SOLIDARIETA’ AI LAVORATORI DEL MERCATONE, MAGGIORE ATTENZIONE ALLE PROBLEMATICHE DEL COMMERCIO.

Riceviamo e pubblichiamo.

FT1-135312015_03_25 - Mercatone Uno Pineto - Sciopero CGIL UIL

L’Associazione Commercianti e Artigiani Confesercenti di Pineto esprime piena solidarietà ai dipendenti del Mercatone Uno, impegnati nella difesa  del posto di lavoro.

Decine di lavoratori non hanno più la certezza  di uno stipendio  con conseguenze drammatiche  per l’economia locale, già in ginocchio a causa della persistente crisi economica in atto.

Pertanto è auspicabile, nell’interesse della collettività, l’impegno concreto di coloro che ricoprono incarichi nei vari livelli istituzionali e politici al fine di salvaguardare i livelli occupazionali della struttura commerciale.

E’ bene ricordare, comunque, che nel corso degli ultimi anni, nel nostro territorio, numerose piccole e medie attività commerciali e artigianali  hanno chiuso definitivamente i battenti con i titolari e dipendenti senza ammortizzatori sociali e aiuti di alcun genere.

Questo nell’indifferenza totale delle istituzioni e di una classe politica sicuramente responsabile  di quanto avviene nel comparto del commercio, a causa di provvedimenti legislativi sbagliati e poco lungimiranti.

La nostra associazione, sin dalla sua costituzione, si è sempre battuta contro le leggi regionali fatte su misura- dietro pressioni delle amministrazioni comunali e dei ricatti occupazionali di certi imprenditori- per favorire insediamenti della grande distribuzione in deroga ai piani regolatori ed ai vincoli urbanistici, rendendo l’Abruzzo, in modo particolare l’area metropolitana di cui Pineto è parte, la regione d’Europa con la più grande concentrazione  di centri commerciali  in rapporto al numero degli abitanti.

Scelta fallimentare che, insieme ad una tassazione insostenibile e ad un forte calo di consumi, ha determinato l’espulsione dal comparto commerciale di tanti negozi e laboratori artigianali con la desertificazione dei centri storici.

Ora scricchiola anche la grande distribuzione, e il detto popolare “il pesce grosso mangia il pesce piccolo” vale, purtroppo, pure per un colosso come il Mercatone Uno.

Gli operatori commerciali, che tra mille difficoltà ancora resistono, chiedono alle istituzioni e alla politica una maggiore attenzione e sensibilità alle problematiche che riguardano tutto il commercio, settore fondamentale per l’economia del nostro territorio.

Biagio Iezzi, presidente dell’Associazione Commercianti e Artigiani Confesercenti di Pineto.

Domenica 8 marzo a Pineto “LA FESTA DEL BUON GUSTO”e la “FESTA DELLA DONNA” con tanta musica e sfilata di carri allegorici.

 

Maltempo, allarme esondazione fiumi.

471054

Fiumi oltre il livello di guardia, alcuni sono già straripati e hanno allagato le aree circostanti.
Si è rivelato fondato l’allarme lanciato ieri sera dalla Protezione civile che aveva spiegato come i livelli idrometrici dei fiumi delle province di Teramo, Pescara e Chieti erano in graduale aumento verso le soglie di criticità.
Per ora si segnalano situazioni di allarme prossime all’esondazione in provincia di Teramo dove preoccupa il fiume Tordino, a Pescara dove il Comune ha chiuso le aree adiacenti le sponde nei pressi della foce mentre si segnalano anche numerose zone dove il Pescara sarebbe già esondato lungo il suo percorso. Esondato in alcuni punti anche il fiume Foro allagando le campagne circostanti tra Francavilla e Miglianico.

Ad Atri un fronte di 150 metri di terra sta franando in via Michetti  nella zona dell’ospedale. A causa delle abbondanti piogge la zona in collina e’ a rischio smottamento e per questo sul posto ci sono i vigili del fuoco. Una famiglia e’ a rischio evacuazione. Sul luogo e’ arrivato anche il sindaco di Atri, Gabriele Astolfi per le verifiche del caso.

Il bollettino di criticità idrogeologica regionale per oggi parla di «criticità moderata», cioè codice arancione, per rischio idraulico diffuso «su bacini Tordino Vomano, bacino del Pescara, bacino basso del Sangro, di codice arancione per rischio idrogeologico localizzato su bacino dell’Aterno e bacino alto del Sangro e di criticità ordinaria, codice giallo, per rischio idrogeologico localizzato sulla Marsica».

DOMENICA 22 FEBBRAIO TORNA A PINETO “LA FESTA DEL BUON GUSTO”

10339693_10152612411574149_4638235493771801459_n

L’Associazione Commercianti e Artigiani Confesercenti di Pineto organizza, con il patrocinio e la collaborazione del Comune, la 3^ edizione invernale della “FESTA DEL BUON GUSTO” , che si svolgerà DOMENICA 22 FEBBRAIO nel tratto centrale di viale D’Annunzio, dalle nove di mattina alle dieci di sera.

Protagonisti dell’evento i prodotti tipici, i dolciumi,l’enogastronomia  con le degustazioni, curiosità varie, l’artigianato artistico e tanta musica con l’esibizione  itinerante dei “Ragazzi del Saltarello”, che eseguiranno canti della tradizione folcloristica abruzzese. Alle ore 17:00, in via della Stazione, si terrà il concerto “OMAGGIO AI CANTAUTORI” con Maurizio Baroni e Michela Nardi, accompagnati da alcuni musicisti della “BARON’S BAND” : Donato Zizi,Marco Di Simone e Nicola Aloisi.

Il maestro ceramista foggiatore DONATO FRANCIA, premiato in numerosi concorsi nazionali, effettuerà una dimostrazione tecnico-didattica sull’arte ceramica e presenterà al pubblico la sua produzione di fischietti di terra cotta a forma di uccelli.

Alla “FESTA DEL BUON GUSTO” parteciperanno oltre 50 espositori qualificati provenienti dall’Abruzzo,Molise,Puglia,Lazio,Marche e Umbria.

In caso di maltempo,la manifestazione sarà rinviata alla domenica successiva.

In quattromila per i 30 anni di Sport per la Vita

Incasso di 26.877,00 euro devoluto alla Lega Fibrosi Cistica e al Progetto Bambini Unitalsi

Alessandra Amoroso a Sport per la Vita_01

Alessandra Amoroso ha incantato il pubblico

Roseto, 8 febbraio 2015 – Grande festa al PalaMaggetti di Roseto dove sabato 7 febbraio i Campioni del Mondo di Pattinaggio Artistico hanno presentato le loro migliori performance per dare vita allo spettacolo della 30° edizione di Sport per la Vita “Memorial Licia Giunco”.

Davanti ad un pubblico di quattromila persone i 60 atleti del Collettivo Sport per la Vita hanno aperto la serata con una coreografia che ha annunciato il video dell’incontro con Papa Francesco il 17 dicembre scorso quando le tre piccole pattinatrici Licia, Alice e Angelica hanno consegnato la Rosa d’Argento al Santo Padre.

Il Gran Galà Internazionale di pattinaggio artistico, presentato da Mirella Lelli, organizzato come ogni anno dalla società Skating La Paranza di Roseto presieduta da Maria Cristina Marini, ha offerto uno spettacolo pieno di ritmo con la fuoriclasse giuliese Debora Sbei, il fenomeno Gustavo Casado e poi Lucija Mlinaric, Alessandro Spigai, Alice Borsarini, Alessandro Amadesi e le coppie Elena Leoni e Alessandro Spigai , Elena Lago e Marco Garelli, Alice Esposito e Federico Rossi, Sara e Patrick Venerucci.

Bellissime le coreografie presentate dai gruppi Campioni UISP, Accademia pattinaggio Reggio Emilia, Aquile Verdi di S. Lazzaro di Savena, T.M. Sincro Abruzzo, Rinascita Sport Life Rimini, il Collettivo Sport per la Vita e il Collettivo delle Società d’Abruzzo

Il pubblico ha riservato applausi scroscianti alla cantante salentina Alessandra Amoroso che ha interpretato tre brani del suo repertorio, Amore puro, Difendimi per sempre e L’hai dedicato a me. “Sono la testimonial del progetto Bambini Unitalsi – ha spiegato Alessandra Amoroso

parlando con il pubblico – e quindi sono felicissima di partecipare al Gran Galà di Pattinaggio che raccoglie fondi da destinare a scopi benefici”.

Il Collettivo Sport per la Vita che vede insieme le società Skating La Paranza di Roseto e Magik Skate di Castelnuovo e Notaresco, ha voluto fare un omaggio ad una delle più amate commedia teatrali italiane “Aggiungi un posto a Tavola” le coreografie sono state ideate da Pina Di Martino e Annalisa D’Elpidio.

Il Gran Galà è stato chiuso dalla coreografia del Collettivo delle Società d’Abruzzo “Il sogno di Licia” che hanno pattinato sulle note del brano “I Lived” del gruppo One Repubblic. Un brano ispirato dalla storia di Bryan Warnecke che da sempre lotta contro la fibrosi cistica cercando di realizzare i propri sogni.

Tante le autorità presenti. Con Sindaco Pavone e gli Assessori Alessandro Recchiuti e Mirco Vannucci, l’on. Giulio Sottanelli, il presidente Coni di Teramo Italo Canaletti e il Presidente della FIHP regionale Pasquale Volpe.

Al termine dello spettacolo la Presidente di Sport per la Vita Maria Luisa D’Elpidio insieme a Matteo Cannelonga hanno consegnato i fondi raccolti , un generoso assegno di 26.877,00 euro ai rappresentanti della Lega Fibrosi Cistica Celestino Ricco e Paolo Moretti e al Vice Presidente dell’Unitalsi On. Dante D’Elpidio e al Responsabile del Progetto Bambini dell’Unitalsi Emanuele Trancalini .

L’11 GENNAIO A PINETO SI FESTEGGIA LA X EDIZIONE DELLA “ FIERA DI SANT’AGNESE”.

 

Realizzato il calendario “Vita balneare. Da Rosburgo a Roseto degli Abruzzi”

calendario roseto

Ancora una volta i collezionisti di storia locale Emidio D’Ilario e Luciano Di Giulio, hanno presentato ai rosetani il nuovo calendario 2015.

Quest’anno la scelta delle immagini riprodotte ripercorrono con 12 scatti la vita balneare della città delle rose, vista dalla cartoline d’epoca originali, che fanno parte degli archivi privati dei due collezionisti.

Le prime 6 cartoline, da gennaio fino a giugno, ritraggono aspetti e momenti della vita balneare del primo ‘900 e riguardano l’allora marina di Rosburgo quando era una  frazione del Comune di Montepagano.

Da luglio a dicembre ancora 6 scatti scelte da centinaia di cartoline originali d’epoca che ci mostrano le prime immagini della spiaggia di Roseto degli Abruzzi, dal 1927 fino agli anni ‘50.

Il fondo che è stato utilizzato per “appoggiare” tutte le immagini d’epoca di Rosburgo e di Roseto degli Abruzzi, è quello che riproduce il quadro dal titolo “L’attesa”, un dipinto realizzato da Raffaello Celommi.

Il titolo scelto per il calendario è “Vita balneare. Da Rosburgo a Roseto degli Abruzzi”. Questi i titoli delle cartoline riprodotte, mese per mese, Stabilimento…, Saluti…, Ai bagni, Giunganti…, Vita…, Un pensiero.., Da questa…, Un saluto…, La ridente…, Un pensiero…, Spiaggia, L’affollata spiaggia.

Alla presentazione è stato invitato l’artista Luigi Celommi, figlio di Raffaello Celommi, che ha realizzato il dipinto per la presentazione delle 12 immagini.

La realizzazione grafica è stata curata da Anastasia Comunicazione, l’allestimento e la stampa è curata dalla Tipolitografia Rosetana, l’idea e la presentazione è a cura dell’Associazione Culturale Terra e Mare e dal Circolo Filatelico Numismatico Rosetano. Le immagini sono tratte dal libro “Roseto degli Abruzzi. La cartolina racconta la storia della città” scritto da Emidio D’Ilario e Luciano Di Giulio. Il calendario è stato realizzato in soli 800 esemplari.

Anastasia Di Giulio

IL VOLO AL CONCERTO DI NATALE AL SENATO

leo 1230

Protagonisti musicali, quest’anno al Concerto di Natale del Senato, in onda il 21 dicembre su Rai1, saranno, i tre giovani tenori italiani del trio  “Il Volo”: Gianluca Ginoble , Piero Barone e Ignazio Boschetto. Eseguiranno notissimi brani natalizi e canzoni del repertorio classico nazionale e internazionale. Il Concerto di Natale del Senato è giunto alla diciottesima edizione e si svolge, tradizionalmente, nell’Aula di Palazzo Madama. L’appuntamento di domenica 21 dicembre, è fissato alle ore 12.20 I tre giovani tenori de Il Volo canteranno accompagnati dall’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta diretta dal Maestro Diego Basso. Tutti gli artisti si esibiranno a titolo gratuito. L’evento infatti ha finalità solidali. Il ricavato della vendita dei biglietti sarà interamente devoluto in beneficenza. Come di consueto si inizia con l’esecuzione dell’Inno nazionale italiano che apre il concerto. Successivamente Il Volo interpreta grandi classici come “Adeste Fideles”, “Astro del Ciel”, “Bianco Natale”. Ma ci sarà spazio anche per brani  di ampio respiro internazionale e non strettamente natalizi come “Smile”, “Caruso”, “O Sole mio”. Quest’ultimo è uno dei cavalli di battaglio dei tre giovani artisti, interpretato in italiano e in inglese. Il Volo sarà protagonista inoltre, su Rai1 dello speciale di Unici in onda il 1 gennaio 2015 in prima serata. Novità dell’edizione di quest’anno è la partecipazione del Piccolo Coro delle Mani Bianche del 173° Circolo Didattico ISISS di Roma. Sarà un momento di grande intensità emotiva in quanto si tratta di un gruppo composto da bambini con disabilità acustiche che interpreteranno le canzoni con un linguaggio gestuale. Le loro mani indosseranno guanti bianchi. Intanto, il giorno prima della diretta dal Senato, nel pomeriggio di sabato 20 dicembre, viene realizzata una anteprima del Concerto di Natale alla quale potranno assistere oltre 250 ragazzi delle periferie di Roma e Napoli. Un modo per avvicinare le istituzioni ai giovani che avranno anche l’opportunità di incontrare tutti gli artisti.

A ROSETO SHOPPING A KM ZERO CON I MERCATI NATALIZI