Negozi online, è abruzzese uno degli store più sicuri al mondo

images (2)_800x532CASTELNUOVO VOMANO – E’ abruzzese uno dei negozi online più sicuri al mondo. G.F. Narcisi (www.gfnarcisi.it), azienda del settore termoidraulico sita nella frazione di Castelnuovo Vomano (Teramo), ha ottenuto il prestigioso sigillo Netcomm, rilasciato a negozi online che rispettino rigidi standard di qualità dei servizi offerti da operatori, merchant, e presso i consumatori.

Questo titolo viene rilasciato a seguito di accurati controlli e valutazioni dal Consorzio Netcomm, ente di promozione dello sviluppo dell’e-commerce in Italia e dell’e-commerce italiano all’estero. L’azienda abruzzese si conferma il negozio online termoidraulico pù certificato in Italia e uno dei più’ sicuri al mondo, grazie alle numerose certificazioni rilasciate dai principali organi preposti, che ne garantiscono l’affidabilità, la trasparenza e la sicurezza nei pagamenti. Oltre al sigillo Netcomm, infatti, G.F. Narcisi e’ stata certificata da: SSL EV, che garantisce la protezione dei dati inseriti tramite crittografia; dal Registro delle Imprese, il quale attesta che si tratti di un’impresa regolarmente registrata e attiva; da AICEL – Associazione Italiana per il Commercio Elettronico, con il bollino “Sono sicuro”, rilasciato a negozi online che rispettino criteri di qualità del servizio, trasparenza nelle vendite, chiarezza delle comunicazioni e della gestione della privacy, sicurezza nelle transazioni economiche, corretta informazione pubblicitaria; da Etrust, che ha concesso la certificazione relativa all’informativa sulla privacy e le condizioni di trattamento dei dati, dalla Italsoft Group Spa con il marchio CertiRE, che garantisce la veridicitàdelle recensioni e delle opinioni pubblicate esclusivamente da clienti che abbiano realmente effettuato acquisti presso lo store. A queste certificazioni si aggiungono quelle della SiteLock, sistema internazionale di protezione dei siti web e il famoso marchio Norton Secured che attesta l’identita’ del sito e la difesa dello stesso da virus e malware.

“Siamo onorati di ricevere un riconoscimento tanto ambito. – Ha commentato Marco Narcisi, titolare della G.F. Narcisi. – La nostra azienda ha sempre dato enorme valore alla sicurezza e alla trasparenza, perche’ solo cosi’ e’ possibile instaurare un rapporto di fiducia con i clienti. Sappiamo bene che spesso si desiste dagli acquisti online per paura di essere truffati o che qualcuno possa intercettare i dati inseriti. Ai nostri clienti offriamo un negozio garantito. Il piu’ certificato in Italia e uno dei piu’ sicuri al mondo”. La G.F. Narcisi e’ presente sul mercato dal 1993 e distribuisce i propri prodotti su tutto il territorio nazionale.

Castellalto: al via il corso d’informatica per anziani

download_800x480CASTELLALTO – Grazie ai finanziamenti del bando regionale “DA GRANDE” domani, martedì 4 febbraioprenderà il via INFORMATIC@NZIANI, un corso d’informatica di base rivolto agli over 65.

Il corso, curato dall’Associazione “Itaca”si svolgerà presso la a biblioteca “Guendalina De Luca” a Castelnuovo VomanoL’iniziativa ha riscosso un grande successo tra i cittadini di Castellalto, le adesioni al corso sono state ben 18 .

Il cittadino anziano capace di gestire un personal computer per le operazioni più correnti è un soggetto attivo e interattivo, dotato di strumenti che lo cautelano dal rischio di emarginazione e lo rendono meno bisognoso di supporti esterni”.

Imprenditore blocca vendite e oscura il sito per protesta contro il governo

crisiCASTELNUOVO VOMANO  “- Imprenditore del clima protesta contro la grave crisi economica nazionale e sospende le vendite on line oscurando il proprio sito. La ‘G.F.
Narcisi’ di Castelnuovo Vomano (Teramo) ha interrotto la propria attività di vendita tramite il sito www.gfnarcisi.it su tutto il territorio nazionale e a tempo indeterminato per far emergere le precarie condizioni del sistema Italia. “Nonostante la crescita delle vendite online del 18% rispetto all’anno precedente e gli oltre 4,5 milioni di accessi quest’anno (www.gfnarcisi.it/awstats), rinunciamo volontariamente agli ordini che pervengono in questo periodo” dichiara l’azienda- nel pieno della stagione del riscaldamento, accettando tutto cio’ che tale scelta comporta sotto il profilo economico per un sito che ha fatto delle certificazioni e della trasparenza i suoi elementi fondamentali, arrivando a divenire il negozio online di prodotti per il clima piu’ certificato in Italia”. La G.F. Narcisi invita tutta la sana imprenditoria italiana a esprimere il proprio condiviso disappunto e disagio, nel pieno rispetto delle normative vigenti. “Constatiamo che le istituzioni politiche di questo Paese abbiano, nel corso degli anni, reiteratamente perseguito un percorso che ha condotto il comparto lavorativo italiano verso un inesorabile declino. Nel nostro piccolo – prosegue l’azienda teramana – chiediamo al governo di abbandonare le attuali politiche di austerita’ e di infruttifera pressione fiscale, nonche’ di ristabilire l’autonomia e la priorita’ assoluta del nostro Paese rispetto a una Comunita’ europea completamente lontana e disinteressata alle problematiche dei cittadini italiani che meritano di esprimere appieno le proprie straordinarie capacita’ senza dover lasciare l’Italia o temere per il loro futuro. La nostra totale solidarieta’ e il nostro appoggio vanno alle famiglie di chi si e’ tolto la vita, vittima delle difficolta’ economiche, a tutti i cittadini che quotidianamente si impegnano per un’esistenza dignitosa, alle forze dell’ordine e a tutti coloro che non smettono di credere in un Paese migliore. La G.F.
Narcisi c’e’, continuera’ ad esserci e puntera’ sull’innovazione, sui giovani e sui prodotti italiani come ha sempre fatto con i propri mezzi, tra le mille difficolta’ che ogni imprenditore deve affrontare tutti i giorni, ma non puo’ rimanere in silenzio e non affermare i propri principi di fronte alle tragedie che stanno investendo tanti nostri fratelli e sorelle italiani. La G.F. Narcisi si scusa per il disagio causato conclude l’azienda – e ribadisce la garanzia della consegna dei prodotti ordinati precedentemente a tale interruzione del servizio” (Fonte AGI)

Castellalto, il gestore del night club non risponde agli inquirenti

download (7)CATELLALTO – Si rifiuta di rispondere alle domande degli inquirenti Camillo Fratini, 58 anni, gestore del night club Freeway di Castellalto, che nei giorni scorsi è stato chiuso per un giro di prosituzione. Da quanto trapela dai primi interrogatori, il figlio Fabrizio, 33 anni  e e la fidanzata Francesca Amici, di 25 avrebbero detto di non essere a conoscenza dei fatti.

 

.

Castellalto, chiuso Night Club per sfruttamento della prostituzione

download (7)Con l’accusa di sfruttamento della prostituzione i carabinieri della compagnia di Giulianova, capitanati dal comandante Domenico Calore, hanno arrestato tre persone: Camillo Fratini, 58 anni, proprietario del Freeway 2 a Casa Molino di Castellano,  il figlio Fabrizio, 33 anni e la fidanzata, Francesca Amici di 25 anni.

I carabinieri insospettiti dai movimenti del locale notturno – sempre molto frequentato – e a seguito di un’intensa azione investigativa, in applicazione di una misura cautelare in carcere, con relativo provvedimento di sequestro preventivo di parte del locale, la scorsa notte hanno fatto irruzione nel night-club.  E’ stato riscontrato, infatti, che alcune ragazze si appartavano con i clienti nei privé per consumare rapporti sessuali a pagamento.

Gli uomini dell’arma hanno così proceduto l’identificazione dei clienti del locale,delle ballerine e sequestrato materiale che viene ritenuto interessante ai fini investigativi.

Camillo Frattini è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno, il figlio e la fidanzata sono agli arresti domiciliari.