia, rosetana “doc” ed ex giocatrice di basket in serie A1 Femminile.
Classe 1972,  ha iniziato la carriera da giocatrice professionista nel 1987, militando in squadre di A1, A2 e B, ed è ancora in attività.
Claudia Peracchia ha già avuto diverse esperienze nel ruolo di coach: è stata assistente a Roseto e Teramo con squadre under 14 e under 13, per 3 anni assistente della rappresentativa Abruzzo Femminile, ed allenatrice dell’Under 19 Roseto Femminile.
Claudia ha il basket nel sangue, dato che il papà, Pasquale, è stato giocatore del Roseto Basket negli anni ’60; mentre il fratello, Marco, ha militato nel Roseto Basket negli anni ’90, toccando con mano anche la Serie A col Teramo Basket a fine millennio.

Queste le dichiarazioni di coach Peracchia dopo la firma con gli Sharks:
“Sono molto contenta che il Roseto mi abbia contattata. E’ stata un’occasione che ho preso al volo, in quanto allenare in questa società rappresenta per me un onore. Da allenatrice porto sempre con me l’esperienza maturata da giocatrice. Mi sono accorta che quando ho a che fare con i ragazzi sono più dura mentre con le ragazze sono più ‘docile’. In entrambi i casi, però, sempre con rispetto ed entusiasmo”.

Inoltre, gli Sharks comunicano che in questi giorni lo staff tecnico del Settore giovanile sta “provando” alcuni atleti nati nel 1996 e 1997 (del circondario e non), e ne sta monitorando degli altri nati nel 1998 e 1999.

Damier Pitts è a Roseto

damier pittsROSETO – Il playmaker titolare del Roseto Sharks 2014/2015 è approdato nel Lido delle Rose. Lo statunitense Damier Pitts, questo pomeriggio, intorno alle 16:30, è arrivato all’Hotel Liberty di Roseto, “scortato” dal Team Manager degli Sharks, Christian Ferri. L’ex giocatore del DSI Istanbul da domani si unirà al gruppo. Le sue prime dichiarazioni sono state le seguenti: “Non vedo l’ora di conoscere i nuovi compagni e di iniziare una bellissima stagione. Ora ho bisogno di smaltire i postumi del lungo viaggio, e da domani sarò a disposizione di coach Trullo”.