Ad inaugurare la stagione estiva di Silvi sarà Gennaro Porcelli

732adebe-e969-4896-929e-74b6a0c91e6b_424x600SILVI – La lunga stagione estiva del Comune di Silvi si apre venerdì 17, dalle ore 21.00, con il concerto Tour 2016 del chitarrista internazionale Gennaro Porcelli.

Nella rinnovata Arena del Mare, posta nell’antistante tratto di spiaggia di Piazza dei Pini, allestita anche quest’anno per l’evento sportivo di Beach Soccer, si svolgerà il concerto del Blues Man napoletano Gennaro Porcelli, attuale chitarrista di Edoardo Bennato e leader del trio Gennaro Porcelli & the Highway 61, considerato da pubblico e critica uno dei più promettenti talenti del Blues “made in Italy” con un repertorio musicale che spazia dal Chicago style a quello di New Orleans, dallo stile di Austin a quello di Memphis.

Tra i nomi illustri con cui Gennaro ha avuto il piacere di suonare ricordiamo: Alex Britti (tour 2006/2007), Nathaniel Peterson, Ernesto Vitolo, Tony Esposito, Lino Cannavaciuolo, Piero Pelu’, Enzo Avitabile, Eugenio Bennato, Tullio De Piscopo, Morgan, Pino Scotto, Claudio Baglioni etc.. Degna di nota, inoltre, è la sua recente performance live con il chitarrista texano Buddy Whittington, storico componente dei Bluesbreakers di John Mayall.

Silvi, torna la Bandiera Blu

bandiera blu silvi_600x343SILVI – Il prestigioso vessillo internazionale, assegnato dalla FEE (Foundation for Environmental Education -Fondazione per l’Educazione Ambientale), torna sventolare nel Comune di Silvi, e su tutto i 7Km di costa.

Il conferimento del celebre simbolo è un riconoscimento internazionale assegnato alle località turistiche balneari che soddisfano criteri di qualità relativi alla pulizia delle spiagge, delle acque di balneazione ed ai servizi offerti.

Tali punti cardini sono venuti a mancare negli ultimi anni, perdendo di fatto la certificazione nella passata stagione. Con l’aggiudicazione si certifica un successo di squadra dell’Ente, impegnata quotidianamente sul fronte della qualità ambientale e turistica.

La Bandiera Blu non è soltanto un simbolo, per quanto prestigioso ed importante. Rappresenta un importante biglietto da visita della Città di Silvi e della sua complessiva offerta turistica.

Le politiche promosse in tema ambientale e turistico dall’Amministrazione si sono dimostrate quindi puntuali ed efficaci. Desideriamo ringraziare infine tutti coloro che si sono impegnati per il raggiungimento di questo importante traguardo.

Il Comune di Silvi il giorno mercoledì 11 maggio, presso l’aula convegni del CNR Via Marrucini Roma, prenderà parte alla cerimonia di consegna delle Bandiere Blu 2016.

Silvi, primo consiglio comunale in diretta streaming

SILVI_600x450SILVI – Il Consiglio comunale di Silvi esce dalle mura del Municipio. Si è svolto sabato 30 aprile infatti, il primo consiglio comunale con diretta streaming. Il presidente del Consiglio ha salutato tutti i cittadini di Silvi in apertura della seduta, accogliendo positivamente l’entrata online delle trasmissioni di consiglio, avvicinando al paese anche i tanti silvaroli fuori nazione.

Molti i punti all’ordine del giorno. I primi due punti sono di carattere finanziari/economici, riguardano adeguamenti ai regolamenti finanziari comunale, dovuti alle nuove disposizioni di legge in materia di contabilità pubblica, dove, in particolare, gli Enti possono erogare servizi solo se si ha la certezza degli incassi.

Il Consiglio ha approvato il nuovo Regolamento di Contabilità Armonizzata, consono alle esigenze organizzative, e il nuovo Regolamento Generale delle Entrate del Comune di Silvi, abrogando i precedenti regolamenti.

Nell’illustrazione dei punti l’Assessore di riferimento al Bilancio, Giovanni Rocchio, ha tenuto a precisare che: “le maggiori entrate finanziarie del Comune derivano dai tributi dei cittadini di Silvi. Negli anni, con l’esternazione del recupero tributi, si è perso la rotta della certezza degli incassi. Con l’attuale aggiornamento, e le direttive legislative, l’Ente si sta adeguando nel potenziare internamente gli uffici a procedere nel recupero credito con immediati accertamenti sistematici nei versamenti IMU, dal 2011 sino ad oggi”.

Sempre a tema finanziario, il Consiglio ha proceduto alla variazione del Regolamento TARI, tale modifica è stato necessario per aggiungere una nuova voce di sgravio tariffa. Il nuovo articolo inserito nasce su richiesta dei cittadini e riguarda uno sgravo a tutte quelle famiglie che hanno figli fuori sede per studi universitari. Tutto il restante regolamento, con gli annessi sgravi tariffa, sono stati riconfermati.

Approvato anche il piano finanziario, previsionale, e le tariffe TARI 2016. Il piano, composto da una serie di costi finalizzati per poter svolgere il servizio rifiuti, si compone in due fondamentali costi di gestione: di raccolta e smaltimento. Il Consiglio accoglie anche la proposta per l’istituzione di una commissione di lavoro consiliare per trovare soluzioni in merito per l’abbattimento di tali costi.

Gli ultimi punti hanno approvato il nuovo regolamento comunale per la disciplina della concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ecc. di tutte quelle iniziative finalizzate a scopi altamente sociali di ricerca, turistici, culturali, ricreativi e sportivi, aventi rilevanti entità per la Città, la sua abrogazione e sostituzione, arriva dopo 6 anni della sua attuazione, snellendo di fatto le procedure d aggiornandolo ai tempi di oggi. Il regolamento entrerà in vigore 15 giorni dopo la pubblicazione sull’Albo. La nuova procedura è stata presentata dall’Assessore al Turismo, Vito Partipilo, coadiuvato dal Consigliere Nicoletta Cerquitelli.

Il Consiglio si è concluso con l’approvazione della Mozione: Verità e Giustizia per Giulio Regeni, presentata dal Gruppo consigliare Silvi 2024 – SEL e illustrata dal Capo Gruppo Antonio Del Vecchio, dove ha invita tutto il consiglio comunale a procedere con un voto unanime per sollecitare tutte le istituzioni responsabili e competenti a procedere nel far emergere nel più breve tempo possibile la verità sul tragico destino accaduto al nostro concittadino.

Silvi, successo per il convegno sul “Disagio Giovanile”

unnamed_600x450SILVI – Si è tenuto presso la Casa del Maestro il convegno sul “Disagio Giovanile” organizzato dall’associazione Onlus “Il Sentiero” in collaborazione con il centro di Solidarietà di Pescara.

Ricche le presenze al tavolo di lavoro: presenti la Dott.ssa Carmen Cini, il Direttore della Comunità semiresidenziale del Centro di Solidarietà di Pescara, la dott.ssa Loriana Mangifesta, il vicepresidente dell’associazione Il Sentiero Francesco Di Francesco, insieme ai relatori sono intervenuti il Sindaco di Silvi Francesco Comignani e l’Assessore ai Servizi Sociali di Silvi Prof.ssa Floriana Peracchia.

L’incontro, che ha registrato una folta presenza di cittadini, ha affrontato diverse tematiche sul disagio giovanile interrogandosi sul che cos’è, come si manifesta e come si affronta dal punto di vista dei genitori, sollecitandoli a mettersi in ascolto per aiutare i propri ragazzi a sviluppare una capacità relazionale.

Solo così i giovani potranno recuperare le molteplici relazioni con gli altri, con i propri coetanei e con gli adulti per ottenere una futura facoltà progettuale ripercorrendo il senso delle esperienze vissute.

La dott.ssa Cini ha introdotto la problematica sostenendo che non dipende mai dal ragazzo in sé, ma dalla mancanza di una relazione significativa di quest’ultimo con gli adulti di riferimento. Ciò che è importante, è che ci sia un sostanziale desiderio di comprendere, di entrare in contatto, di abbattere il muro dell’indifferenza, che di solito ci costruiamo intorno e cercare di uscire dai propri egoismi per avvicinarci a qualcuno che ha bisogno.

Questo incontro rientra nel progetto di sensibilizzazione del territorio, ad esso seguirà un successivo appuntamento previsto per il 6 maggio, presso Villa Filiani di Pineto, avente come tema “Le Dipendenze”.

Per chi volesse avere informazioni più specifiche in merito, può contattare l’associazione “Il Sentiero” presso i propri sportelli siti in via Roma, Parrocchia Santa Maria Dell’Assunta, il venerdì dalle 18.30 alle 20,00, oppure presso lo sportello di via Oberdan a Scerne di Pineto il lunedì dalle 18.30 alle 20,00 o chiamare il numero 3461598025 o tramite e-mail cd sentiero@yahoo.it.

Silvi, presentata la “Race Across Italy” e la seconda “Festa dello Sport”

148f0532-970d-43d3-97c5-0989411d5e0b_600x401SILVI – Si è svolta lo scorso 16 aprile, presso la sala consiliare del Municipio di Silvi, la presentazione della “Race Across Italy” e la seconda “Festa dello Sport Silvi” che si svolgerà dal 23 al 25 aprile.

La Race Across Italy è alla quarta edizione di Ultra Cycling, la competizione si svolge su un tracciato di 810km (500 miglia) con punte massime di altura di 1519mt – Passo Godi. La gara di ultradistanza, no Stop e no Draft, è aperta a ciclisti solitari ed a team da 2 o 4 persone, inserita nel calendario UMCA per la World Cup e Official Raam Qualifier (la Race Across America); questa gara vale 60 punti per l’UMCA. Nell’edizione 2016 sarà presente anche una coppia di ciclisti americana che gareggerà in tandem. I numeri della competizione sono di tutto rispetto, il circuito attraverserà 3 regioni, una doppia Tirreno-Adriatica, 15 le nazioni rappresentate, valevole come prova di Coppa del Mondo Ultracycling e prima prova del Campionato italiano Ultracycling.

La Festa dello Sport Silvi vede la Città coinvolta in tre giorni di sport. Tante associazioni sportive e ludico-culturali di Silvi per la prima volta unite nel promuove lo Sport senza barriere. La manifestazione si svolgerà su diverse piazze della città con la presenza di oltre 1200 atleti coinvolte 30 discipline sportive, nella passata edizione si sono registrate oltre 4000 presenze e 17 associazioni sportive partecipanti. In questa edizione 25 associazioni hanno dato assenso portando nuovi sport come l’arrampicata sportiva, giochi sulla sabbia, come beach Soccer, Beach Volley, beach Tennis etc.. e giochi di ruolo.

Si ringraziano tutti gli organizzatori di questa monumentale attività sociale”, ha dichiarato il Sindaco Francesco Comignani, Con la seconda edizione si continua a sostenere l’idea di portare flussi turistici nei periodi fuori stagione, sono fiducioso che nel tempo si possano unire anche altri protagonisti del commercio di Silvi a partecipare e raccogliere l’opportunità”.

Silvi, efficientamento energetico e messa in sicurezza degli impianti sportivi

unnamed_600x556SILVI – Approvato dalla giunta comunale il progetto definitivo di efficientamento energetico e messa in sicurezza degli impianti sportivi comunali: i lavori prevedono la riqualificazione dell’area sportiva “Ughetto Di Febo” e l’intervento è volto a sostenere la promozione delle attività sportive giovanile, anche in ambito scolastico, all’attività formative ed educative nella pratica motoria, inoltre si rileva un interesse pubblico nel poter ospitare eventi sportivi di largo risalto mediatico-turistico e promozionali per la città.

Proprio per questi ultimi motivi la Lega Nazionale Dilettanti e la Federazione Italiana Giuoco Calcio – che nelle loro finalità istituzionali hanno la promozione del giuoco del calcio di ogni ordine e grado, e necessitano di campi federali omologati – si sono impegnati a proprie spese al rifacimento del campo antistadio con tappeto in erba sintetica, che resterà a beneficio dall’Ente.

A carico del Comune rimane l’adeguamento del nuovo blocco spogliatoio e servizi igenici.

Il futuro nuovo impianto illuminazione prevede la messa in posa di numero 8 Torri Faro, composti da corpi illuminanti a LED, e finanziati con contributi a fondo perduto dall’Istituto del Credito Sportivo a seguito di intercettazione Bando sull’efficientamento energetico redatto in toto dall’Ufficio Tecnico Manutentivo comunale, somma che quindi non graverà sulle casse comunali.

Silvi ha siglato una convenzione con le Guardie Ambientali d’Italia

unnamed (1)_600x274SILVI – Siglata la convenzione tra il Comune di Silvi e le Guardie Ambientali D’Italia – sezione provinciale di Teramo. Presenti alla stipula il Sindaco di Silvi Francesco Comignani e il Presidente dell’associazione Gaetano Ercole.

L’Associazione Guardie Ambientali D’Italia è un ente di Volontariato riconosciuto come “Associazione di Protezione Ambientale” ai sensi e per gli effetti dell’art.13 della Legge 8 Luglio 1986 n.c. 349, ed opera su tutto il territorio Nazionale.

Per i prossimi 8 mesi, le guardie svolgeranno attività di vigilanza, anche con poteri sanzionatori, in ogni area urbana del Comune ove sia loro richiesto, unitamente ad attività generali di sensibilizzazione e comunicazione in ambito ambientale, floreale, faunistico, ittico e venatorio. Non hanno invece competenza in materia di ordine pubblico.

Gli ambiti di vigilanza in cui presteranno servizio le Guardie Ambientali (GADIT) saranno:
1. controllo al rispetto dei regolamenti comunali e delle ordinanze sindacali finalizzate alla tutela ambientale;
2. prevenzione e repressione dei reati di inquinamento ambientale;
3. controllo alla tutela della acque e scarichi abusivi;
4. controllo del corretto utilizzo delle aree pubbliche – strade, piazze, parchi, giardini pubblici etc. -;
5. controllo dell’abbandono dei rifiuti sulle aree pubbliche cittadine e periferiche nonché su quelle demaniali;
6. controllo ecologico sugli animali da affezione o passeggio, monitoraggio del fenomeno del randagismo e zoofilo in genere, vigilanza zootecnica, controllo monitoraggio e censimento cani pericolosi;
7. controllo del corretto conferimento differenziato dei rifiuti domestici;
8. controllo al rispetto del vigente regolamento sul compostaggio domestico da parte degli utenti che beneficiano delle agevolazioni previste;
9. controllo alle attività ittiche e venatorie;
10. controllo ad eventuali condizioni di rischio di inquinamento del suolo e del sottosuolo;
11. collaborazione e supporto per iniziative di tutela e di valorizzazione ambientale interessati sul territorio comunale.

I volontari presteranno servizio indossando la propria uniforme o, dove richiesto, in borghese, privi di armi e in coppia. Ogni tre mesi il coordinatore del servizio presenterà un rapporto al Comune.

A seguito dell’installazione e messa in funzione delle telecamere mobili di vigilanza territoriale, anche la convenzione con le Guardie Ambientali nasce con lo scopo di prevenire e contrastare tutti quei reati ecologici, che ancora oggi sono consueti trovare nel nostro territorio – ha dichiarato il Primo Cittadino di Silvi Francesco Comignani. “Con questo indirizzo si vuole rafforzare quel senso civico al rispetto per il luogo in cui si vive e garantendo una maggiore tutela e sicurezza dell’ambiente in cui noi tutti viviamo.”

 

Silvi ottiene la terza bandiera verde per avere una spiaggia a portata di bimbi

8fde7d8d-0c8f-49d7-985a-d9b454bbe585_600x600SILVI – “Acqua limpida e bassa vicino alla riva, sabbia pulita per costruire castelli, bagnini, giochi colorati, spazi per cambiare il pannolino o allattare, e la presenza nelle vicinanze di gelaterie, locali per l’aperitivo e ristoranti. Ecco l’identikit delle spiagge italiane promosse dai pediatri, che quest’anno aumentano. Sono infatti 134 le località che hanno ottenuto la Bandiera verde 2016” (AdnKronos Salute).

Tra le 134 località estive a portata di bambini e famiglie c’è anche Silvi. Il prestigioso conferimento torna per la terza volta nella Città che ha ispirato la famosa Canzone del Sole su tutto il suo tratto di costa.

L’assegnazione 2016 si è caratterizzata per l’alto numero di pediatri coinvolti nella valutazione, garantendo, di fatto, un campione statistico eterogeneo, congruo e significativo.

I parametri che hanno maggiormente determinato la selezione sono stati le qualità delle acque e la possibilità di balneazione, controllando le ordinanze dei sindaci e le rilevazioni delle Arpa regionali, che sono le strutture preposte a tali controlli, inoltre, si è cercato di includere tutte quelle località con caratteristiche ancora ‘incontaminate’, in cui la natura prevale sulle strutture turistiche.

Il comunicato dell’agenzia si conclude con un decalogo per una località di mare ideale per i bambini: “Sabbia meglio di sassi e rocce, un po’ di spazio fra gli ombrelloni per giocare, acqua che non diventi subito alta in modo che possano immergersi in sicurezza, spiagge attrezzate con presenza di assistenti per intervenire in caso di emergenza e presenza anche di un bar che possa rispondere alle varie esigenze dei bambini, per esempio per lo spuntino di metà mattinata, la merenda, oppure anche per scaldare latte o altri pasti per i più piccini“.

Il 16 aprile, in un convegno a San Benedetto del Tronto, vi sarà la consegna della ‘Bandiera verde’ ai sindaci dei Comuni insigniti del riconoscimento.

Tra i comuni che sono entrati nell’assegnazione c’è anche Pineto con il suo tratto di spiaggia in zona Torre del Cerrano; e proprio da questo connubio turistico intercomunale che in questo fine settimana, insieme all’AMP, Silvi e Pineto partecipano al workshop di tre giorni con le più importanti realtà nazionali, pubbliche e private, legate al turismo sostenibile per parlare delle migliori esperienze nel settore e fare il punto sulle potenzialità del turismo ambientale e dei mercati turistici che ruotano attorno alla natura. L’iniziativa è organizzata da Legambiente, Touring Club Italiano, Federparchi e Vivilitalia, in collaborazione con Iccrea Banca, Comune di Castiglione della Pescaia, Comune di Grosseto e Tiemme SpA.

Silvi, grande successo il convegno “Road Movie”

fee02773-f616-4bdf-b633-48621fe81567_600x401SILVI – “Road Movie”, il convegno che si è svolto ieri a Silvi, 24 marzo 2016, dedicato al turismo; ha visto nella sua prima parte la presentazione dei numeri della stagione scorsa, confrontati con gli ultimi due anni e un’ interessante alternanza di interventi dei vari addetti istituzionali legati alla responsabilità turistica locale. Nella seconda parte si è avuto la discussione e la presentazione del progetto turismo cinematografico con gli autorevoli ospiti come Jacopo Saraceni e Emanuele Coppola.

Il Sindaco di Silvi, Francesco Comignani, ha salutato e dato il via al convegno, raccogliendo un caloroso applauso al produttore Jacopo Saraceni per la disponibilità data al convegno e per le numerose candidature ricevute alla sua ultima produzione ai David di Donatello.

I numeri presentati al convegno sono stati i seguenti:

– presenze 2015 nella Provincia di Teramo: 4 milioni (giugno-settembre) con un +30% rispetto al 2014 e +45% rispetto al 2013

– il Comune di Silvi ha visto 300 Mila presenze (giugno-settembre) 2015: per quest’anno si è stimata una spesa pro-capite a ospite pari a 30€ al giorno, dato in crescita del 15% rispetto al 2014 e 2013.

A rappresentare lo sport collegato al turismo è intervenuto il consigliere incaricato al Comune di Silvi, Alessandro Cichella, che ha illustrato come lo sport è una delle attività su cui l’Amministrazione punta per attrarre tanti turisti.

Sport e Turismo è un binomio sempre più in espansione, l’anno scorso si è investito, sia per la nostra conformità territoriale di 7 Km di spiaggia e sia come richiamo turistico, soprattutto, sugli sport estivi, un significativo esempio è stata l’installazione della Beach Arena dove si è veicolato il nome di Silvi sui canali televisivi locali e nazionali come Sky Sport. Il consigliere, infine, ha riconfermato anche per questa stagione un prodotto sportivo locale, ma con partecipazione internazionale, della gara ciclistica “Race Cross Italy”, competizione a resistenza, calendarizzata per Aprile. Questo per veicolare più turisti possibile nei mesi turistici non canonici.

Non si può parlare di turismo senza parlare di territorio e Area di Tutele Ambientali come i nostri Parchi. Fabiano Aretusi, Vice Presidente dell’AMP, ha dichiarato di essere pienamente d’accordo a mettere in cantiere progetti finalizzati all’ospitalità di produzioni cinematografiche. Adriano De Ascentis, direttore dell’Osai dei Calanchi di Atri, ha portato la sua testimonianza e di come in questi anni si è visto un sviluppo turistico nell’Oasi, finalmente nascono nuove strutture ricettive e si è finalmente convinti che la conservazione della natura e la cultura porta turismo.

Significativo l’intervento di Alberto Leonardis, imprenditore e consulente per il turismo, “Dal primo giorno che ho conosciuto questa amministrazione, mi ha colpito il coraggio di rischiare”, ha dichiarato. Oggi porta la sua proposta imprenditoriale turistica basata sullo studio di dati veicolati sui social dalla società BigData, ma, soprattutto, è a Silvi nel presentare il suo progetto di aggregazione dei Parchi Naturali d’Abruzzo come location per le produzioni cinematografiche.

Jacopo Saraceni ha illustrato le opportunità e le problematiche del Cinema nel territorio. Ha dichiarato che il produttore è quello che per primo usufruisce del territorio perchè il cinema ha bisogno di supporto. Sono 15 anni che svolge il lavoro è ha sempre valutato le film commission territoriali. Di fatto l’audio visivo è uno degli strumenti più forti ed efficienti per far veicolare le promozioni dei territori, soprattutto i film con genere comico. Ogni realtà ha le sue caratteristiche stagionali, e per la produzione è un elemento da tenere sempre a mente per ottimizzare i costi e poter realizzare un prodotto finale. Saraceni ha concluso il suo intervento con l’illustrare l’ultima frontiera che si sta sviluppando con il cinema nei territori: la professionalità, cosa che altrimenti si dovrebbe portare da fuori e si andrebbe ad incidere sui budget.

Silvi, giovedì 24 marzo appuntamento con il turismo “Road Movie”

unnamed_424x600SILVI – Giovedì 24 marzo si svolgerà, presso l’Hotel Abruzzo Marina in via Garibaldi 242, il convegno sul turismo “Road Movie”. L’appuntamento, organizzato dall’Amministrazione, nasce con l’obiettivo di riportare nella titolata cittadina costiera i temi ad essa più consoni: la ricettività turistica, marketing territoriale e la nuova offerta di turismo cinematografico.

Il programma della giornata prevede un corposo elenco di presenze composto da autorevoli operatori del settore.

Si parte dalle ore 16.00 con il saluto di benvenuto del Sindaco di Silvi Francesco Comignani, il consigliere della Regione Abruzzo con Delega al Turismo, Camillo D’alessandro, l’Assessore al Turismo di Silvi, Vito Partipilo e i consiglieri Nicoletta Cerquitelli e Alessandro Cichella.

A seguire i lavori del meeting approfondiranno gli aspetti tecnici con gli interventi dei due responsabili delle aree protette presenti sul territorio del Cerrano, l’Oasi dei Calanchi e l’Area Marina Protetta.

Nella stessa giornata, con la presenza di Alberto Renzi, l’Associazione Borghi Autentici presenterà il Manifesto BAI 2015 e il progetto Comunità Ospitali. L’Associazione Borghi Autentici d’Italia ha organizzato un ciclo di incontri in tutta la sua rete nazionale durante i quali verranno condivisi con le Amministrazioni e con le comunità locali i documenti cardine della vita associativa.

Per introdurre il tema turismo cinematografico e location, l’evento sarà impreziosito dagli interventi del noto produttore Jacopo Saraceni, reduce dal suo ultimo successo cinematografico con il film “Lo chiamavano Jeeg Robot”, e dal Regista Emanuele Coppola, che presenterà nella stessa serata il suo ultimo Film Documentario “Sogno Segreto”. Concluderà la lista degli interventi l’imprenditore e consulente per il turismo Alberto Leonardis.