Pineto, grande festa per le Stelle dello Sport

img_0132_600x401PINETO – Bruno Martella, Simone Catucci, Tommaso Assogna, Pineto Volley e Pineto Calcio. Sono queste le Stelle dello Sport di Pineto, che ieri sera sono state premiate nel corso del Gran Galà dello Sport, svoltosi presso il Palazzo Polifunzionale di città e al quale hanno partecipato le società sportive di Pineto. “È stata una bellissime serata di festa, che ha premiato le eccellenze sportive della città e che abbiamo intenzione di ripetere nei prossimi anni”, ha commentato l’assessore allo Sport Gabriele Martella. Ad essere premiati, gli atleti e le società che si sono distinti per i meriti sportivi ufficialmente assegnati nell’ambito dei campionati a cui essi sono iscritti.

Primo dei premiati sul palco è stato Bruno Martella, calciatore classe 1992, originario di Pineto e che quest’anno ha conquistato la serie A con il Crotone, squadra che ne detiene il cartellino. A seguire, la festa è stata per il Pineto Calcio, presente al gran completo sul palco del Polifunzionale, fresco di promozione in serie D ottenuta domenica contro il Subiaco. Riconoscimento anche per il Pineto Volley, che pochi giorni fa aveva ottenuto la promozione in serie B. Per i meriti singoli, il premio è andato a Tommaso Assogna, che nella stagione sportiva 2015/2016 si è laureato capocannoniere della categoria Promozione con il Mosciano, e per Simone Catucci, che quest’anno ha vinto il campionato regionale under 15 di bocce. Ai premiati, un trofeo creato per l’occasione, in vetro e metallo, raffigurante la Torre di Cerrano.
Nel corso della serata, riconoscimenti sono stati assegnati anche ad altre società e a singoli che nel corso della stagione sportiva appena trascorsa si sono distinti per i loro meriti sportivi nei rispettivi campionati.
Quella appena trascorsa è stata una stagione bellissima per lo sport pinetese, che è riuscito a raggiungere traguardi importanti capaci di portare lustro alla nostra città sia in ambito regionale sia in ambito nazionale”, ha aggiunto l’assessore Martella.

Pineto sta credendo sempre più nello sport come veicolo di integrazione e anche come volano per il turismo – ha aggiunto il sindaco Robert VerrocchioProprio in questa ottica, molte società locali stanno organizzando eventi capaci di attrarre tantissimi sportivi. Non solo. Nella nostra città ci sono anche personalità importanti che da anni credono nei valori sociali dello sport. A loro abbiamo in mente di dedicare un momento nel corso della Notte Bianca dello Sport, che sarà l’appuntamento sportivo più importante dell’anno”.

Pubblicato da

Martina Franchi

Nata ad Atri il 9 settembre 1989, Martina vive a Pineto. Dopo il diploma di maturità classica, si è iscritta all'Università degli Studi di Teramo dove, nel 2016 si è laureata dottore magistrale in Management e Comunicazione di Impresa. Adora la cucina e il buon vino, la fotografia e la sua famiglia. Le piace scrivere di cronaca ma anche diventare un'esperta di giornalismo enogastronomico, è tra le sue ambizioni. Scrivile una mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Perché?