Notaresco, il bilancio di previsione e le sue novità

notaresco_800x533NOTARESCO – Nel corso dell’ultima assise comunale, è stata portata in consiglio l’approvazione del bilancio di previsione. Il sindaco Diego Di Bonaventura: “Così abbiamo posto le premesse per nuovi investimenti sul nostro territorio e per una fiscalità virtuosa. Anche quest’anno siamo riusciti a mantenere servizi di qualità a fronte di costi tra i più bassi in provincia. In un momento di grande difficoltà che si ripercuote soprattutto sulle fasce più deboli, siamo particolarmente soddisfatti di aver presentato un bilancio che non prevede nessun taglio al sociale e anzi aumenta i fondi e servizi per famiglie, bambini ed anziani. Tutto questo in una situazione veramente difficile, visto che i tagli operati dal governo centrale negli ultimi 6 anni hanno ridotto i trasferimenti da 1 milione e mezzo di euro ad 900mila euro. Questi risultati sono stati possibili grazie alla ristrutturazione complessiva della macchina comunale che abbiamo intrapreso e alla lotta decisa agli sprechi”.
Anche quest’anno il Comune di Notaresco garantirà assistenza scolastica qualificata dalle 16/20 ore settimanali ad utente, tra i livelli più alti in provincia. Per quanto riguarda le rette i buoni pasto sono stati mantenuti a 2 euro e 50 centesimi, il costo annuo del trasporto scolastico a 60 euro e a 50 euro le colonie estive.
Questa è la nostra politica di concreto sostegno alle famiglie – sottolinea l’assessore al Bilancio, Antonina Speziale – . Per la terza età abbiamo rifinanziato i programmi di attività motorie in palestra e al mare, i laboratori di pittura e i soggiorni termali. Abbiamo previsto in bilancio fondi per migliorare la cura dei parchi e dei giardini pubblici, per le ludoteche e per riattivare la biblioteca comunale con appositi progetti educativi per le scuole”.
Sul fronte lavori pubblici e scuole – prosegue il primo cittadino – , è ormai completato il primo asilo nido comunale, che sarà pronto per il 30 luglio, e sono in fase di ultimazione pure gli interventi su Villa Clemente. Entro giugno partirà la ristrutturazione della scuola secondaria di Notaresco. Abbiamo finanziato con 135mila euro di fondi comunali l’avvio della bonifica della vecchia discarica di località Irgine, purtroppo spiace constatare che stiamo ancora pagando per sanare gli errori commessi negli anni ‘90”.
Previsti fondi anche per installare entro il prossimo autunno un primo circuito di videocamere intelligenti nei punti sensibili del territorio per contrastare furti e atti di vandalismo; al contempo saranno attivate delle aree “wi-fi free” nelle piazze principali del paese per l’accesso gratuito ad Internet. A settembre partiranno, inoltre, i lavori per portare la fibra ottica a 100 mb nei territori di Notaresco e Guardia Vomano. Per la promozione turistica è stato rifinanziato il progetto “Notaresco Virtual Tour”, itinerario che valorizza su scala globale i monumenti e siti d’interesse del territorio grazie alle nuove tecnologie, così come sono state rifinanziati eventi e manifestazioni di grande richiamo che costituiscono il fiore all’occhiello dell’offerta culturale di Notaresco.
Per quanto riguarda le tasse, Notaresco è un Comune a Tasi zero, caso quasi unico in provincia, non solo sulla prima casa (come deciso dal Governo), ma anche su seconda casa, locazioni, attività industriali, artigianali e commerciali. L’aliquota Imu su attività produttive e seconde case è al 9,7 per mille, tra le più basse in provincia.

Per effetto del meccanismo imposto dalla legislazione vigente, che richiede la copertura integrale dei costi, invece, non è stato possibile scongiurare un aumento della Tari – comunque nella media provinciale – dal 4 al 16% per le utenze domestiche e di circa il 20% per le attività, indispensabile per finanziare e migliorare i servizi di pulizia del territorio e spazzamento stradale.
Grazie all’impostazione della pressione fiscale, in media tra le più basse del territorio provinciale, e agli strumenti urbanistici messi in campo – conclude il sindaco Di Bonaventura – abbiamo posto le premesse per nuovi investimenti e insediamenti produttivi sul nostro territorio. Per questo, unitamente all’impegno per chiudere l’annosa vicenda Cirsu entro il prossimo mese di settembre, contiamo in breve tempo di riportare la Tari allo stesso livello di Imu e Tasi”.

A Notaresco una speciale Festa della Repubblica

foto_600x466NOTARESCO – Festa del 2 giugno davvero speciale in piazza San Pietro a Notaresco, organizzata dai genitori della locale scuola calcio, dall’amministrazione comunale, dal Centro sportivo & aggregativo Vomano. L’ evento, che ha visto l’adesione di 348 partecipanti, è stato caratterizzato dalla presenza di una madrina di eccezione: Gaia Di Giuseppe, reduce da impegni canori all’estero, dopo aver partecipato lo scorso anno alla finale del celebre programma tv “Ti lascio una canzone” in onda sui canali Rai.

Gaia Di Giuseppe, dopo aver intonato in piazza San Pietro l’inno di Mameli si è unita ai suoi coetanei, accompagnati dai genitori, per prendere parte ad una suggestiva camminata tra le vie del centro storico di Notaresco, caratterizzata durante il percorso dall’estrazione di premi a sorpresa e da un “assaggio” di festival dei colori. Al termine della camminata i partecipanti hanno ricevuto dal Sindaco Diego Di Bonaventura una medaglia di partecipazione, appositamente coniata per l’occasione e premi a sorpresa, per poi vivere successivamente il momento più atteso: il “festival dei colori” con il lancio di polveri coloranti e balli al centro della piazza. Prima dei saluti, tutti i partecipanti hanno avuto modo di apprezzare e gustare l’abbondante ristoro preparato dalle mamme dei bambini della scuola calcio Notaresco. Riconoscimenti per i rappresentanti di classe, ma anche al partecipante più simpatico: Cristian Recchiuti e alla famiglia più caratteristica, quella di Oreste Fasolino. Per l’impegno profuso a favore dell’evento, i ringraziamenti sono andati a Mirko Gramenzi; Gianluca D’Eustacchio; Teresa Amato; Sibilla Di Marco, genitori della locale scuola calcio; al corpo di Polizia Municipale; ai volontari dell’Unione soccorso intercomunale di Notaresco; allo staff del “Summer Campus Atletica Vomano”, alla cartolibreria “La Luna di carta” S.Lucia di Roseto; alla Garden Roseto Flor. Infine, riconoscimenti per il Sindaco di Notaresco Diego Di Bonaventura e all’ispiratore della manifestazione Gabriele Di Giuseppe che hanno salutato i partecipanti, dando appuntamento alle prossime iniziative, a partire dalla 2° edizione de “Lo sport ti porta in vacanza” in programma al Vitaria Residences dal prossimo 20 giugno al 22 luglio.

A Notaresco apre uno Sportello sui finanziamenti europei

notaresco_800x533NOTARESCO – Il Comune di Notaresco ha avviato uno Sportello di informazione e consulenza sulle opportunità di finanziamento dell’Unione Europea grazie all’accordo con l’associazione “Itaca”, ente no-profit che si occupa dei temi dello sviluppo locale nella Vallata del Vomano e in ambito regionale.

E’ sempre più necessario riuscire ad intercettare le risorse comunitarie per lo sviluppo locale – spiega il sindaco di Notaresco, Diego Di BonaventuraGrazie a questo partenariato, contiamo di far partire a breve nuovi progetti tesi a valorizzare il territorio cittadino attraverso la riqualificazione delle aree verdi, l’avvio del servizio di videosorveglianza e wi-fi gratuito, lo sviluppo delle aree rurali e altri. Lo sportello erogherà servizi di assistenza e consulenza anche ad imprese locali, associazioni, organismi no profit, professionisti e singoli cittadini interessati ad approfondire la conoscenza dei bandi e delle opportunità di finanziamento da parte dell’Europa”.

L’Ufficio, già attivo nella sede del Comune, è aperto al pubblico tutti i mercoledì pomeriggio dalle ore 15.30 alle 18.30.

Notaresco si prepara al Carnevale con la sfilata di carri e gruppi di maschere

MANIFESTO EDIZIONE N 12 ANNO 2016_600x294NOTARESCO – Al via la dodicesima edizione di “Notaresco in Maschera” che vedrà, domenica 7 febbraio, il centro cittadino animarsi con la sfilata di maschere e carri allegorici. Tantissimi i gruppi organizzati che, dalle 14.30 in poi, daranno spettacolo tra musica, canti e balli per le vie e le piazze del borgo.

Anche quest’anno il Comune sostiene questa bella manifestazione – dichiara il sindaco Diego Di Bonaventurache resiste e cresce negli anni grazie al grande impegno organizzativo della Pro-Loco di Notaresco, dei gruppi e delle associazioni locali, che con tanta passione hanno lavorato per mesi alla preparazione dei carri per replicare il successo delle passate edizioni”.

Sarà uno spettacolo coinvolgente – assicura l’assessore al Turismo, Antonina Spezialeal quale ci auguriamo vorranno unirsi tante famiglie per trascorrere una domenica di Carnevale allegra e spensierata, grazie al servizio assicurato dalla Polizia municipale insieme ai volontari della Proloco per garantire l’ordinato svolgimento della manifestazione”.

Come da tradizione la sfilata partirà alle 14.30 da Via Roma, per toccare piazza San Pietro e piazza del Mercato:

Ci saranno spettacoli, musica e animazione – spiega il segretario della Pro Loco di Notaresco, Gianfranco Marroccooltre agli immancabili carri allegorici. Saranno, inoltre, allestiti degli stand dove saranno distribuiti gratuitamente pizze, panini, dolci per i più piccoli e vin brulè per tutti”.

“Notaresco Virtual Tour 360°”: l’Amministrazione presenta il progetto

notaresco_800x533NOTARESCO – L’Amministrazione comunale di Notaresco, punta sulla rete per la promozione turistica del territorio con “Notaresco Virtual Tour 360°”: un progetto che consentirà ai visitatori di muoversi virtualmente su e giù per il borgo utilizzando le mappe di Google, attraverso immagini 3D georeferenziate con coordinate Gps dei principali siti d’interesse del territorio.
Una formula promozionale innovativa – spiega il sindaco, Diego Di Bonaventura –, che a breve consentirà di effettuare la visita virtuale agli utenti Internet collegati da qualsiasi parte del mondo e da qualsiasi dispositivo, digitando “Notaresco” sul motore di ricerca. Il tour virtuale sarà integrato con i codici QR per una promozione ancora più efficace. Si può facilmente intuire che questo progetto, realizzato da un’azienda locale, la “Abruzzo3D” di Graziano Di Crescenzo, si trasformerà in un importante catalizzatore di flussi turistici, grazie anche all’inserimento del nostro Comune nel percorso della “Valle delle Abbazie”, con evidenti risvolti positivi per tutto l’indotto economico”.

Sarà possibile visitare – sottolinea l’assessore alla Cultura, Antonina Speziale -, grazie all’apposita cartellonistica, monumenti, musei e siti d’interesse del territorio anche fuori dagli orari di apertura al pubblico e senza problemi di agibilità o barriere architettoniche. Il tour virtuale potrà essere, inoltre, un utile strumento didattico per gli alunni delle scuole. Il tour sarà inserito anche in un portale web dedicato alla promozione turistica e culturale del nostro comune”.

Questi i principali monumenti e siti d’interesse cittadino che saranno “virtualizzati”: la basilica di San Clemente al Vomano, San Rocco con la possibilità di fruire del suggestivo panorama della torre, il Museo Archeologico, Ss. Pietro e Andrea, la Madonna del Carmine e la Chiesa di Grasciano.

Notaresco in festa: Nanco e il concerto evento

Nino Nanco

Le foto con i fans, la tensione prima del concerto e tanta grinta pronta ad esplodere: Nino Nanco questa volta gioca in casa. È un cantautore, un musicista e un talento oramai confermato. Un evento per festeggiare San Gennaro, il santo patrono di Notaresco. Più di mille i presenti al concerto.
Ogni canzone cela un pezzo dell’anima del cantautore, emanando così un arcobaleno di emozioni.
Tanti gli applausi e tante le soddisfazioni per Nanco: un futuro più che roseo lo aspetta, i fans ne sono sicuri. (Arianna Mazzitti)

Notaresco, in 30mila all’Abruzzo Irish Festival 2015

Irish Festival 2015_600x400NOTARESCO – E’ arrivata a sfiorare le 30mila presenze la seconda edizione dell’Abruzzo Irish Festival, la tre-giorni dedicata a cultura e tipicità irlandesi in terra d’Abruzzo svoltasi a Notaresco nello scorso weekend. L’edizione 2015 del Festival è ora in lizza per la conquista di “Italive 2015”, iniziativa promossa da Codacons e Coldiretti insieme ad Autostrade per l’Italia per premiare a livello nazionale gli eventi di qualità in programma nei territori attraversati dallo snodo autostradale. Un successo che è andato ben oltre le previsioni dell’Amministrazione comunale e degli organizzatori dell’associazione “Innocent Smith”, che avevano stimato un’affluenza di circa 20mila visitatori:

Un evento che ha registrato una grandissima partecipazione – afferma il sindaco di Notaresco, Diego Di Bonaventurae che ha portato il nostro borgo alla ribalta internazionale, con molti visitatori stranieri, tra cui americani, tedeschi e un nutrito gruppo di irlandesi, proprio a consolidare il gemellaggio culturale che abbiamo voluto istituire con questa iniziativa tra i due territori. Tanti anche i turisti venuti appositamente dal nord Italia, Lombardia, Piemonte e Liguria, oltre che dalle regioni limitrofe, grazie anche alla vasta opere di promozione avviata sui canali social. Tutta la macchina organizzativa ha funzionato alla perfezione: la Polizia municipale, il Comando dei Carabinieri di Notaresco, i volontari della Protezione civile Gran Sasso d’Italia Onlus e dell’Associazione Nazionale Carabinieri hanno garantito in modo ottimale il servizio di sicurezza e vigilanza sul territorio. Per l’occasione sono stati pure allestiti una postazione medica fissa a cura della Croce Rossa e dei volontari dell’Unione Soccorso Intercomunale e un campo tende attrezzato, gestito h24 dalla Protezione civile. Un grande impegno organizzativo pienamente ripagato dagli ottimi risultati raggiunti e dall’indotto economico generato dall’evento, che è andato a beneficio di tutti gli esercizi commerciali e le attività ricettive di Notaresco e dei comuni limitrofi”.

Nella sola serata di sabato – commenta il presidente dell’associazione Innocenth Smith, Marco Pacifico –, unica data italiana ad ingresso gratuito per assistere all’esibizione della speed folk band “Fiddler’s Green” abbiamo totalizzato quasi 14 mila presenze. Grandissimo successo di pubblico anche per l’esibizione del maestro Andy Irvine, il più grande interprete della musica irlandese a livello mondiale, che ha voluto ringraziarci personalmente per l’organizzazione e l’alto livello artistico del Festival. Siamo molto soddisfatti anche di essere riusciti ad animare contemporaneamente e per l’intera durata del Festival tutti i punti del paese con oltre 20 partecipati percorsi culturali, il mercatino celtico-medioevale con artigiani provenienti da tutta Italia, rievocazioni di antichi mestieri e tanti spettacoli”.

Dal 23 al 26 luglio, appuntamento con i mastri birrai a Notaresco

Manifesto_420x600NOTARESCO – Dal 23 al 26 luglio il borgo di Notaresco ospita la seconda edizione del Festival di Birre Artigianali, a cura dell’Associazione “Birre delle Colline Teramane”. La rassegna prevede degustazioni di birrifici locali, street food, mercatini e musica live. A presentare il programma dell’evento sono intervenuti in conferenza stampa il sindaco di Notaresco, Diego Di Bonaventura, il vicepresidente dell’Associazione “Birre delle Colline Teramane”, Enrico Micolucci, e i titolari di alcuni microbirrifici locali: Luigi Recchiuti di “Opperbacco”, Alfredo Giugno della “Casa di cura” e Alfonso Carullo di “Donkey Beer”.

Quest’anno al Festival saranno presenti 11 microbirrifici della provincia di Teramo: “Opperbacco” di Notaresco, “A modo mio” di Roseto, “Donkey Beer” di Casoli di Atri, “Terre d’Acquaviva” di Fondanelle di Atri, “Bibibir” di Castellalto, “Grignè” di Corropoli, “La Casa di cura” di Senarica di Crognaleto, “La Fortezza” di Civitella del Tronto, “BEer Inspired” di Atri, “Miles” di Sant’Egidio e “4Venti” di Alba Adriatica.

Un Festival al 100% autoctono – spiegano gli organizzatori – caratterizzato dalla presenza esclusiva di birrifici del territorio. La seconda edizione si arricchisce di nuove realtà, a dimostrazione che il settore della produzione di birre artigianali anche a livello provinciale è in crescita, con un incremento di circa il 30% annuo”.

Dal 23 al 26 luglio l’appuntamento è in centro storico, dalle ore 20 fino all’una e mezza. Dietro le spillatrici, per tutta la durata dell’evento, ci saranno direttamente i mastri birrai e titolari dei più apprezzati birrifici artigianali teramani per illustrare agli avventori le proprietà specifiche dei loro prodotti. A fare gli onori di casa sarà il microbirrificio “Opperbacco”, con i suoi prodotti tra cui la birra artigianale bianca al limone “Lotario”, dedicata al paese, in memoria del proprietario dell’antico castello e nipote di Carlo Magno (nei documenti più antichi la località viene spesso menzionata come “Lotaresco”).

Dopo l’ottimo riscontro di pubblico registrato lo scorso anno, è stato raddoppiato per l’edizione 2015 anche il percorso food, allietato dalle esibizioni di ben 65 musicisti. Il 23 luglio in concerto i “Dixie Hogs”, “Hard Folk” e “Lucky Radio”. Il 24 luglio sarà animato dal “Pasquale Bartolacci Quartet”, dagli “Smoothies” e dai “Pepticon Blues Lovers”. Il 25 luglio i “Tripping Flowers Malacoda”, Claudio e Peppino “Sciò” Cabaret, Manolo e Alan Di Liberatore al pianoforte e violoncello. Serata conclusiva con spettacolo di clownerie di Luca Pelusi, I “Secondo Taglio”, “Paolo Bartolacci Quartet” e il trio dei “Cox”.

Altra novità, la possibilità di usufruire gratuitamente dell’area tende e camper attrezzate con servizi igienici e docce.

Per info. www.facebook.com/Festival-birre-artigianali-delle-colline-teramane

“Notarisco Anno Domini 1514”: un ritorno al passato

11427181_388257864710560_2067844926630582154_n_424x600NOTARESCO – Sabato e domenica, Notaresco ospiterà la seconda edizione della suggestiva rievocazione storica “Notarisco Anno Domini 1514”, con l’organizzazione dell’Amministrazione comunale e dell’associazione culturale “Castro Notarisco”.

Domani 11 luglio, alle 20, è in programma la rievocazione dell’assedio di Guidobaldo da Montefeltro e della capitolazione di Notaresco con la compagnia d’armi “La Rosa e la Spada” di Napoli. Saranno allestiti un accampamento militare visitabile e duelli all’arma bianca, ronde in arme, spettacolo di vestizione del cavaliere con tanto di cerimonia di investitura cavalleresca. Seguirà il corteo storico delle contrade per le vie del paese e la rievocazione dei capitoli comunali, del catasto e dello stemma civico.

Domenica 12 luglio, sempre dalle 20, corteo storico per le vie del paese e spettacolo a cura degli sbandieratori di Bucchianico, Seguirà lo spettacolo della Compagnia d”armi “la Rosa e la Spada” e poi il Palio dell’Accoglienza tra le contrade, con partenza e arrivo in piazza San Pietro.

Il Palio, nella scorsa edizione conquistato da Fosso Cupo, è un’avvincente gara, ispirata ad una pagina della storia locale, che si svolgerà tra le vie del paese coinvolgendo sette contrade storiche, già comprese nel territorio di Notaresco ai primi del ‘500: Castello, Borgo, Villa Scapoli, Colle Marino, Croce Vecchia, Capo Ripa, Fosso Cupo e Veniglio. Alla squadra vincitrice sarà assegnato il Palio (copia su tela dell’originale) con il nome della contrada e lo stendardo resterà esposto fino all’edizione successiva nell’aula consiliare del Comune.

Inoltre, sabato e domenica, presso l’atrio comunale in piazza San Pietro sarà possibile visitare la Mostra documentaria “Notaresco tra XV e XVI secolo”.

Dopo il successo dello scorso anno – spiegano il sindaco, Diego Di Bonaventura, e l’assessore alla Cultura, Antonina Spezialeil borgo si accinge ad ospitare la seconda edizione di uno spettacolo suggestivo ed unico nel suo genere, frutto dell’impegno e dell’approfondito lavoro di ricerca condotto dall’Associazione “Castro Notarisco” e in particolare dal suo presidente, lo storico Riccardo D’Eustachio, che ha consentito di portare alla luce usi, tradizioni e costumi locali tra XV e XVI secolo”.

La rievocazione in due parti – spiega il presidente dell’associazione promotrice dell’evento, Riccardo D’Eustachio è costruita in maniera fedele sulla base delle testimonianze raccolte attraverso i locali edifici storici, tracce di mura superstiti, oggetti sacri dell’epoca, abiti indossati ecc. Un ringraziamento all’amministrazione comunale per il pieno sostegno all’iniziativa e alla preziosa collaborazione di Massimiliano Caporale, Francesco D’Emilio e Antonietta Massi”.

Notaresco, presentato il cartellone di “Notaresco Cult Estate 2015”

20150630_110421_resized_1_600x338NOTARESCO – E’ una rassegna di eventi che si allunga quest’anno fino ad ottobre “Notaresco Cult Estate 2015“, il cartellone della manifestazioni estive messo a punto dall’Amministrazione comunale di Notaresco e presentato questa mattina al Consorzio BIM dal sindaco, Diego Di Bonaventura, insieme a Gianluca D’Eustachio e Romolo Di Gregorio, gli organizzatori della “Playnot Records”, che cura il primo dei principali eventi in programma, il Playnot Festival.

Anche quest’anno massimo impegno e collaborazione con le associazioni del territorio – spiega il sindaco Di Bonaventura –, grazie anche al lavoro profuso dall’assessore a Cultura ed eventi, Antonina Speziale, per costruire un’offerta di iniziative ampia e articolata, che raggiungerà il suo culmine a settembre, con la seconda edizione dell’Abruzzo Irish Festival, dopo il grande successo dello scorso anno, e poi ancora ad ottobre, con un importante appuntamento dedicato al cicloturismo. Un cartellone per tutti i gusti, iniziato già dalla prima metà di giugno. Tra i prossimi eventi in programma si segnalano il Playnot Festival che richiamerà nella suggestiva ambientazione di piazza Civitello gruppi di rilievo internazionale. L’11 luglio e 12 luglio confermata la rievocazione storica in due parti “Notarisco Anno Domini 1514” promossa dall’associazione “Castro Notarisco”. Poi, dal 23 al 26 luglio, la Rassegna di Birre artigianali, dedicata esclusivamente a birre provenienti dalle colline teramane, e ancora spettacoli teatrali, serate danzanti, eventi sportivi e tanti altri motivi per venire a visitare Notaresco”.

Playnot Festival

Si parte il 3 e 4 luglio con la prima punta di diamante di “Notaresco Cult 2015”, la IV edizione del Playnot Festival, rassegna di musica indie-rock con la partecipazione sia di musicisti di fama internazionale che di gruppi emergenti. Due giorni di concerti ed esposizioni, con inizio alle 21 in piazza Civitello, nel centro storico di Notaresco, con ingresso gratuito. La prima serata, venerdì 3 luglio, sarà l’unica data abruzzesi del tour europeo partito da Bristol ad aprile del famoso duo  electro-rock “The Cyborgs”.

La band – spiegano gli organizzatori – dopo aver aperto Bruce Springsteen a Roma, proporrà pezzi dell’ultimo album “Exreme Boogie”. L’apertura del concerto sarà affidata al sound esplosivo degli “Wide Hips 69”. Sabato 4 luglio, invece, sarà la volta della rivelazione rock di Sanremo 2015, i “KuTso” con una tappa del loro “Tour per persone sensibili”, che ha già entusiasmato 700mila spettatori al concertone del primo maggio in Piazza San Giovanni”.

Il concerto sarà anticipato dall’esibizione de “I.Muri”, band emergente sulla scena indie italiana. Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito e prevedono un’area “drink&food”.

Il resto di Notaresco Cult

L’11 e 12 luglio lungo le strade del Centro storico e piazza del Civitello andrà di scena la Rievocazione storica “Notarisco Anno Domini 1514” a cura dell’Associazione “Castro Notarisco”. La manifestazione in costumi d’epoca sarà arricchita dallo spettacolo della Compagnia “Della rosa e della spada” Di Napoli (11 luglio) che ripercorrerà l’assedio di Guidobaldo da Montefeltro e la capitolazione di Notaresco, e dallo spettacolo degli sbandieratori della Città di Bucchianico (12 luglio) con il Palio dell’accoglienza tra le contrade. Dal 12 luglio al 2 agosto, nel campetto di Collemarino, avrà luogo la “Festa del Calcio”. Dal 16 al 19 luglio, altro evento dedicato alle tradizioni locali con l’XI edizione della “Festa del Grano” organizzata dalla Pro loco di Notaresco. Dal 20 luglio al 9 agosto 28° Torneo di calcio a 5 nella palestra di via Alighieri a cura dell’associazione “Fuori Campo”.

Dal 23 al 26 luglio la seconda edizione della Rassegna di Birre Artigianali, a cura dell’Associazione “Birre delle Colline Teramane”. La Rassegna prevede degustazioni di birrifici locali, street food,mercatini e musica live. Il 31 luglio e 1° agosto Festival anni ’50 e ’60 a cura dell’associazione “L’allegra borgata” e con la partecipazione dell’associazione “Nel baule della nonna”. Il 1° agosto torneo di burraco a squadre” dell’Asd “Burracando” in piazza San Pietro, dalle 20.30.

Il 2 agosto notte della Taranta, pizzica e balli salentini in piazza Civitello, alle 20.30, con i “Progetto Malafè”. Il 7 agosto teatro dialettale con la Compagnia “Le Muse” in piazza San Pietro alle 20.30, altri spettacoli in programma il 13 agosto con la Compagnia “Nuovo Spazio” in piazza Civitello e il 29 agosto con il “Circolo anziani Nereto 2011” in piazza Collemarino. L’11 agosto proiezione del film “Lulù aiutami tu” di Bruno Spadaccini, alle 20.30, in piazza Civitello. Il 12 agosto la terza notturna “Corri l’Abruzzo 2015” a cura di Asd Atletica Vomano e della Proloco di Notaresco. Il 21 agosto gli allievi dei corsi di danza dell’Atletica Vomano in piazza San Pietro, alle 20.30, si esibiranno nel saggio finale. Il 28 agosto, presso il campetto di via Ponte Cavalcavia, serata danzante promossa dal gruppo “Amici per caso” in occasione del decimo anniversario, con cocomerata gratuita per tutti. Inoltre, gonfiabili in piazza e spazio bimbi ogni mercoledì sera in piazza San Pietro e, per gli appassionati di walking, tutti i lunedì, mercoledì e venerdì estivi appuntamento con Camminare LiberaMente: un’oretta di camminata a ritmo sostenuto alla riscoperta del territorio, con itinerari sempre diversi, da un’idea di Mafalda Bucci e Roberta Di Crescenzo (orari e itinerari sulla pagina Facebook “Camminare LiberaMente”).
Il cartellone prosegue a settembre (dall’11 al 13) con l’attesa seconda edizione dell’Irish Festival, un connubio tra tradizioni, tipicità e culture dell’isola di smeraldo e del verde Abruzzo, con l’organizzazione dell’associazione “Innocent Smith”. Il 18 ottobre, infine, il cartellone si conclude con la seconda Cicloturistica in MBT Notaresco, 30 chilometri in mountain bike per le colline di Notaresco.