Scerne, Torneo Alessandro Collevecchio tra sport e socializzazione

13487363_10208310979803829_835572892_n_423x600SCERNE di PINETO – La Virtus Scerne 2004 ha organizzato nelle giornate del 12, 18 e 19 giugno scorsi, l’undicesima edizione del Torneo Alessandro Collevecchio, memorial sospeso per qualche anno e tornato alla ribalta proprio nei giorni grazie alla scuola calcio Virtus Scerne 2004 che per Scerne di Pineto è qualcosa di più di una semplice scuola calcio: grazie agli sponsor e al volontariato dei tecnici e dei dirigenti, l’associazione calcistica è infatti gratuita ai ragazzi e questo, in tempi di crisi come quelli attuali, riveste la scuola calcio di una valenza sociale molto importante.

Il torneo è stato suddiviso in tre giornate in base alle fasce d’età: il 12 giugno le gare hanno visto in campo i pulcini, ossia i piccoli calciatori di 9 e 10 anni; il 18 giugno la categoria dei piccoli amici, cioè i ragazzi nati nel 2009 e 2010; infine, il 19 giugno ha visto i piccoli amici del 2008 destreggiarsi nel campo sportivo. L’aspetto esemplare di questo torneo è però che non ci sono stati vincitori per scelta degli organizzatori: “Abbiamo voluto puntare sul divertimento di tutte le squadre e sulla socializzazione dei bambini che grazie al calcio imparano le buone maniere per stare insieme“, ha commentato la società.

Il 12 giugno ha visto inoltre i grandi del pallone a Scerne di Pineto: Bruno Martella del Crotone, premiato anche per aver iniziato la sua avventura calcistica proprio nella scuola calcio di Scerne e Daniele Croce dell’Empoli che la Virtus Scerne 2004 ringrazia insieme all’Associazione Il Gabbiano e all’ASD Scerne 20.14.

Al via la II edizione de “Lo sport ti porta in vacanza”

1° SETTIMANA VITARIA_16_600x450Il 20 giugno presso il residence Vitaria Boom, struttura recettiva situata sulle colline tra Notaresco e Morro D’Oro, ha preso il via la II° edizione de “Lo sport ti porta in vacanza”, progetto del Centro sportivo & aggregativo Vomano, patrocinato e condiviso dall’Amministrazione Comunale di Notaresco. L’iniziativa ha registrato un boom di adesioni: infatti, già si sono iscritti oltre 100 bambini e ragazzi per la prima settimana delle cinque in programma.

Il progetto, patrocinato e condiviso dall’Amministrazione Comunale di Notaresco e nei prossimi giorni da un’altra Amministrazione Comunale della vallata, si prefigge come obiettivo generale quello di offrire un ulteriore servizio integrativo, non sostitutivo ai servizi già esistenti, alle famiglie dell’intero territorio della vallata del Vomano, nelle ore pomeridiane dalle 14.30 alle 18.30, dal lunedì al venerdì, fino al 22 luglio, con cadenza settimanale. Il progetto permette ai giovanissimi partecipanti di ricevere un’esperienza educativa nel segno dell’integrazione e della socializzazione tra adolescenti di più comunità, attraverso attività ludiche sportive qualificate, in un clima di allegria e divertimento.
Il programma delle attività, nel rispetto delle tradizioni e dei luoghi del territorio, prevede l’alternanza di laboratori, giochi, in un clima di assoluta sicurezza e attenzione per i ragazzi, garantito dall’esperienza pluriennale dello staff dell’Atletica Vomano e dal personale della struttura scelta, consolidando un percorso formativo attraverso lo sport, iniziato da diversi anni sul territorio dalla vallata del Vomano.
Nei giorni di raccolta delle adesioni a “Lo sport ti porta in vacanza” vi sono state anche numerose richieste da parte dei genitori del Comune di Morro D’Oro per ciò che riguarda la colonia montana: l’Atletica Vomano Gran Sasso, pur avendo organizzato la colonia montana per diversi anni, suo malgrado, è costretta a comunicare di non aver ricevuto riscontro alla comunicazione protocollata presso il Comune di Morro D’Oro in data 29 aprile, dove si dava piena disponibilità per la gestione della colonia montana in programma a Rivisondoli dal 24 al 31 luglio 2016.

Nella nota diramata dai dirigenti dell’Atletica Vomano si legge: “Tale assordante silenzio e la mancanza di una minima programmazione, non trovandoci d’accordo, sancisce l’interruzione di una collaborazione storica tra l’Atletica Vomano e l’ente, avviata e proseguita per quindici anni con le varie amministrazioni che si sono susseguite”.

Alex Bernardi schierato a Misano al posto di D’Annunzio

FDA RACING TEAM

PESCARA – Gara d’esordio su una 1000 a Misano sul World Circuit Marco Simoncelli durante il Campionato Superbike Categoria Superstock1000, per il pilota marchigiano Alex Bernardi. Con il numero 81, il marchigiano ha corso con il FDA Racing Team (Progetto MT2 Corse) su una Bmw s1000rr fornita dal concessionario Bmw Autoabruzzo, sostituendo per questa gara, il pilota Federico D’Annunzio ancora infortunato dopo l’incidente ed il conseguente intervento alla spalla.
Bernardi, diciannovenne di Gradara (PU) ha militato nel 2015 nell’Europeo Superstock 600 ed è attualmente impegnato nel Campionato Europeo Moto2 CEV, oggi ha gareggiato per la prima volta su una moto 1000.
Dopo soli 105 minuti di prova sulla moto del team, visto che l’accordo è stato chiuso una manciata di giorni fa, Alex Bernardi ha disputato un’ottima gara. Partito trentunesimo, dopo alcuni problemi nella bagarre della partenza alla prima curva, si è ritrovato in un’ultima posizione ma, dopo un’avvincente rimonta, ha chiuso trentesimo con uno scarto infinitesimale rispetto al ventinovesimo. Una gara in cui il pilota marchigiano ha messo testa, cuore e passione, registrando il suo miglior tempo del week-end durante il penultimo giro.

Dopo un problema alla partenza sono riuscito a recuperare– ha dichiarato subito dopo la gara Alex Bernardi- Sono davvero contento! È stata un’esperienza molto positiva. Abbiamo lavorato bene sulla moto e ringrazio il Fda Racing Team, un team molto capace e professionale”.

Siamo felici di questo risultato e di come si sia sviluppato il pilota durante il week-end dimostrando capacità ed impegno. Ogni volta che è entrato in pista è migliorato sempre di più ed abbiamo chiuso molto bene soprattutto considerato il pochissimo tempo avuto a disposizione e che fosse la sua prima competizione con una moto 1000– ha dichiarato il Team Manager Fabio D’Annunzio, continuando- Ringraziamo Alex Bernardi per il suo lavoro e ci complimentiamo per le sue capacità e la sua professionalità“.

Il maltempo non ferma la II edizione del progetto “Lo sport ti porta in vacanza”

1° turno lo sport ti porta in vacanza_600x450MORRO D’ORO – Domenica 12 giugno, in una mattinata quasi autunnale, ragazzi e genitori si sono dati appuntamento al Vitaria Country Residence, oasi verde situata nel mezzo delle colline tra Morro D’Oro e Notaresco, per aderire alla II° edizione del progetto “Lo sport ti porta in vacanza” organizzato e gestito dal centro sportivo & di aggregazione dell’associazione di Promozione Sociale Atletica Vomano.

L’iniziativa, che lo scorso anno ha riscosso notevole successo tra i partecipanti e genitori, si prefigge come obiettivo generale quello di offrire un servizio alle famiglie dell’intero territorio della vallata del Vomano, nelle ore pomeridiane dalle 14.30 alle 18.30, dal lunedì al venerdì a partire dal 20 giugno fino al 22 luglio, con cadenza settimanale, capace di garantire ai partecipanti un’esperienza educativa, attraverso attività ludiche sportive qualificate, in un clima di allegria e divertimento.
Il programma delle attività prevede l’ alternanza di laboratori, giochi, in un clima di assoluta sicurezza e attenzione per i ragazzi, garantito dallo staff dell’Atletica Vomano e dal personale delle strutture scelte, che mira a consolidare un percorso formativo attraverso lo sport, avviato da anni sul territorio dalla stessa associazione sportiva.
A garantire la buona riuscita dell’iniziativa, sono scese in campo le Amministrazioni Comunali di Notaresco e Castellalto, che hanno condiviso e apprezzato la possibilità di offrire un’ulteriore servizio alle famiglie del territorio, anche in orari pomeridiani nel periodo estivo, mettendo a disposizione il servizio trasporto gratuito per tutti i partecipanti.
Altro importante scopo del progetto, rimane quello di fare apprezzare e far conoscere alle nuove generazioni, luoghi e miti che fanno parte della tradizione locale: non a caso sono state individuate e scelte delle strutture recettiva di qualità situate sulle colline della vallata del Vomano, che nel periodo compreso dal 20 giugno al 22 luglio, si trasformeranno in villaggi sportivi in cui poter sperimentare appieno l’atmosfera di una vacanza allegra e divertente.
Il progetto prevede i seguenti laboratori “Ricicliamoci”: laboratorio/spazio in cui i ragazzi saranno protagonisti di laboratori creativi in cui potranno riciclare materiali inutilizzati; “Giocolandia”: spazio dedicato a giochi di ruolo, dove i ragazzi potranno socializzare divertendosi e imparando; “Piccoli artisti crescono”: laboratori artistici, manipolativi, informatici; laboratori di pittura; “Che campioni!”: spazio dedicato ad attività motorie utilizzando tutte le strutture a disposizione; “Music hall”: spazio dedicato all’espressione di sé e al divertimento al ritmo di musica.

Nona edizione speciale del Trofeo di Nuoto Città di Pineto

Locandina Trofeo 2016PINETO – Sarà un’edizione inedita ed assolutamente speciale quella del 9° Trofeo di Nuoto Città di Pineto, che avrà luogo il prossimo 2 luglio a partire dalle 6.30 di mattina nelle acque antistanti il Lido Donna Italia a Pineto (TE).

Un evento che è il perfetto mash up di sport, solidarietà ed amicizia poiché si tratta di una manifestazione a scopo benefico, organizzata dal Gruppo Spatangus con il patrocinio del Comune di Pineto, cui beneficeranno in principal modo Abilbyte(Associazione di Volontariato di Utilità Socio-informatica- che utilizzerà il contributo per l’acquisto di ausili informatici per persone con difficoltà motorie o di comunicazione), Associazione Dimensione Volontario Onlus, (che ha come scopo lo svolgimento di attività nei settori di assistenza sanitaria, beneficenza, formazione, promozione della cultura e dell’arte, tutela dei diritti civili in favore delle persone diversamente abili), Caritas di Pineto e Canile di Pineto.
L’edizione 2016 sarà inedita e speciale poiché oltre alla nuotata classica in cui gli atleti saranno impegnati in una traversata in acque libere per oltre 3 miglia nautiche (circa 6,350 km)- dalla zona limitrofa alla piattaforma petrolifera “Fratello Cluster” fino alla terra ferma, per la prima volta ci sarà l’occasione di gareggiare per la doppia percorrenza ovvero 6,85 miglia nautiche (circa 12,700 km) dal lido Donna Italia fino ai pressi della piattaforma e ritorno.
Contestualmente alla competizione, in spiaggia ed in pineta, sono previste attività sportive e ricreative: dalla possibilità di provare l’ebrezza di scoccare una freccia con il gruppo degli arcieri de “Il Delfino” di Silvi, a laboratori per i bambini a cura delle Guide del Cerrano, passando dal gazebo del canile di Pineto.
Durante il Trofeo, si potrà inoltre acquistare il Crucilibro: una raccolta di 100 cruciverba ideati da Airfranz (Francesco Airoldi) e da un gruppo di volontari che si occupano della definizione e controllo degli schemi, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza.
L’edizione 2016 sarà caratterizzata anche da altre interessanti novità, a partire dallo Special Guest di questa edizione, che saranno rese note alcuni giorni prima del Trofeo.
Le iscrizioni per la partecipazione sono ancora aperte. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.spatangus.it

Per info:
www.spatangus.it
Cristina 339.8171365 – Mail: info@spatangus.it

Asd Pineto Calcio in serie D

IMG-20160612-WA0017PINETO – Oggi si può ufficialmente dire che questo è l’anno delle vittorie pinetesi in ambito sportivo: prima la pallavolo, ora il Pineto calcio che proprio in questi attimi sta festeggiando la promozione in serie D grazie alla partita contro il Subasio finita 2 a 1, dopo aver neutralizzato un calcio di rigore quando si era in svantaggio di 1 a 0.

Grande festa quindi allo stadio Mimmo Pavone & Alessandro Mariani di Pineto per la squadra di mister Ammazzalorso.

 

 

Atletica Vomano, Tomasicchio e Sinisi nobilitano i regionali assoluti di atletica

tomasicchio_600x450SULMONA – Il fine settimana appena trascorso è stato caratterizzata dalla terza prova dei campionati di Società assoluti di atletica svoltasi in 19 diverse località della penisola. La pista “N. Serafini” di Sulmona è stata la sede per le formazioni abruzzesi: le gare valevoli anche per i Titoli Regionali assoluti, sono state nobilitati dalla presenza dell’Atletica Vomano Gran Sasso. La formazione teramana nel settore maschile già nelle due precedenti fasi in terra marchigiana di Fermo e Macerata aveva archiviato in largo anticipo la pratica di conferma, per la finale A “Argento” fissata in 16.400 punti abbondantemente superati. A Sulmona la squadra maschile dell’Atletica Vomano Gran Sasso, si è presentata in otto gare e conquista ben sette medaglie d’oro, due argenti, e il miglior risultato tecnico della manifestazione, con Andrea Sinisi nel salto con l’asta (mt 5.20), nella stessa gara medaglia d’argento per il compagno di squadra Matteo Flemac (mt 4.50). Anche le gare di velocità maschili, sono state praticamente dominate dagli atleti della Vomano Gran Sasso, l’ex Azzurro da quest’anno con la formazione abruzzese Giovanni Tomasicchio vince i mt 100, correndo la finale in un interessante 10.72, Riccardo Farroni si impone nei mt mt 200 in 22.42, titolo Abruzzese per la staffetta B- composta da Di Marco Marco, De Federicis Alex, Marcone Tommaso, Melozzi Giulio, Federico Gasbarri vince i mt 800 in 1.55.73, Marco Visci si aggiudica agevolmente i mt 5000, medaglia d’oro nel salto triplo, per Di Marco Marco, argento per Tommaso Marcone nei 110 ostacoli.

Pineto, al via il Trofeo Pavone-Mariani

IMG_2377_600x450PINETO – Dodici squadre italiane ed europee, circa cinquecento ospiti nelle strutture del territorio, per una manifestazione in crescita di anno in anno. Sono questi i numeri del Quinto Memorial “Mimmo Pavone-Alessandro Mariani” – Trofeo Città di Pineto, torneo internazionale calcistico riservato alla Categoria Allievi (Classi 1999/2000), che vedrà il via martedì 31 maggio e si concluderà domenica 5 giugno e che ricorda due promesse del calcio pinetese venuti a mancare tragicamente in giovane età. “Il nostro ringraziamento va agli organizzatori di questa bellissima manifestazione che sta screscendo sempre di più e che riesce a portare il nome di Pineto in Italia e in Europa in nome dei valori sportivi”, ha commentato il sindaco Robert Verrocchio nel corso della conferenza stampa che si è svolta presso la sala consiliare del Comune di Pineto. Presenti alla conferenza stampa anche Luciano Monticelli, consigliere regionale, Gabriele Astolfi, sindaco di Atri, Gabriele Martella, assessore allo Sport di Pineto, Silvio Brocco, presidente del Pineto Calcio, Renzo Rastelli, presidente di Aran, Massimo Oddo, responsabile del settore tecnico del Pineto Calcio, Daniele Ortolano, presidente FIGC Abruzzo, e Massimiliano Zappacosta, in rappresentanza di AIA Abruzzo.

Importanti le squadre che parteciperanno alla edizione di quest’anno. Insieme alla Fiorentina, alla Delfino Pescara, al Cesena e al Cagliari, a gareggiare per portare a casa il trofeo ci saranno anche Juventus e Inter, oltre all’Ascoli e alla Virtus Lanciano. Sul lato internazionale, parteciperanno l’inglese Arsenal, la svedese Malmoe e la serba Stella Rossa.
Tre i gironi del torneo, che si giocheranno sui campi di Pineto, Atri e Roseto, rispettivamente lo stadio “Mimmo Pavone-Alessandro Mariani”, “Eusebio Mariani” e “Fonte dell’Olmo”. Le gare partiranno martedì 31, alle 17:30, con la gara Pescara-Lanciano, e si concluderanno domenica 5 giugno alle 17:30 con la finalissima.
“Bisogna lavorare per creare un vivaio importante di giovani che poi potranno competere in squadre più importanti”, è stato il commento di Luciano Monticelli.
Il nostro ringraziamento va agli organizzatori, che di anno in anno stanno riuscendo a far crescere questo evento, che ormai è tra più importanti in Abruzzo”, ha dichiarato l’assessore Gabriele Martella.
Questo torneo è ormai tra le competizioni più importanti della nostra regione, e ringrazio gli organizzatori per aver scelto di coinvolgere anche Atri”, ha commentato il sindaco Gabriele Astolfi.
Un plauso al comitato organizzatore è arrivato anche dal presidente Brocco e da mister Oddo, che hanno rimarcato l’importanza della crescita tecnica e sportiva dei giovani.

Disputato a L’Aquila il Campionato regionale juniores di bocce

GRUPPO 1_600x397L’AQUILA – Si è disputato con successo a L’Aquila lo scorso 21 maggio, il Campionato Regionale Juniores di Bocce, che ha visto in gara le categorie Under 18, Under 15 e Under 12, confrontarsi per la conquista del titolo Regionale. A prevalere nella categoria U18 è stato Aron Rocchetti della Società Città di Campli (TE), che si è imposto sull’avversario Vincenzo Sicignano della Società Theate (CH). Un’appassionata disputa tra gli U15, con una finale doppia nella quale si è dovuto ricorrere ai tiri al pallino, ha assegnato la vittoria a Simone Catucci su Cristian Martella, entrambi della Società Pinetese (TE). Lorenzo Dell’Orletta, si è invece aggiudicato il titolo della categoria U12.

Presenti alla manifestazione oltre al Presidente Regionale Abruzzo della Federazione Italiana Bocce Tonino Ciccone, anche i Presidenti Provinciali Berardino Tarquini per L’Aquila e Bruno Rastelli per Teramo. La manifestazione si è conclusa con un rinfresco offerto dal Comitato Provinciale L’Aquila.

Mi complimento con tutti i ragazzi che hanno gareggiato alla competizione di oggi con entusiasmo, grinta e lealtà – ha dichiarato il Presidente Regionale Tonino Ciccone al termine della manifestazione- Oltre al risultato, che è sicuramente importante, ciò che ci preme comunicare ai nostri ragazzi è l’importanza di valori quali la sportività, l’amicizia ed il rispetto nei confronti degli avversari”.

Festa al Pala Santa Maria: Pineto Volley in Serie B!!

20160524_223429_600x431PINETO – Gara al cardiopalma quella di ieri sera che ha visto in campo, per la finale di Serie C Regionale maschile di pallavolo, Pineto Volley contro Impavida pallavolo Ortona in un Pala Santa Maria di Pineto, gremito come ai vecchi tempi.

Tre set a zero netti hanno designato la serie B Nazionale 2016-2017 per la Società Pineto Volley che, dopo una gara avanzata con una evidente superiorità rispetto all’avversario, ha festeggiato tra coriandoli e spumante in mezzo ai tifosi che si sono portati in mezzo al campo.
25/13 e 25/14: i primi due set hanno mostrato come Pineto Volley fosse più presente, fisicamente e tecnicamente. Senza troppe difficoltà si è infatti passati al terzo set che, rispetto ai primi, si è fatto invece più teso e tirato: Impavida pallavolo Ortona ha infatti rimontato fino al 25/22 finale che, tuttavia, gli è costata la Serie B.

Il presidente della società pinetese, Guido Abbondanza, dopo aver gioiosamente ricordato il percorso sportivo della squadra e ringraziato tutti per il traguardo raggiunto, ha invitato i presenti a sostenere Pineto Volley nel corso del prossimo campionato e a non dimenticare quanto prezioso è il loro apporto per gli atleti.

Premiato anche il migliore in campo per il Pineto Volley: il capitano Marco Mancini

I arbitro: Laganà Graziano/ II arbitro: Binaglia Sauro