Pineto, un tuffo in mare e poi la tragedia. Annega bimba di 6 anni

Spiaggia_mare_mosso_600x450PINETO – N.T. aveva sei anni, era originaria di Udine ed era a Pineto con la sua famiglia per trascorrere le tanto attese vacanze estive. Oggi pomeriggio si trovava in spiaggia, tra gli stabilimenti balneari Eucaliptus da Cilli e La Torre quando, poco dopo le 17, la mamma ha perso le sue tracce: la piccola si era allontanata dall’ombrellone e la sua mamma si è messa a cercarla con l’aiuto dei bagnini e l’annuncio dallo stabilimento.

Nessuna bambina scorrazzava da sola sulla battigia, nessuna piangeva perchè allontanatasi dai genitori.

Attimi di panico quindi, finchè, un uomo che passeggiava sulla riva, non ha notato un corpo galleggiare in acqua e l’ha tirato fuori: purtroppo quel corpo era della piccola.

Immediata la rianimazione da parte del bagnino che, prima dell’arrivo della Croce Rossa venuta dalla vicinissima sede di Silvi, ha provato a farle un massaggio cardiaco: tentativi vani, perchè la bimba era già morta.

Questa è solo la ricostruzione di un tragico pomeriggio i cui attimi si sono susseguiti in un batter d’occhio e che la Polizia Municipale del Cerrano, insieme ai militari della Guardia Costiera, stanno tentando di ricostruire.

Pineto, presentato il calendario degli eventi estivi

IMG_2581_600x450PINETO – Più di 180 appuntamenti, tra cui la Notte Bianca dello Sport e dello Sport Paralimpico, l’ormai tradizionale appuntamento con il festival di Fiabe al Parco, il Carnevale estivo e tanto altro. È stato presentato il calendario degli eventi estivi di Pineto, alla presenza dell’Amministrazione Comunale, dell’Area Marina Protetta di Torre Cerrano e dei rappresentanti delle associazioni che hanno contribuito alla realizzazione degli eventi. “Il nostro ringraziamento va alle tante persone, ai comitati e alle associazioni che anche quest’anno hanno fatto sì che Pineto possa avere così tanti eventi”, ha dichiarato il vicesindaco Cleto Pallini.

Tra gli eventi di risalto, si parte con “Infiamma”, che si svolgerà il 9 e il 10 luglio presso Villa Filiani con cooking show e degustazioni delle eccellenze del territorio. Inizierà invece il 12 luglio la XII edizione di “Fiabe al Parco”, il festival di teatro per bambini che si svolgerà tutte le settimane sino al 9 agosto presso il Parco della Pace, con ingresso gratuito. Il 16 luglio torna la Notte Bianca dello Sport e dello Sport Paralimpico, giunta alla terza edizione dopo il grande successo di pubblico degli anni passati, organizzata dall’associazione “Antares Sporting Club”. Il 22 luglio si svolgerà “Sogni in movimento – Arie sotto le stelle”, la mostra di auto storiche organizzata dal club C.A.S.T. Teramo, che nelle passate edizioni ha affascinato la città. A seguire si svolgerà il concerto di Antonello Persico, con “Le canzoni di Faber”. Il giorno successivo, il 23 luglio, torna a Pineto “Parole Note”, la trasmissione di Radio Capital capace di fondere le poesie più belle della letteratura con video e musica. Il 24 luglio, nell’ambito della Festa di S. Gabriele a Corfù, si svolgerà il concerto di Spagna, la nota cantante vincitrice anche di un Festival di Sanremo. Il 6 agosto si terrà la terza edizione del Carnevale estivo di Pineto, manifestazione che negli anni scorsi ha ricevuto molti apprezzamenti da parte di residenti e turisti, organizzata dall’associazione “Le Vie dell’Arte”. Giunge invece alla sua decima edizione “Pinetnie Moderne”, organizzata dall’associazione “Risvegli Sonori”, che quest’anno vedrà la partecipazione di nomi d’eccezione. Il 17 agosto torna invece “Calici in Villa”, la serata dedicata alla degustazione dei migliori vini del territorio, serviti nell’affascinante atmosfera serale di Villa Filiani. Nell’ambito dei festeggiamenti in onore di S. Agnese, saranno infine il 20 agosto a Pineto i Dik Dik, storico gruppo della scena musicale italiana, mentre alla mezzanotte del 21 agosto si svolgeranno i tradizionali fuochi pirotecnici sul mare. Numerosi saranno anche gli eventi organizzati dall’AMP Torre di Cerrano, con tanti appuntamenti tematici a cadenza settimanale, con passeggiate, laboratori per bambini e molto altro, descritti nel corso della conferenza stampa da parte di Fabiano Aretusi, membro del Cda dell’AMP.
“Insieme alle associazioni, ai comitati e a tanti privati, siamo riusciti a mettere in piedi un calendario estivo di qualità che è anzitutto uno strumento per i nostri operatori turistici, perché una città con eventi e manifestazioni è una città capace di richiamare persone e di far divertire i turisti che la scelgono – ha commentato il vicesindaco Pallini – Ogni sera vi saranno diversi eventi capaci di venire incontro a tante tipologie di turisti”.
Presentato anche il calendario degli eventi culturali. Al suo interno, torna anche il “Caffè Letterario Itinerante”, una serie di otto appuntamenti che vedranno la partecipazione di scrittori come Antonello Loreto e Pino Roveredo, oltre che concerti all’alba alla Torre di Cerrano e a spettacoli teatrali. Ospiti del Caffè Letterario saranno anche intellettuali come Marcello Veneziani e Maurizio Pallante. “Abbiamo organizzato una serie di appuntamenti di grande qualità, con ospiti di livello nazionale – ha affermato il presidente del Consiglio comunale Ernesto Iezzi – L’anno scorso il nostro calendario degli eventi culturali ha avuto un’ottima risposta anche da tante persone che sono arrivate da fuori Pineto, e il nostro obiettivo è far diventare il Caffè Letterario Itinerante un vero e proprio festival della cultura da svolgersi nei luoghi più affascinanti della nostra città”.

Pineto, il M5S sul prossimo consiglio comunale

M5S PINETO_600x398PINETO – “Sono due anni che il M5S Pineto svolge la sua attività politica nel Consiglio Comunale della nostra città. In questo periodo abbiamo sempre denunciato le carenze, incompetenze ed approssimazioni della nostra Amministrazione comunale, in particolare abbiamo denunciato la mancanza di una prospettiva e l’incuria del territorio lasciato sempre più all’abbandono“, ha commentato Santino Ferretti del M5S Pineto. “Abbiamo assistito alla irresponsabilità della gestione pubblica che ha prodotto aumenti delle tasse, come ad esempio la TARI e la rinegoziazione dei mutui che ha fatto aumentare gli interessi passivi. Nel frattempo, abbiamo fatto rilevare come, i nostri governanti, siano bravi a ricercare il consenso con espedienti che non possono lasciare indifferenti quei cittadini che credono nella moralità. Si pensi alla convenzione sottoscritta dall’assessore Traini con la sua Associazione o la questione della casetta in legno sul lungomare di Scerne. Non v’è dubbio che Pineto, per la nostra Giunta è l’ultimo dei pensieri, ve ne sono altri che balenano per la loro mente, che sono le carriere o la ricerca forsennata del consenso. Le tante, troppe feste, che scandiscono la vita della nostra cittadina, sono l’esempio più eclatante del programma di questa Giunta. Nel frattempo, i quartieri sono lasciati a loro stessi, il Calvano sembra l’ingresso nella giungla e la scuola di Pineto centro è piena di muffa e umidità, per non parlare di tanto altro. Intanto, per l’assessore Traini è normale non dare nessuna risposta in merito al suo conflitto di interessi, come se la moralità e l’etica fossero solo appesantimenti burocratici, similmente, per il Sindaco, è normale non dare nessuna spiegazione circa la scelta del CDA della farmacia comunale, fatta semplicemente in nome di una convenienza politica, utilizzando, a tale scopo, una società pubblica e ciò che dovrebbe essere la resa di un servizio finisce per essere l’esercizio di un potere: quello di essere Sindaco”.

La nostra critica all’attuale compagine, sempre più impegnata alla ricerca del consenso ed alla costruzione di carriere piuttosto che nel governare Pineto, in questi giorni ha trovato conferma all’interno della stessa maggioranza, infatti, sei loro consiglieri, hanno dato vita ad un nuovo gruppo in netto contrasto con la linea del Sindaco. Sei consiglieri significa che la maggior parte dei consiglieri dell’Amministrazione comunale sono critici con la Giunta, ossia, significa, sul piano politico, il totale fallimento dell’operato del Sindaco, che bene farebbe a valutare l’ipotesi di dimissioni per ridare speranza a Pineto“.

Nei prossimi giorni ci sarà un Consiglio comunale straordinario convocato dalle opposizioni, in cui si discuterà della convezione posta in essere dall’assessore Traini con la sua associazione e del CDA della farmacia comunale, sarà il primo banco di prova per verificare se il nuovo gruppo, nato all’interno della maggioranza, in posizione critica con il Sindaco, sia veramente proiettata a ragionale sulle questioni di Pineto o se è la solita manfrina a cui siamo abituati da oramai troppo tempo“, si continua a leggere nella nota stampa. “Tuttavia, dopo due anni dall’inizio della legislatura, assistiamo alla fine tragica di una maggioranza, lacerata al suo interno e incapace di dare risposte, anche quelle più elementari e mentre Pineto vive un momento di grande difficoltà, qualcuno, già si prepara a nuove e più esaltanti avventure politiche, che ancora una volta vedono Pineto, non la città da governare, ma il luogo dove costruire le proprie carriere. L’attuale compagine non andrà molto lontano e qualora arrivasse a fine legislatura, sarebbe una vera iattura per Pineto, per questo il M5S fa appello a tutti, è arrivato il momento di cambiare, di dare una nuova speranza a Pineto, di riaprire un dibattito con i cittadini nel nome della partecipazione“.

Iniziate le operazioni di ripascimento morbido sul litorale nord di Pineto

Foto chiatta_600x450PINETO – Sono iniziate le operazioni di ripascimento morbido sul litorale nord di Pineto. Da ieri è infatti entrata in azione una chiatta che poserà circa cinquemila metri cubi di sabbia, per un valore di circa 80 mila euro finanziati dalla Regione. Le operazioni andranno avanti per qualche giorno.

Voglio ringraziare la Regione Abruzzo per esserci venuta incontro ad affrontare l’emergenza erosione, in particolare l’assessore Donato Di Matteo, e i tecnici del nostro Comune per essersi fatti in quattro nel portare a termine le procedure burocratiche, visto che il finanziamento è arrivato meno di mese fa – ha commentato il vicesindaco Cleto PalliniOvviamente questo intervento, pur se corposo, non va a risolvere il problema dell’erosione sulla spiaggia di Villa Ardente. È per questo che pressoché ogni settimana ci sentiamo con la Regione per sollecitare il progetto delle barriere rigide su quel tratto di litorale, sul quale l’erosione sta continuando a battere forte”.

Domenica 19 giugno torna Buon Gusto, la Festa dei Sapori

Fiera Sant'Agnese 24.01.16_600x450PINETO – Dopo sei anni, a Pineto, domenica 19 giugno torna Buon Gusto, la rassegna di prodotti tipici, porchetta e arrosticini, dolciumi, artigianato, curiosità e tanta musica proposta dall’Associazione Commercianti e Artigiani, in collaborazione con il Comune.

50 espositori qualificati, provenienti da diverse regioni italiane, daranno vita alla Kermesse che si svolgerà nella parte centrale di viale D’Annunzio, dalle nove di mattina a mezzanotte.
Specialità gastronomiche abruzzesi, molisane, pugliesi, marchigiane ed umbre, insieme ad articoli dimostrativi, bijotteria, artigianato italiano ed estero saranno al centro dell’attenzione del pubblico, che si prevede numeroso come nelle precedenti edizioni della festa.

Il ricco programma della manifestazione prevede: alle ore 11:30, musica folk itinerante con “ I Ragazzi del Saltarello” ; nel pomeriggio, in largo Sant’Agnese, animazione e giochi per bimbi con trampoliere, giocoliere e gonfiabile. Non mancheranno zucchero filato e popcorn gratis offerti da “Genis Cioccolato “ di Pineto. Alle ore 18:00, in via della Stazione, l’associazione Le Vie dell’Arte si esibirà nel “Laccio d’Amore”; dalle 20:30 alle 24:00, gran finale musicale con “Zizi Bros Band” e “Frank Celentano”, interprete dei grandi successi del Molleggiato nazionale.

Quest’anno più che mai, Jisce Sole a Mutignano spera la rinascita del sole

J“sce sole 2016MUTIGNANO – Torna a Mutignano dal 17 al 19 giugno la tre giorni di Jisce Sole, la manifestazione dedicata ai riti della rinascita del sole. Organizzata dall’Associazione Culturale Mutignano Eventi, con la collaborazione del Centro Etnomusicologico d’Abruzzo, “Jisce Sole” vuole andare alla riscoperta delle tradizioni del solstizio estivo che animeranno i vicoli del borgo antico.

Si parte venerdì 17, alle ore 20, con le esibizioni dei giovani suonatori di organetto, e con i canti, i suoni e i balli del gruppo “Li Straccapiazze”. Sabato 18 si entra nel pieno della riscoperta delle tradizioni centenarie, a partire dalle ore 20, con i riti del “Cummare a fiure”, dello “Zombe lu foche” e della “Uazze di San Giuvanne”, con la partecipazione del gruppo “Li Lupi della Majella”. A mezzanotte e mezza, partirà invece la camminata notturna che dal Borgo antico arriverà sino alla Pinetuccia, per assistere all’alba e alla rinascita del sole. Tutti gli eventi saranno accompagnati dalle musiche della tradizione e dai balli tipici che hanno caratterizzato le feste delle comunità rurali nei secoli passati. Alle 5:26, il momento dell’alba, si svolgerà infine il rito del “Jisce Sole”.
Sia sabato che domenica, a partire dalle ore 18, vi saranno invece i laboratori di danze tradizionali con la maestra Anna Anconitano. In tutti e tre i giorni, vi saranno anche gli stand gastronomici e la mostra mercato di ArtigianArte presso piazza S. Silvestro.

Pineto, grande festa per le Stelle dello Sport

img_0132_600x401PINETO – Bruno Martella, Simone Catucci, Tommaso Assogna, Pineto Volley e Pineto Calcio. Sono queste le Stelle dello Sport di Pineto, che ieri sera sono state premiate nel corso del Gran Galà dello Sport, svoltosi presso il Palazzo Polifunzionale di città e al quale hanno partecipato le società sportive di Pineto. “È stata una bellissime serata di festa, che ha premiato le eccellenze sportive della città e che abbiamo intenzione di ripetere nei prossimi anni”, ha commentato l’assessore allo Sport Gabriele Martella. Ad essere premiati, gli atleti e le società che si sono distinti per i meriti sportivi ufficialmente assegnati nell’ambito dei campionati a cui essi sono iscritti.

Primo dei premiati sul palco è stato Bruno Martella, calciatore classe 1992, originario di Pineto e che quest’anno ha conquistato la serie A con il Crotone, squadra che ne detiene il cartellino. A seguire, la festa è stata per il Pineto Calcio, presente al gran completo sul palco del Polifunzionale, fresco di promozione in serie D ottenuta domenica contro il Subiaco. Riconoscimento anche per il Pineto Volley, che pochi giorni fa aveva ottenuto la promozione in serie B. Per i meriti singoli, il premio è andato a Tommaso Assogna, che nella stagione sportiva 2015/2016 si è laureato capocannoniere della categoria Promozione con il Mosciano, e per Simone Catucci, che quest’anno ha vinto il campionato regionale under 15 di bocce. Ai premiati, un trofeo creato per l’occasione, in vetro e metallo, raffigurante la Torre di Cerrano.
Nel corso della serata, riconoscimenti sono stati assegnati anche ad altre società e a singoli che nel corso della stagione sportiva appena trascorsa si sono distinti per i loro meriti sportivi nei rispettivi campionati.
Quella appena trascorsa è stata una stagione bellissima per lo sport pinetese, che è riuscito a raggiungere traguardi importanti capaci di portare lustro alla nostra città sia in ambito regionale sia in ambito nazionale”, ha aggiunto l’assessore Martella.

Pineto sta credendo sempre più nello sport come veicolo di integrazione e anche come volano per il turismo – ha aggiunto il sindaco Robert VerrocchioProprio in questa ottica, molte società locali stanno organizzando eventi capaci di attrarre tantissimi sportivi. Non solo. Nella nostra città ci sono anche personalità importanti che da anni credono nei valori sociali dello sport. A loro abbiamo in mente di dedicare un momento nel corso della Notte Bianca dello Sport, che sarà l’appuntamento sportivo più importante dell’anno”.

Pineto, parcheggi a pagamento per tutta l’estate. Ma quest’anno, low cost

parcheggi_blu_auto_600x426PINETO – Anche a Pineto partiranno, dal 18 giugno, i parcheggi a pagamento e resteranno in vigore sino al 18 settembre prossimo. Nel complesso, saranno 465 gli stalli a pagamento, contro gli 800 previsti nell’anno passato. Diminuita, rispetto all’anno scorso, anche la tariffa, che sarà di 50 centesimi ogni ora, o di quattro euro per la giornata intera. Le strisce blu saranno attive dalle ore 8 alle ore 20, per tutti i giorni della settimana. Il pagamento sarà possibile presso le colonnine che saranno installate nelle zone interessate.
In tutte le aree con strisce blu, sono stati lasciati un numero corrispondente di parcheggi gratuiti, e saranno riservati parcheggi rosa per le mamme in attesa nei pressi dei sottopassi. Vi sarà anche la possibilità di attivare un abbonamento mensile, legato ad un singolo numero di targa, che costerà 50 euro al mese, mentre i residenti nel territorio di Pineto e frazioni avranno la possibilità di attivare un abbonamento al costo di 35 euro, che sarà valido per una automobile per ogni nucleo familiare. Sempre di 35 euro sarà l’abbonamento mensile per gli alberghi che sarà valido sino ad un massimo di cinque vetture. L’abbonamento da 50 euro sarà attivabile pagando direttamente dalle colonnine, mentre per gli abbonamenti da 35 euro ci si dovrà recare presso il comando della Polizia Locale.
I proventi dei parcheggi saranno usati anche per la cura e la manutenzione delle aree verdi del territorio. “Ci siamo confrontati con le associazioni di categoria del territorio per venire il più possibile incontro alle loro proposte”, ha dichiarato l’assessore al Bilancio Claudio Mongia.

Queste le aree interessate:

Via Stati Uniti D’America dall’incrocio con la SS16 sino all’incrocio con via Messico e sino all’incrocio con p.zza Europa Unita;
Via Svizzera dall’intersezione con via Jugoslavia sino all’intersezione con via Gran Bretagna, con l’istituzione di senso unico;
Via Germania ambo i lati con l’istituzione di senso unico;
Via D’Annunzio, tratto compreso tra la SS16 e Via Cellini lato mare;
Via Platone solo su di un lato;
Via Pitagora, lato mare da via Platone a via Cellini, con l’istituzione di senso unico;
P.zza Aristotele tutta la piazza;
Via XX Settembre, tratto compreso tra Via Cellini e Via L. Da Vinci lato mare;
Via L. Da Vinci, tratto compreso tra Via XX Settembre e Via Filiani lato nord;
Piazzale antistante la stazione ferroviaria, per una misura pari al 50 per cento dei posti disponibili.

Pineto conferma le tre vele di Legambiente

Laura TrainiPINETO – Pineto conferma le Tre Vele di Legambiente, il prestigioso riconoscimento della associazione ambientalista nazionale che premia le migliori località balneari italiane capaci di coniugare turismo ed ecosostenibilità. Pineto rimane l’unico comune abruzzese a fregiarsi delle Tre Vele, dopo Rocca S. Giovanni che ha ottenuto Quattro Vele. “Per la nostra città è una bella notizia – ha commentato l’assessore all’Ambiente Laura TrainiCon Legambiente abbiamo già avviato un dialogo e un percorso per poter ambire alle Quattro Vele, perché si tratta di un riconoscimento che oltre a certificare la qualità della vita di una comunità, è anche uno straordinario veicolo di promozione turistica per una fascia di vacanzieri sulla quale Pineto ha scelto di investire in maniera strategica”.

Stasera Pineto festeggia le sue vittorie sportive

festeggiamenti sport pineto_600x600PINETO – L’amministrazione comunale di Pineto comunica che stasera, alle ore 19, nel giardino di Villa Filiani, si terrà la cerimonia di riconoscimento dei meriti sportivi pinetesi 2016 per la serie D del Pineto Calcio, la serie B del Pineto Volley, la serie A di Bruno Martella, calciatore pinetese inserito nella rosa del Crotone.

A seguire, sarà proiettata la partita Italia-Belgio nell’ambito degli Europei 2016.

In caso di pioggia, la manifestazione si terrà presso il Palazzo Polifunzionale.