Olimpia Basketball Club Roseto vince e convince.

10450093_829801047050600_1247321957414197489_o

La 5° partita del Girone di Andata , va in archivio con una eloquente vittoria dell’Olimpia Basketball Club Roseto che al Pala Maggetti infligge al Basket Offida un pesante 81 a 29 .

Risultato frutto di una grande prestazione difensiva, che quarto su quarto ha portato al divario finale con parziali di 19-8; 24-7; 19–8 e 19-6 . Le ragazze di Ghilardi hanno confermato la forza del collettivo che ha visto recitare da protagonista tutte le giocatrici mandate in campo. Il lavoro del coach comincia a prendere forma e per continuare la striscia vincente il calendario vede la prossima gara proprio in quel di Pescara , dove Ghilardi lo scorso anno ha allenato la Yale . Attendendo il risultato di Gualdo – Perugia vero big match del prossimo turno , proveremo a capire dove iniziare a sognare…… Olimpia Bk Roseto –

Offida Bk 81-29 (19-8; 43-15; 62-23; 81-29) Olimpia Bk : Mascitti 10; PERACCHIA 13; MILICEVIC 15; De Massis 10; TROVARELLI 3; Contaldo 10; De Petris 2; MARINI 0; MARKOVIC 9; Cantarini 2; Gatti 7; Coach Ghilardi

Offida Bk : Cherenkova 4; Caputo 2; PICCIONI 6; D’ANDREA RICCHI 3; LOPAZIO 7; PERUGINI 1; Di Marco 4; PECCHIA 0; Clerici 2; Silvestri 0; Coach Caponi

OGGI ARRIVA UN NUOVO “SQUALO”: INGAGGIATO DARRYL JOSHUA JACKSON

2351

Prima il tentativo per Legion, ma Martinelli lo ha dichiarato incedibile.

Il Roseto Sharks comunica di aver raggiunto l’accordo con l’atleta statunitense, ma di passaporto maltese, Darryl Joshua Jackson, il quale, da questa sera, è un nuovo giocatore degli Sharks.
Si tratta di una guardia di 190 cm, classe 1985 (29 anni), che avendo passaporto maltese è dunque un giocatore comunitario. La società , dopo la sconfitta rimediata sabato 25 ottobre 2014 a Piacenza, ha convocato un Consiglio d’Amministrazione  nel pomeriggio di domenica 26 ottobre 2014 per valutare le prestazioni della squadra, e ha deciso di intervenire tornando sul mercato.
Inizialmente c’è stato un tentativo di riportare Alex Legion a Roseto, ma il General Manager del Basket Veroli, Michele Martinelli, lo ha dichiarato incedibile. Dunque, non avendo ulteriori visti a disposizione (il regolamento ne consente due, in questo caso già  utilizzati per Pitts e Usher), si è deciso di virare sul mercato dei giocatori comunitari ingaggiando Darryl Jackson, statunitense di passaporto maltese.
Quest’ulti mo, che nella passata stagione ha vestito anche la maglia di Brindisi in Serie A (ad una media di 4 punti in 14 minuti di utilizzo), è atteso a Roseto già  nella giornata di oggi (giovedì 30 ottobre 2014), e potrebbe addirittura scendere in campo domenica 2 novembre 2014 nel match casalingo contro la Remer Treviglio (PalaMaggetti, ore 18:00).
Il Roseto Sharks, con l’ingaggio di Jackson, intende sovvertire l’attuale momento negativo che ha contraddistinto il primo mese della nuova stagione di A2 Silver 2014/2015 dei biancazzurri, nell’intento di ottenere al più presto risultati migliori.

Alex Petrilli, Ufficio stampa Roseto Sharks

INDUSTRIALESUD ROSETO – BASKET RECANATI: 78-81

RosetoRecanati-ADL-3132

ROSETO: Pitts 22, De Dominicis 1, Usher 9, Ferraro 3, Scarpetti ne, Marini 9, Janelidze 12, Ippedico 0, Bryan 15, Moreno 7

RECANATI: Sykes, Zanelli, Pierini, Gurini, Lauwers, Terenzi, Galmarini, Eliantonio, Mosley, Gueye

NOTE: Parziali: 14-27, 37-45, 63-59. Roseto: 30/70 dal campo, 22/43 da 2, 8/27 da 3, 10/19 ai liberi, 34 rimbalzi (12 offensivi), 12 assist, 8 palle perse, 5 palle recuperate. Recanati: 27/61 dal campo, 21/41 da 2, 6/20 da 3, 21/28 ai liberi, 36 rimbalzi (12 offensivi),14 assist, 9 palle perse, 2 palle recuperate. Turno di A2 Silver: 4°. Spettatori: 1500. Luogo: PalaMaggetti

Ancora una sconfitta per gli Sharks davanti al proprio pubblico, con Recanati che, a seguito di una gara molto bella e combattuta, stratta i 2 punti in trasferta e sale a quota 4 punti in classifica. Probabilmente la sconfitta dell’Industrialesud è dovuta alle rotazioni corte causate da problemi di falli e alla stanchezza figlia della terza partita in 7 giorni. Si sono viste, ad ogni modo, ottime cose da parte di tutta la squadra, ma manca ancora quel qualcosa in più per conquistare i 2 punti.

Alla palla a due coach Trullo si presenta con Pitts, Usher, Marini, Janelidze e Bryan. Coach Sacco risponde con Zanelli, Sykes, Lauwers, Pierini e Mosley. Inizio fortissimo dall’arco dei 3 punti per gli ospiti che conducono 8-4 dopo 3′, aumentando lo strappo fino al 7-15 del 6′, con Roseto in difficoltà in attacco e Usher già a quota 2 falli. Prosegue male in fase offensiva la partita per i padroni di casa: 9-21 a 2:44 dal termine del primo quarto. L’unica nota positiva è il 2° fallo di Sykes. Il primo parziale si chiude 14-27, con Recanati spinta dalle triple del suo capitano, Pierini.

Nel secondo quarto, partenza a razzo dei biancoazzurri che risalgono sul 23-31 del 13′. Ma il Roseto è ancora più determinato: dopo 4 minuti, il parziale dice 27-35. Sussulto abruzzese al 7′ che porta il risultato sul 31-40, dopo che i locali erano stati sotto 27-40. Un finale di secondo quarto molto lottato, con protagonisti Marini e Moreno, i quali smuovono il risultato sul 37-45 di metà partita.

A fine primo tempo, queste le statistiche: per Roseto, 10 punti Pitts e 6 a testa per Marini e Janelidze (quest’ultimo di nuovo autore di una prova più che positiva); Pierini 12 e Sykes 9 per Recanati.

Il terzo quarto parte con i due starting five iniziali, autori di un avvio scoppiettante: 42-49 dopo 1′. Arriva il 4° fallo di Gueye, sostituito dal govane classe 1995, Diego Terenzi. Pitts fa vibrare il PalaMaggetti con una tripla: 47-49 a 6:19 dalla terza sirena. Pareggio di Marini a quota 50 con un’altra tripla a metà quarto, in una bolgia creata dai tifosi biancazzurri, sempre caldissimi. Primo sorpasso dei padroni di casa sul 54-53, grazie a due liberi di Bryan. Bomba di Ferraro che porta il Roseto in vantaggio sul 57-53 a 1:30 dal secondo mini intervallo. L’ultimo minuto inizia con un libero di De Dominicis e due di Zanelli: 58-57, e si chiude con il sussulto di Pitts, il quale consente all’Industrialesud di consumare l’ultimo mini break avanti di 4 punti (63-59).

L’ultima frazione scorre sui binari dell’equilibrio. I primi 3 minuti si giocano punto a punto e il risultato è 67 pari. Lauwers mette il primo mattone sul muro marchigiano (67-72), anche se, dopo il quinto fallo di Gueye, una tripla di Janelidze riporta i rosetani sul -1 (71-72). Sorpasso con Pitts subito dopo: ora il PalaMaggetti ci crede e vuole la prima vittoria stagionale. Purtroppo Marini commette il suo 5° fallo e “saluta” comunque una buona partita. Per gli Squali si mette male: parziale gialloblu di 4-0 che li rialza sul 75-76 a 1:50 dal termine. Però Roseto non molla, con Janelidze che a 30 secondi dalla fine infila il tiro del -2 (78-80). A 12 secondi dalla fine, quinto fallo di Usher, che conclude malamente una gara storta: un tiro libero di Lauwers chiude la partita. Finisce 78-81, tra la delusione di tutti.

Dunque, Roseto si arrende e incassa il 4° ko stagionale e ora si concentra sul prossimo impegno di sabato 25 ottobre 2014, quando scenderà in campo a Piacenza (5^ di campionato), in una gara di vitale importanza.

Gli Sharks si preparano per la presentazione ai propri tifosi

Foto di Alex Petrilli
Foto di Alex Petrilli

ROSETO –  Dopo il rinvio della presentazione, inizialmente prevista per domenica scorsa ma rimandata prevedendo un’ondata di maltempo poi non verificatasi,  giovedì 18 settembre 2014 ci sarà il tradizionale appuntamento presso l’Arena 4 Palme con il primo saluto della squadra ai tifosi.

A condurre l’evento saranno, a partire dalle ore 21, Alex Petrilli e Marco Angelini dello Staff comunicazione del Roseto Sharks, con la preziosa collaborazione di Filippo Testa, un giovanissimo rosetano, e di Ilaria Cimorosi, Responsabile della comunicazione dei biancazzurri.

A proposito di bianco e azzurro, c’è una richiesta particolare per tutti i tifosi: sarà importante indossare indumenti di colore bianco e azzurro, in modo da rendere la serata ancora più suggestiva e calorosa.

Rimandata la presentazione degli Sharks

roseto sharksROSETO – Il Roseto Sharks comunica che la Presentazione della squadra 2014/2015 ai tifosi, inizialmente prevista domenica 14 settembre 2014 all’Arena 4 Palme di Roseto, è stata rimandata alle ore 21:00 di giovedì 18 settembre 2014, sempre all’Arena 4 Palme.
In caso di maltempo, la serata si terrà al PalaMaggetti di Roseto.
Inoltre la società rinnova l’invito e ricorda a tutto il “popolo biancazzurro” di partecipare attivamente alla presentazione indossando indumenti “a tema”, in modo da rendere la serata ancora più significativa.

Annullata l’amichevole di sabato con Ferentino

damier pitts
Damier Pitts, alla prima uscita con gli Sharks

ROSETO – Ieri è arrivata l’ufficialità in merito all’annullamento dell’amichevole di sabato 13 settembre 2014 a Ferentino. Gli Sharks, da programma precedente, avrebbero dovuto affrontare la compagine di A2 Gold, prima dell’annullamento avvenuto nella giornata di ieri a causa delle numerose defezioni in seno al roster a disposizione di Tony Trullo

Archiviato lo scrimmage di ieri ad Atri contro Montegranaro, il prossimo appuntamento per seguire gli Sharks sarà la presentazione della squadra ai tifosi di domenica 14 settembre 2014, ore 21:00, all‘Arena 4 Palme.

Dopo la tradizionale passerella inaugurale davanti al proprio pubblico, restano ancora tre amichevoli da disputare in questa pre-season: salvo nuove modifiche, venerdì 19 settembre 2014 Roseto muoverà in trasferta a Ortona, scendendo in campo con la We’re Ortona di coach Domenico Sorgentone, prossima al campionato di Serie C (palla a due alle ore 19:30).

Sabato 20 settembre, alle ore 18:00, ci sarà l’esordio del team 2014/2015 al PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi, con ospite la Poderosa Montegranaro di coach Steffè (affrontata ieri ad Atri).

L’ultimo test prima dell’inizio del campionato di A2 Silver è previsto per venerdì 26 settembre 2014 a Latina, alle ore 18:00, contro il Basket Latina che parteciperà, come gli Sharks, alla imminente A2 Silver.

Presentato il settore giovanile biancazzurro

presentazione under 19 sharksROSETO – Questa mattina, presso l’Hotel Liberty di Roseto degli Abruzzi, staff e team dell’under 19 biancazzurra hanno incontrato i media prima di inaugurare la stagione sportiva 2014/2015. Presenti i nuovi giocatori e membri dello staff, oltre al dirigente responsabile del settore giovanile biancazzurro, Daniele Cimorosi.
Il nuovo responsabile organizzativo del vivaio, Marco Angelini, ha aperto la conferenza stampa presentando i membri dello staff: Antimo Di Biase (responsabile tecnico), Emidio Testoni (collaboratore), Danilo Quaglia (assistente) ed il tutor, Enzo Di Sangro, che seguirà i ragazzi prevalentemente fuori dal campo: fondamentale sarà il rendimento scolastico dei giovani atleti, ancora più importante di quello cestistico.
La parola è passata poi al responsabile tecnico ed allenatore dell’under 19, Antimo Di Biase, il quale ha elencato i componenti del roster, compresi i nuovi arrivati:

– Federico Nolli, play, classe 1997, confermato (originario di Teramo)
– Alessandro Nantesini, ala, classe 1996, confermato (originario di
Roseto degli Abruzzi)
– Giulio Antonini, play/guardia, classe 1997, confermato (originario di
L’Aquila)
– Luca Amorese, play/guardia, classe 1997, proveniente da Casillo Corato
(originario di Corato)
– Matteo Timperi, guardia/ala, classe 1996, proveniente dall’Amatori
Pescara (originario di Pineto)
– Carmine Allocca, ala, classe 1997, proveniente da San Benedetto
(originario di San Benedetto)
– Lorenzo Scarpetti, guardia, classe 1996, proveniente da Alba Adriatica
(originario di Alba Adriatica)
– Lorenzo Rosini, ala, classe 1998, confermato (originario di
Martinsicuro)
– Lorenzo Romagnoli, guardia, classe 1998, confermato (originario di
Martinsicuro)
– Fabrizio Sichetti, play, classe 1996, confermato (originario di
Roseto)

Coach Di Biase ha poi illustrato quello che è il programma del settore giovanile, ovvero dare inizio ad un nuovo ciclo, reclutando ragazzi di tutto il circondario e non (a tal proposito, sono nate nuove collaborazioni con osservatori di tutta Italia, soprattutto nel sud). “Stiamo cercando di creare un settore giovanile che parta dai più giovani fino all’Under 19, sperando di avere presto in campo giocatori formati interamente dal nostro settore giovanile”, conferma Di Biase. Inoltre il coach ha dichiarato che la società non esclude di pescare anche all’estero con ragazzi nati dopo il 2000, in modo da formare ragazzi stranieri fino a farli divenire italiani. Nello stesso tempo, dato che non tutti i giovani Squali potranno diventare stelle del basket, una prerogativa del club è quella di fornire ai ragazzi una formazione dal punto di vista umano, seguendoli nella carriera scolastica e lontana dal campo.

L’ecatombe dei lunghi prosegue: Carenza out 40 giorni

carenza 2ROSETO – Altra defezione sotto le plance per gli Sharks, che hanno già momentaneamente ai box Ferraro e Bryan. Purtroppo è arrivata un’altra brutta notizia che complica la preparazione al nuovo campionato del quintetto di Trullo: Giovanni Carenza, ala forte biancazzurra classe 1988, si è infortunato al polpaccio destro in occasione dello scrimmage di sabato 6 settembre al PalaElettra di Pescara con l’Amatori. L’ex giocatore del Veroli Basket, avvertito il dolore, ha lasciato anticipatamente il parquet per farsi visitare dallo staff sanitario presente in panchina.

Questa mattina l’atleta rosetano ha verificato le sue condizioni con un‘ecografia e purtroppo ha scoperto che non si trattava di un semplice risentimento muscolare dovuto alla preparazione fisica: Carenza ha avuto un trauma distrattivo al polpaccio destro, nello specifico uno stiramento che riguarda due muscoli, il gemello mediale e il soleo. La prognosi è di 40 giorni di stop, anche se, ovviamente, il recupero dipende da tanti fattori, in primis dal giocatore, come spiega il medico biancazzurro, Corradetti: “Ad essere interessati sono due muscoli, dunque il recupero sarà purtroppo più lento, anche se Carenza potrebbe recuperare in meno di 40 giorni. Lo staff sanitario assisterà l’atleta nel corso di tutto il recupero, con monitor econografico, grazie alla collaborazione del Dott. Capone dell’ospedale di Atri”.

Roseto Sharks, presentazione all’Arena il 14 settembre

roseto sharksROSETO – Finalmente è ufficiale: domenica 14 settembre 2014, alle ore 21:00, il Roseto Sharks 2014/2015 verrà presentato ai tifosi, all’interno delle suggestive mura del “Tempio” del basket rosetano, l’Arena 4 Palme di Roseto degli Abruzzi. A condurre la serata saranno Marco Angelini e Alex Petrilli, dello staff comunicazione biancazzurro. Non mancheranno sorprese nel corso della presentazione degli Squali, oltre alla possibilità di acquistare l’abbonamento: sarà infatti presente un punto vendita all’Arena, in modo da favorire i tifosi che vorranno abbonarsi alla stagione di A2 Silver 2014/2015.

Prima uscita stagionale per la Globo Giulianova

Gallerini_Danilo
Danilo Gallerini

GIULIANOVA – Ieri sera sul parquet casalingo del PalaCastrum la Globo Giulianova, dopo due settimane di preparazione, ha fatto la prova del campo contro la We’re Basket Ortona, formazione candidata ad un ruolo di protagonista nel campionato di Serie C.
Lo scrimmage è stato utile per coach Francani per vedere all’opera i nuovi acquisti e per testare schemi e nuove tattiche di gioco. I nuovi acquisti Diener e Pastore hanno dato sprazzi di bel gioco ed i giovani Papa e Gloria si sono ben disimpegnati contro avversari ormai navigati nei campionati senior. Gallerini nell’inedito ruolo di numero 4 ha dato dimostrazione di non subire troppo in difesa i chili e centimetri degli avversari anche perchè una volta passato in zona di attacco la mano è sempre di categoria superiore.
In definitiva un buon test per la Globo Giulianova che a partire da domani si ritufferà nella preparazione precampionato in vista della nuova stagione che inizierà il prossimo 4 ottobre.