3 set a 0 per la Pineto Volley che straccia l’A.S. Pallavolo Agnone

9867_608749755941744_6198116531437916104_n_450x600PINETO – Quattordici gare, ben tredici vittorie: è questo il bilancio positivo della Pineto Volley serie C maschile che, ieri sera alle 18:00 presso il Palavolley S. Maria a Borgo S. Maria di Pineto, ha stracciato l’A.S. Pallavolo Agnone per 3 set a 0 (25-15/25-15/25-18). Quest’ultima vittoria ha regalato alla formazione di coach Mongia, 37 punti a due gare dalla prima fase. Notevole, come sempre, la guida del capitano Marco Mancini, nonchè la perfomance d’attacco di Paolo Chessa.

Prima del fischio d’inizio, c’è stato un momento di raccoglimento intorno al centrale della Pineto Volley, Gabriele Biase che, qualche settimane fa ha perso il padre, Pietro. Da grande sostenitore di squadra, il desiderio del signor Pietro era quello di donare alcuni palloni alla squadra pinetese: per questo motivo ieri il capitano Mancini e il presidente Guido Abbondanza, durante un caloroso ed affettuoso applauso, hanno consegnato alla signora Biase una targa di ringraziamento.

Avanti, ragazzi!!

 

 

La Pineto Volley si conferma capolista

1896794_569630819853638_1734959411800816902_n_600x400PINETO – Con quella dello scorso 31 ottobre, sono ben tre di fila le vittorie incassate dal Pineto Volley. Sabato infatti, presso il PalaVolley Santa Maria, si è disputato il match contro il Volley Pescara, battuto dal Pineto per 3 a 0.

La squadra pinetese consolida così il primo posto in classifica, con i suoi 9 punti. Il mister Cristian Mongia può dichiararsi soddisfatto del suo lavoro e dei suoi atleti che da oggi iniziano ad allenarsi per il prossimo incontro in trasferta, sabato 7 novembre alle 18, contro il Vomano Volley.

 

Grande successo di pubblico e di sport per la tappa regionale di Beach Volley 8° Trofeo IL FORO

Raphaela FolieVincitori ottava edizione trofeo IL FORO

La coppia Raggi – Cecchin si aggiudica l’ottava edizione del trofeo IL FORO al termine di una gara emozionante, che ha infiammato e divertito il numerosissimo pubblico presente al Lido La Vela.

Partiti con i favori del pronostico hanno tuttavia dovuto sudare non poco per poter alzare al cielo la coppa più importante. Sono stati necessari, infatti, 3 set per avere la meglio sulla coppia Amorico – Kessler che, dopo un’ora di gioco e al termine di una due giorni impegnativa, hanno ceduto proprio all’ultimo respiro.

Proprio la coppia seconda classificata era riuscita nell’impresa pomeridiana di eliminare i pluri detentori del torneo, Ubaldi – Di Giacomo.

Prima dell’inizio della finalissima, l’associazione IL FORO ha voluto omaggiare con un bouquet di fiori la giocatrice Raphaela Folie, centrale della nazionale italiana di volley femminile ed ospite illustre della manifestazione.

Passando alla cronaca del match, c’è da registrare un sostanziale equilibrio sin dalle prime battute di gioco, con giocate spettacolari dall’una e dall’altra parte sino al termine del primo set che si conclude 21-17 in favore della coppia Raggi – Cecchin.

La storia non cambia nel secondo set dove a farla da padrona è sempre il perfetto equilibrio tra le due squadre in campo, con il secondo set che vede però prevalere 18-21 la coppia Amorico – Kessler.

Il terzo set, giocato al cospetto di un pubblico numerosissimo e caloroso, ha tenuto col fiato sospeso tutti gli spettatori. Solo ai vantaggi (19-17) e dopo oltre un’ora di gioco è stato possibile decretare i vincitori dell’ottava edizione del trofeo IL FORO.

Il gradino più basso del podio è stato occupato dalla coppia Storani – Terranova, che hanno avuto la meglio per 2 set a 0 sulla coppia Di Silvestre – Ceccoli, volti noti del torneo IL FORO.

Premiato, infine, per le sue doti tecniche ed atletiche, come miglior giocatore del torneo il terzo classificato Francesco Terranova;

A nome dell’associazione – commenta Giuseppe Ranieri vice presidente dell’Associazione            IL FORO – ci tengo a ringraziare pubblicamente il Lido La Vela, la Federvolley Abruzzo e la Pallavolo Roseto per aver collaborato attivamente nell’ottima riuscita della manifestazione, e rinnovo l’appuntamento per tutti gli appassionati al prossimo anno per la nona edizione. (ASSOCIAZIONE “IL FORO”)

TAPPA REGIONALE BEACH VOLLEY – 8° TROFEO “IL FORO”

locandina torneoIl 23 e il 24 agosto torna sulla spiaggia di Roseto degli Abruzzi il consueto appuntamento per gli amanti del Beach Volley 2 vs 2 con l’ottava edizione del Trofeo “IL FORO”, organizzato dall’omonima Associazione in collaborazione con la Pallavolo Roseto.
Il torneo, riconosciuto ed apprezzato da professionisti ed amanti del Beach Volley, si svolgerà interamente su due campi predisposti presso il lido “La Vela”, lungomare Trieste.
Sull’entusiasmo del grandissimo successo degli anni passati, saranno almeno 24 le coppie, provenienti da tutte le regioni, che cercheranno di strappare il titolo alla coppia detentrice Ubaldi – Di Giacomo.
La manifestazione riconosciuta dalla FIPAV come tappa regionale, e patrocinata dal comune di Roseto degli Abruzzi e dalla regione Abruzzo, rappresenta un momento importante per l’estate sportiva rosetana e per tutti gli amanti della disciplina.
Le partite avranno inizio alle ore 10 e, grazie al collaudato impianto luci, continueranno in uno scenario suggestivo, anche durante l’orario notturno.
L’auspicio degli organizzatori – commenta Giuseppe Ranieri vice-presidente dell’Associazione “IL FORO” – è quello di poter ospitare nella nostra città i migliori giocatori del Beach Volley italiano, per una due giorni ricca di appuntamenti.
Numerose saranno, infine, le attività che faranno da contorno al torneo e che permetteranno al pubblico presente di trascorrere splendide giornate all’insegna di sport, musica e soprattutto tanto divertimento. (ASSOCIAZIONE IL FORO)

foto vincitori 7° trofeo foto premiazione

Continua l’imbattibilità per la coppia Ubaldi – Di Giacomo al Trofeo “Il Foro”

primi classificatiROSETO – Si conclude con la vittoria della coppia Ubaldi – Di Giacomo la Tappa Regionale di Beach Volley – 7° trofeo “IL FORO”.

Sulla spiaggia di Roseto degli Abruzzi, al cospetto di un pubblico numeroso e caloroso, la coppia pescarese ha avuto la meglio per due set a zero, al termine di una gara che ha visto i favoriti del torneo prevalere sulla coppia di casa, Monticelli – Rossetti. Una finale che ha rispettato le aspettative visto che le due squadre erano considerate tra le coppie favorite del torneo.

La cronaca del match vede l’avvio sprint della coppia Ubaldi – Di Giacomo che si portano subito sul 9 – 2 grazie ad alcune spettacolari giocate di Ubaldi.

Monticelli – Rossetti cercano di entrare in partita, ma riescono solo in parte a limitare lo strapotere della coppia detentrice del trofeo “IL FORO” ed il primo set si conclude sul 21 – 9 per la coppia pescarese.

La storia non cambia nel secondo set dove a farla da padrona è sempre la forza e la precisione della coppia Ubaldi – Di Giacomo.

Solo una reazione d’orgoglio della coppia di casa evita un passivo troppo pesante.

Nulla da dire sulla bravura di questi due ragazzi pescaresi che si confermano per il secondo anno consecutivo primi classificati al trofeo “IL FORO”.

Il gradino più basso del podio è stato occupato dalla coppia rosetana Donnini – Ronca, volti noti del Trofeo “IL FORO”, che hanno trionfato sulla coppia Porcinari – Camassa a causa di un infortunio accorso a quest’ultimo nel corso del primo set, che ha costretto gli arbitri ad interrompere la partita regalando il terzo posto alla coppia di casa. Un grande applauso è stato riservato anche a Porcinari – Camassa che hanno messo in luce grandi doti tecniche ed atletiche ma che hanno avuto la sfortuna di incontrare in semifinale due “mostri” del Beach Volley.

Premiato come miglior giocatore del torneo il finalista Matteo Rossetti; a consegnare l’ambito premio sono intervenuti il sindaco di Montefino, Ernesto Piccari, ed il titolare del lido La Vela, Antonio Ciriolo.

Alla cerimonia di premiazione hanno preso parte l’assessore allo sport del comune di Roseto Mirco Vannucci, il consigliere comunale ed ex presidente della pallavolo Roseto, Filiberto Di Giuseppe e il presidente dell’associazione “Il Foro”, Matteo Conoscitore.

Dal 22 al 24 agosto appuntamento con la 7° edizione del Trofeo “Il Foro”

trofeo il foroROSETO – Dal 22 al 24 agosto prossimi torna sulla spiaggia di Roseto degli Abruzzi il consueto appuntamento per gli amanti del beach volley 2 vs 2 con la 7° edizione del Trofeo “Il Foro”. Si tratta della tappa regionale di un torneo riconosciuto ed apprezzato da professionisti ed amanti di questa disciplina sportiva, che si svolgerà interamente su due campi predisposti presso il lido “La Vela”, sul Lungomare Trieste.

 

Sulla scorta dell’entusiasmo e del grandissimo successo della passata edizione saranno almeno 24 le squadre, provenienti da tutte le regioni, che cercheranno di strappare il titolo alla coppia detentrice Ubaldi – Di Giacomo. La manifestazione, patrocinata dal comune di Roseto degli Abruzzi e dalla regione Abruzzo, rappresenta un momento importante per tutti gli amanti della disciplina.

 

Si tratta di un evento sportivo che è entrato ormai a far parte dell’estate rosetana e che ogni anno richiama in città tanti sportivi da tutto il Paese – sottolinea il sindaco di Roseto, Enio Pavone – l’augurio è che, anche questa edizione, richiami in città tanti appassionati, e non solo, ad assistere alle gare”. Le partite avranno inizio alle ore 16:00 e, grazie al collaudato impianto luci, continueranno in uno scenario suggestivo, anche durante l’orario notturno.

 

Si tratta di un torneo di grande importanza, riconosciuto ed apprezzato dagli amanti del beach volley, che porterà a Roseto alcune delle coppie più importanti nel panorama nazionale di questa disciplina” dichiara l’assessore allo sport, Mirco Vannucci. “Sono certo che, come ogni anno, potremo assistere ad uno spettacolo di assoluto livello, invito quindi tutti i rosetani ed i turisti a non perdersi un solo set di questo spettacolo sportivo notturno”.

 

L’auspicio degli organizzatori – commenta il presidente dell’Associazione “Il Foro”, Matteo Conoscitoreè quello di poter ospitare nella nostra città i migliori giocatori del Beach Volley italiano, per una tre giorni ricca di appuntamenti”. Saranno numerose le attività che faranno da contorno al torneo e che permetteranno al pubblico presente di trascorrere, al di là delle gare, splendide giornate all’insegna di sport, musica e soprattutto tanto divertimento.

Week-end all’insegna del beach volley: torna il Memorial De Ascentiis – Rossi Tascioni

varie 533_600x400PINETO – Torna per il terzo anno consecutivo il Memorial dedicato ad Otello De Ascentiis e Francesco Rossi Tascioni, due illustri pinetesi, conosciuti soprattutto nell’ambito dello sport, ancor più in particolare in quello della pallavolo a livello agonistico. La manifestazione sportiva, organizzata da Fabio Verrigni e Tommaso Angelini – due giovani pallavolisti di Pineto – in collaborazione con l’associazione Summer Smile, è prevista per questo week-end, da venerdì 1 a domenica 3 agosto, dalle 17 in poi al Beach Paradise di Pineto dove saranno disposti due campi da gioco con misure regolamentari al beach volley. Il torneo quattro contro quattro – il cui regolamento da gioco è quello della pallavolo indoor – vedrà, alla fine della gara, l’assegnazione di grandiosi premi alle prime tre squadre classificate e uno alla miglior giocatrice, quest’ultimo sarà offerto da Fanny De Ascentiis, la figlia del signor Otello. I premi in questione saranno: per la prima classificata, 400,00 euro + cena al pub Treasure TreasureIsland; per la seconda classificata, Cena presso l’agriturismo “Col Morino” ed infine per la terza squadra che salirà sul podio, Cena (Pizza) presso il lido “Miramare”.

COME PARTECIPARE?

– Iscrizione squadra 50 euro – 16 squadre
– Squadra composta da massimo 5 giocatori di cui in campo: 1 ragazza + 1 under 16 (o 2° ragazza)
– Iscrizione tour con Summer Smile Card ( euro 5)
– I premi sono proporzionalmente garantiti al raggiungimento di 16 squadre

PUNTEGGI PER I POSSESSORI DI SUMMER SMILE CARD

Eliminati girone: 30 punti
Eliminati quarti di finale: 35 punti
Class. 4° posto: 40 punti
Class. 3° posto: 45 punti
Class. 2° posto: 50 punti
Class. 1° posto: 60 punti

Per Info e iscrizioni: Fabio Verrigni 3396049135 Tommaso Bitta Angelini 3391707169 Summersmile Pineto 3407014895 / 3342222621

A Tortoreto vince lo sport che promuove il territorio

csi interregionaliTORTORETO – 39 squadre, 43 gare disputate, 664 tra atleti e accompagnatori accreditati.
Sono numeri degni di un grande evento quelli che hanno caratterizzato la kermesse “CSI Open Games”con il torneo nazionale di pallavolo mista e la fase interregionale degli sport di squadra, all’interno di una duegiorni a tutto sport organizzata in questo inizio di giugno dal CSI Abruzzo a Tortoreto Lido, in una location d’eccezione come il Villaggio “Salinello”.
Atleti, dirigenti e famiglie provenienti dai comitati di sette regioni (Abruzzo, Campania, Lazio, Marche, Molise, Piemonte e Umbria) hanno invaso pacificamente la struttura costiera, vivendo un’esperienza fortemente aggregativa nella dolce ricorrenza dei settant’anni di storia del Centro Sportivo Italiano.
Risultati più che soddisfacenti per le portacolori abruzzesi, con tre primi posti ottenuti (Colonnellese, Integra Chieti e Miller Voltarrosto) al termine di emozionanti sfide, e una lunga sequenza di podi.
Nel torneo di volley ad invito, il successo non è sfuggito alla Polisportiva Colonnellese nel Volley “Open Misto”, precedendo la Polisportiva Giesse Pescara e l’Orienthares Napoli.
Gli sport di squadra hanno arriso, ancora una volta, all’Integra Sport Chieti nel calcio a 5 “Open”, in forza del successo finale (3-1) sul Gatto Manufatti e di un girone chiuso a punteggio pieno; festa umbro-laziale, invece, a completare la disciplina in oggetto, nella categoria “Allievi”, grazie al Torre (8-4 in finale all’abruzzese Outside) e in quella “Open femminile” per merito dell’S.F.Cabrini (pesante 8-0 riservato alle Sentinelle del Mattino).
Nel concentramento a tre del calcio a 7 “Open”, può alzare la coppa della leader il Bar Piazza Settevalli (Umbria), che beneficia del secco 3-0 rifilato all’Alluminio Val Vibrata per posizionarsi un gradino avanti a loro e al San Cristoforo (Marche).
Come da pronostico è del Miller Voltarrosto nel calcio il terzo trionfo abruzzese: i rivieraschi superano 2-0 i molisani del Quercus Cercemaggiore e volano con merito alle nazionali, mentre la palla a spicchi sorride agli umbri del Panthers Marsciano (64-47 nell’epilogo con l’Eidos Roseto).
Ben quattro coppe, infine, hanno contrassegnato la pallavolo, con le nostre corregionali protagoniste in due premiazioni: secondo posto per l’Olimpia Mosciano nell’Open misto”, alle spalle di una super Domizioli Macerata e davanti a L’Una Nuova (Umbria), terza posizione per l’Asd Filetto nell’Open femminile”, dove hanno prevalso i marchigiani del Fritto Misto sull’Assisi. Lazio protagonista nella categoria “Open maschile” e in quella “Allieve”: nella prima è la Polisportiva La Storta a piegare la resistenza di Puma Volley (Marche) e All In Volley (Umbria), mentre nella seconda è il San Giorgio a fregiarsi del titolo nel match disputato con la Virtus Isa Infissi (Marche).
“È con viva soddisfazione – le parole del presidente del CSI Abruzzo Angelo De Marcellische saluto la conclusione di un weekend di sport all’insegna della piena condivisione dei sani valori arancio-blu e della promozione dell’Abruzzo. Mi preme ringraziare non solo chi godrà di un’ulteriore opportunità per rappresentare il proprio territorio, ma parimenti i dirigenti dei comitati che si prodigano durante l’anno con impegno e dedizione alla causa, affinché chiunque possa mettere in campo la propria passione nell’ambito di un’attività fortemente organizzata”.
Per tutte le vincitrici, ora, si spalancheranno le porte delle nazionali, in programma a Montecatini Terme (PT) e Lignano Sabbiadoro (UD).

Gli atleti CSI invadono Chieti per la fase regionale

MILLER VOLTARROSTO - Campione regionale C11
MILLER VOLTARROSTO – Campione regionale C11

CHIETI – Una folta partecipazione di pubblico ha caratterizzato la fase regionale delle finali degli sport di squadra targate CSI Abruzzo, suggellando la duegiorni teatina all’insegna dello sport e della condivisione di emozioni.
Tre le discipline previste, quattro i trofei messi in vetrina, dei quali ben tre conquistati dalle rappresentanti teramane.
Il calcio a 5 è stato l’unico sport a sdoppiarsi: nella categoria “Allievi” epilogo incerto fino agli istanti finali, quello consumatosi nel match tra Paglieta e Acs Outside, con i secondi vittoriosi al fotofinish (3-4).
La fratellanza tra popoli differenti ma uniti sul campo, ha fatto da cornice alla finalissima “Open”, l’ultima prevista nel calendario: a far festa è stata la favorita Integra Sport Chieti, già vicecampione nazionale una stagione fa, e stavolta in grado di superare, non senza qualche difficoltà, il team Romania con il punteggio finale di 5-2.
Due remake dello step provinciale hanno contraddistinto, invece, le finali di calcio a 11 e pallavolo: una rivincita mancata, almeno a giudicare dai risultati emersi.
Nel calcio il Cult Giulianova (che aveva superato per 3-0 in semifinale il Calcio Club Lanciano) è andato vicinissimo al colpaccio: solo la lotteria dei rigori (5-2, dopo l’1-1 dei tempi regolamentari) ha chiuso la porta alla squadra giallorossa, grazie all’indubbia freddezza mostrata dagli undici metri dal Miller Voltarrosto (che aveva avuto ragione in semifinale di misura sulla Stilottica Rapino), autentico rullo compressore in tutto il campionato e capace di superare al meglio anche il problema dell’inferiorità numerica, causata dal “rosso” sventolato a De Flaviis.
Anche nel volley, infine, il replay dell’atto provinciale non ha visto mutare l’esito: in forza di un secco 3-0 (25-16, 25-16, 25-21) è stata l’Olimpia Mosciano a laurearsi campione regionale, nella meritevole location del “PalaTricalle”, contro la Polisportiva Colonnellese, ancora una volta costretta ad alzare bandiera bianca.
Applausi, comunque, rivolti a tutte le compagini partecipanti, come testimoniato dall’ideale abbraccio collettivo che ha contraddistinto le premiazioni di rito, al termine di un positivo weekend.
Senza un attimo di respiro, il prossimo fine settimana (31 maggio – 2 giugno) sarà dedicato alla fase interregionale, quest’anno organizzata proprio in terra abruzzese, che vedrà l’adesione di altri quattro comitati regionali (Lazio, Marche, Molise e Umbria) oltre a quello ospitante.
La kermesse in programma nel Villaggio “Salinello” di Tortoreto Lido (TE), troverà spazio all’interno della manifestazione sportiva “CSI Open Games”, valorizzando al meglio gli aspetti turistico-ricreativi del territorio.

CSI: Chieti apre le porte alle finali regionali

OLIMPIA MOSCIANO - Pallavolo Mista - CopiaL’eco del successo delle finali provinciali è ancora vivo nella mente di tutti i partecipanti arancio-blu appartenenti ai tre comitati abruzzesi.
Il Centro Sportivo Italiano, però, con i suoi eventi, desidera nel contempo lanciare anche messaggi socio-educativi e lo step regionale, in programma a Chieti il 24 e 25 maggio prossimi, sarà dedicato alla lotta al bullismo e ad ogni forma di prepotenza.
“Il bullo è una palla” è il claim preso in prestito dalla seconda edizione della “Junior Tim Cup”, il campionato degli oratori che il CSI sta sviluppando in partnership con la Serie A TIM.
Tre le discipline presenti nel carnet della manifestazione aprutina: il calcio a 5, il calcio e la pallavolo mista.
Nella prima di queste sono sei le compagini qualificate: teatine in gioco al Centro Sportivo “ES” con Integra Sport Caritas Chieti (prima classifica “tecnica” e già vice-campione nazionale 2013) e Oratorio Civitaluparella (prima “fairplay”), al comitato di Lanciano-Ortona fanno riferimento Romania (leader “tecnica”) e Virtus Nicalfi (leader “fairplay”), mentre le due teramane saranno Sportmania (prima “tecnica”) e Pineto Pane (prima “fairplay”).
Il calcio tradizionale cala il suo poker d’assi: presso lo stadio comunale “Sant’Anna”, Amatori Calcio Club e Amatori Stilottica Rapino (rispettivamente capoclassifica nella “tecnica” e nel “fairplay”), saranno accompagnate dalle rappresentanti costiere teramane Miller Voltarrosto e Cult Giulianova.
Nel Volley, infine, l’Asd Filetto e la Polisportiva Stadium Chieti-Atessa daranno battaglia ai team teramani dell’Olimpia Volley Mosciano e della Colonnellese nella splendida location del PalaTricalle “Sandro Leombroni”.

Di seguito gli accoppiamenti.

Nel calcio a 5 il turno preliminare vedrà sfidarsi  sabato 24 maggio alle ore 17 Sportmania – Virtus Nicalfi e Oratorio Civitaluparella – Pineto Pane. Il giorno dopo, dalle ore 11, le semifinali tra la vincente del primo incontro e l’Integra Sport Caritas Chieti, mentre ad attendere la squadra vittoriosa nel secondo impegno sarà Romania.
Nel calcio, invece, sabato 24 (ore 16) si scontreranno Miller Voltarrosto e Stilottica Rapino, a seguire Amatori Calcio Club – Cult Giulianova.
La pallavolo, infine, vedrà protagoniste in semifinale domenica 25 maggio, Olimpia Volley Mosciano – Polisportiva Stadium Chieti – Atessa (ore 9) ed, al termine, Asd Filetto – Colonnellese.