Pineto, un tuffo in mare e poi la tragedia. Annega bimba di 6 anni

Spiaggia_mare_mosso_600x450PINETO – N.T. aveva sei anni, era originaria di Udine ed era a Pineto con la sua famiglia per trascorrere le tanto attese vacanze estive. Oggi pomeriggio si trovava in spiaggia, tra gli stabilimenti balneari Eucaliptus da Cilli e La Torre quando, poco dopo le 17, la mamma ha perso le sue tracce: la piccola si era allontanata dall’ombrellone e la sua mamma si è messa a cercarla con l’aiuto dei bagnini e l’annuncio dallo stabilimento.

Nessuna bambina scorrazzava da sola sulla battigia, nessuna piangeva perchè allontanatasi dai genitori.

Attimi di panico quindi, finchè, un uomo che passeggiava sulla riva, non ha notato un corpo galleggiare in acqua e l’ha tirato fuori: purtroppo quel corpo era della piccola.

Immediata la rianimazione da parte del bagnino che, prima dell’arrivo della Croce Rossa venuta dalla vicinissima sede di Silvi, ha provato a farle un massaggio cardiaco: tentativi vani, perchè la bimba era già morta.

Questa è solo la ricostruzione di un tragico pomeriggio i cui attimi si sono susseguiti in un batter d’occhio e che la Polizia Municipale del Cerrano, insieme ai militari della Guardia Costiera, stanno tentando di ricostruire.

Scerne, Torneo Alessandro Collevecchio tra sport e socializzazione

13487363_10208310979803829_835572892_n_423x600SCERNE di PINETO – La Virtus Scerne 2004 ha organizzato nelle giornate del 12, 18 e 19 giugno scorsi, l’undicesima edizione del Torneo Alessandro Collevecchio, memorial sospeso per qualche anno e tornato alla ribalta proprio nei giorni grazie alla scuola calcio Virtus Scerne 2004 che per Scerne di Pineto è qualcosa di più di una semplice scuola calcio: grazie agli sponsor e al volontariato dei tecnici e dei dirigenti, l’associazione calcistica è infatti gratuita ai ragazzi e questo, in tempi di crisi come quelli attuali, riveste la scuola calcio di una valenza sociale molto importante.

Il torneo è stato suddiviso in tre giornate in base alle fasce d’età: il 12 giugno le gare hanno visto in campo i pulcini, ossia i piccoli calciatori di 9 e 10 anni; il 18 giugno la categoria dei piccoli amici, cioè i ragazzi nati nel 2009 e 2010; infine, il 19 giugno ha visto i piccoli amici del 2008 destreggiarsi nel campo sportivo. L’aspetto esemplare di questo torneo è però che non ci sono stati vincitori per scelta degli organizzatori: “Abbiamo voluto puntare sul divertimento di tutte le squadre e sulla socializzazione dei bambini che grazie al calcio imparano le buone maniere per stare insieme“, ha commentato la società.

Il 12 giugno ha visto inoltre i grandi del pallone a Scerne di Pineto: Bruno Martella del Crotone, premiato anche per aver iniziato la sua avventura calcistica proprio nella scuola calcio di Scerne e Daniele Croce dell’Empoli che la Virtus Scerne 2004 ringrazia insieme all’Associazione Il Gabbiano e all’ASD Scerne 20.14.

Pineto, presentato il calendario degli eventi estivi

IMG_2581_600x450PINETO – Più di 180 appuntamenti, tra cui la Notte Bianca dello Sport e dello Sport Paralimpico, l’ormai tradizionale appuntamento con il festival di Fiabe al Parco, il Carnevale estivo e tanto altro. È stato presentato il calendario degli eventi estivi di Pineto, alla presenza dell’Amministrazione Comunale, dell’Area Marina Protetta di Torre Cerrano e dei rappresentanti delle associazioni che hanno contribuito alla realizzazione degli eventi. “Il nostro ringraziamento va alle tante persone, ai comitati e alle associazioni che anche quest’anno hanno fatto sì che Pineto possa avere così tanti eventi”, ha dichiarato il vicesindaco Cleto Pallini.

Tra gli eventi di risalto, si parte con “Infiamma”, che si svolgerà il 9 e il 10 luglio presso Villa Filiani con cooking show e degustazioni delle eccellenze del territorio. Inizierà invece il 12 luglio la XII edizione di “Fiabe al Parco”, il festival di teatro per bambini che si svolgerà tutte le settimane sino al 9 agosto presso il Parco della Pace, con ingresso gratuito. Il 16 luglio torna la Notte Bianca dello Sport e dello Sport Paralimpico, giunta alla terza edizione dopo il grande successo di pubblico degli anni passati, organizzata dall’associazione “Antares Sporting Club”. Il 22 luglio si svolgerà “Sogni in movimento – Arie sotto le stelle”, la mostra di auto storiche organizzata dal club C.A.S.T. Teramo, che nelle passate edizioni ha affascinato la città. A seguire si svolgerà il concerto di Antonello Persico, con “Le canzoni di Faber”. Il giorno successivo, il 23 luglio, torna a Pineto “Parole Note”, la trasmissione di Radio Capital capace di fondere le poesie più belle della letteratura con video e musica. Il 24 luglio, nell’ambito della Festa di S. Gabriele a Corfù, si svolgerà il concerto di Spagna, la nota cantante vincitrice anche di un Festival di Sanremo. Il 6 agosto si terrà la terza edizione del Carnevale estivo di Pineto, manifestazione che negli anni scorsi ha ricevuto molti apprezzamenti da parte di residenti e turisti, organizzata dall’associazione “Le Vie dell’Arte”. Giunge invece alla sua decima edizione “Pinetnie Moderne”, organizzata dall’associazione “Risvegli Sonori”, che quest’anno vedrà la partecipazione di nomi d’eccezione. Il 17 agosto torna invece “Calici in Villa”, la serata dedicata alla degustazione dei migliori vini del territorio, serviti nell’affascinante atmosfera serale di Villa Filiani. Nell’ambito dei festeggiamenti in onore di S. Agnese, saranno infine il 20 agosto a Pineto i Dik Dik, storico gruppo della scena musicale italiana, mentre alla mezzanotte del 21 agosto si svolgeranno i tradizionali fuochi pirotecnici sul mare. Numerosi saranno anche gli eventi organizzati dall’AMP Torre di Cerrano, con tanti appuntamenti tematici a cadenza settimanale, con passeggiate, laboratori per bambini e molto altro, descritti nel corso della conferenza stampa da parte di Fabiano Aretusi, membro del Cda dell’AMP.
“Insieme alle associazioni, ai comitati e a tanti privati, siamo riusciti a mettere in piedi un calendario estivo di qualità che è anzitutto uno strumento per i nostri operatori turistici, perché una città con eventi e manifestazioni è una città capace di richiamare persone e di far divertire i turisti che la scelgono – ha commentato il vicesindaco Pallini – Ogni sera vi saranno diversi eventi capaci di venire incontro a tante tipologie di turisti”.
Presentato anche il calendario degli eventi culturali. Al suo interno, torna anche il “Caffè Letterario Itinerante”, una serie di otto appuntamenti che vedranno la partecipazione di scrittori come Antonello Loreto e Pino Roveredo, oltre che concerti all’alba alla Torre di Cerrano e a spettacoli teatrali. Ospiti del Caffè Letterario saranno anche intellettuali come Marcello Veneziani e Maurizio Pallante. “Abbiamo organizzato una serie di appuntamenti di grande qualità, con ospiti di livello nazionale – ha affermato il presidente del Consiglio comunale Ernesto Iezzi – L’anno scorso il nostro calendario degli eventi culturali ha avuto un’ottima risposta anche da tante persone che sono arrivate da fuori Pineto, e il nostro obiettivo è far diventare il Caffè Letterario Itinerante un vero e proprio festival della cultura da svolgersi nei luoghi più affascinanti della nostra città”.

Al via la II edizione de “Lo sport ti porta in vacanza”

1° SETTIMANA VITARIA_16_600x450Il 20 giugno presso il residence Vitaria Boom, struttura recettiva situata sulle colline tra Notaresco e Morro D’Oro, ha preso il via la II° edizione de “Lo sport ti porta in vacanza”, progetto del Centro sportivo & aggregativo Vomano, patrocinato e condiviso dall’Amministrazione Comunale di Notaresco. L’iniziativa ha registrato un boom di adesioni: infatti, già si sono iscritti oltre 100 bambini e ragazzi per la prima settimana delle cinque in programma.

Il progetto, patrocinato e condiviso dall’Amministrazione Comunale di Notaresco e nei prossimi giorni da un’altra Amministrazione Comunale della vallata, si prefigge come obiettivo generale quello di offrire un ulteriore servizio integrativo, non sostitutivo ai servizi già esistenti, alle famiglie dell’intero territorio della vallata del Vomano, nelle ore pomeridiane dalle 14.30 alle 18.30, dal lunedì al venerdì, fino al 22 luglio, con cadenza settimanale. Il progetto permette ai giovanissimi partecipanti di ricevere un’esperienza educativa nel segno dell’integrazione e della socializzazione tra adolescenti di più comunità, attraverso attività ludiche sportive qualificate, in un clima di allegria e divertimento.
Il programma delle attività, nel rispetto delle tradizioni e dei luoghi del territorio, prevede l’alternanza di laboratori, giochi, in un clima di assoluta sicurezza e attenzione per i ragazzi, garantito dall’esperienza pluriennale dello staff dell’Atletica Vomano e dal personale della struttura scelta, consolidando un percorso formativo attraverso lo sport, iniziato da diversi anni sul territorio dalla vallata del Vomano.
Nei giorni di raccolta delle adesioni a “Lo sport ti porta in vacanza” vi sono state anche numerose richieste da parte dei genitori del Comune di Morro D’Oro per ciò che riguarda la colonia montana: l’Atletica Vomano Gran Sasso, pur avendo organizzato la colonia montana per diversi anni, suo malgrado, è costretta a comunicare di non aver ricevuto riscontro alla comunicazione protocollata presso il Comune di Morro D’Oro in data 29 aprile, dove si dava piena disponibilità per la gestione della colonia montana in programma a Rivisondoli dal 24 al 31 luglio 2016.

Nella nota diramata dai dirigenti dell’Atletica Vomano si legge: “Tale assordante silenzio e la mancanza di una minima programmazione, non trovandoci d’accordo, sancisce l’interruzione di una collaborazione storica tra l’Atletica Vomano e l’ente, avviata e proseguita per quindici anni con le varie amministrazioni che si sono susseguite”.

Campli, i malviventi lo prendono i mira e la disperazione lo fa appellare alla stampa

13507261_1045198642232532_7567506296679150742_n_330x600CAMPLI – La lettera del titolare di un’azienda caduta nel mirino dei malviventi.

Sono Bruno Cardelli, titolare della GE.DI.CA. Srl e sono da più di un anno, insieme ad altri colleghi, nel mirino di più malviventi che forzano i miei distributori automatici sparsi nel territorio teramano, saccheggiandone il contenuto in monete. Ogni furto che subisco significa per la mia azienda un danno monetario che si aggira tra i 500 ed i 2000 euro, tra manomissione delle macchine distributrici ed incassi. Da venerdì ho subito 6 furti per la bellezza di 9 macchine distrutte. Alcune, essendo state trovate senza soldi all’interno, sono state sfregiate e rese inutilizzabili scaricandogli addosso un estintore.

La mia azienda sta perdendo giornalmente capitali e sta riportando ingenti danni anche alle macchine distributrici.

Gli ultimi furti non li ho denunciati e, visto che non c’è modo di fermare quei malviventi, temo che dovrò farmi giustizia da solo. Di sera mi aggiro nelle zone in cui sono posizionati i miei distributori, visto che non c’è altro modo per tutelarmi. Probabilmente sarò costretto anche a licenziare del personale visto che l’unico consiglio che ho ricevuto da alcune autorità è stato quello togliere le macchine dai posti “più a rischio” per risolvere il problema in modo definitivo.

La situazione è ormai divenuta paradossale.

Questa è la mia richiesta di aiuto, mi auguro che la mia protesta, resa pubblica dalla disperazione e dall’ingente numero di furti subiti e non risolti, balzi all’attenzione di qualcuno che possa aiutare me e l’azienda ad avere finalmente giustizia ed evitare l’inevitabile“.

Alex Bernardi schierato a Misano al posto di D’Annunzio

FDA RACING TEAM

PESCARA – Gara d’esordio su una 1000 a Misano sul World Circuit Marco Simoncelli durante il Campionato Superbike Categoria Superstock1000, per il pilota marchigiano Alex Bernardi. Con il numero 81, il marchigiano ha corso con il FDA Racing Team (Progetto MT2 Corse) su una Bmw s1000rr fornita dal concessionario Bmw Autoabruzzo, sostituendo per questa gara, il pilota Federico D’Annunzio ancora infortunato dopo l’incidente ed il conseguente intervento alla spalla.
Bernardi, diciannovenne di Gradara (PU) ha militato nel 2015 nell’Europeo Superstock 600 ed è attualmente impegnato nel Campionato Europeo Moto2 CEV, oggi ha gareggiato per la prima volta su una moto 1000.
Dopo soli 105 minuti di prova sulla moto del team, visto che l’accordo è stato chiuso una manciata di giorni fa, Alex Bernardi ha disputato un’ottima gara. Partito trentunesimo, dopo alcuni problemi nella bagarre della partenza alla prima curva, si è ritrovato in un’ultima posizione ma, dopo un’avvincente rimonta, ha chiuso trentesimo con uno scarto infinitesimale rispetto al ventinovesimo. Una gara in cui il pilota marchigiano ha messo testa, cuore e passione, registrando il suo miglior tempo del week-end durante il penultimo giro.

Dopo un problema alla partenza sono riuscito a recuperare– ha dichiarato subito dopo la gara Alex Bernardi- Sono davvero contento! È stata un’esperienza molto positiva. Abbiamo lavorato bene sulla moto e ringrazio il Fda Racing Team, un team molto capace e professionale”.

Siamo felici di questo risultato e di come si sia sviluppato il pilota durante il week-end dimostrando capacità ed impegno. Ogni volta che è entrato in pista è migliorato sempre di più ed abbiamo chiuso molto bene soprattutto considerato il pochissimo tempo avuto a disposizione e che fosse la sua prima competizione con una moto 1000– ha dichiarato il Team Manager Fabio D’Annunzio, continuando- Ringraziamo Alex Bernardi per il suo lavoro e ci complimentiamo per le sue capacità e la sua professionalità“.

Teramo, eletti i candidati consiglieri dei Giovani Democratici

gd teramo logo (1)_600x452TERAMO – “Avevamo due candidati in Provincia ed entrambi hanno avuto la fiducia dei propri concittadini”, dichiara Valerio Del Papa segretario provinciale dei GD, “non posso che augurare il meglio a Simone Aloisi neo consigliere di Roseto e a Matteo Sabini neo consigliere di Colonnella”. 
Entrambi hanno ottenuto un buonissimo risultato: Simone Aloisi ha ottenuto 269 preferenze, mentre Matteo Sabini con i suoi 139 voti è risultato il più votato della sua lista ed il secondo più votato in assoluto.
Questi risultati sono il frutto della grande passione e dell’impegno di questi due ragazzi nel fare politica. La costanza e la serietà premiano sempre.
La nostra giovanile sta crescendo molto bene, stiamo creando una rete importante di consiglieri comunali, infatti oltre ai due neoeletti, ricordiamo chi già ricopre questo ruolo come Mirko Rossi a Mosciano Sant’Angelo e Stefano Rapali a Corropoli. Ora possiamo iniziare a pensare di costruire una rete di amministratori e questo, oltre alla crescita dei nostri consiglieri, permetterà anche una maggiore facilità di diffusione delle nostre idee e dei nostri progetti. Da oggi porteremo avanti diverse iniziative ma uno sguardo particolare lo rivolgiamo alle elezioni comunali del 2017 dove cercheremo di proseguire al meglio questo importante percorso intrapreso. In conclusione, vorrei augurare buon lavoro anche ad Anna Bosco e Antonio Del Casale, neo consiglieri comunali GD di Vasto“.

Roseto, avviso scadenza servizio civile presso Dimensione Volontario

DIMENSIONE VOLONTARIOROSETO – Si ricorda che la domanda di partecipazione per svolgere il servizio civile presso l’Associazione Dimensione volontario deve pervenire alla stessa entro e non oltre le ore 14 del 30 giugno 2016.
Il servizio prevede l’assistenza ai diversamente abili, per sei aspiranti volontari, presso i Centri Diurni gestiti dall’Associazione Dimensione Volontario a Roseto degli Abruzzi e a Pineto.
I modelli di domanda e le modalità di invio sono reperibili sui siti: www.dimensionevolontario.it e www.cooperativalabor.it

Per informazioni: info@dimensionevolontario.it; tel.: 0858941699 0858995209

Pineto, il M5S sul prossimo consiglio comunale

M5S PINETO_600x398PINETO – “Sono due anni che il M5S Pineto svolge la sua attività politica nel Consiglio Comunale della nostra città. In questo periodo abbiamo sempre denunciato le carenze, incompetenze ed approssimazioni della nostra Amministrazione comunale, in particolare abbiamo denunciato la mancanza di una prospettiva e l’incuria del territorio lasciato sempre più all’abbandono“, ha commentato Santino Ferretti del M5S Pineto. “Abbiamo assistito alla irresponsabilità della gestione pubblica che ha prodotto aumenti delle tasse, come ad esempio la TARI e la rinegoziazione dei mutui che ha fatto aumentare gli interessi passivi. Nel frattempo, abbiamo fatto rilevare come, i nostri governanti, siano bravi a ricercare il consenso con espedienti che non possono lasciare indifferenti quei cittadini che credono nella moralità. Si pensi alla convenzione sottoscritta dall’assessore Traini con la sua Associazione o la questione della casetta in legno sul lungomare di Scerne. Non v’è dubbio che Pineto, per la nostra Giunta è l’ultimo dei pensieri, ve ne sono altri che balenano per la loro mente, che sono le carriere o la ricerca forsennata del consenso. Le tante, troppe feste, che scandiscono la vita della nostra cittadina, sono l’esempio più eclatante del programma di questa Giunta. Nel frattempo, i quartieri sono lasciati a loro stessi, il Calvano sembra l’ingresso nella giungla e la scuola di Pineto centro è piena di muffa e umidità, per non parlare di tanto altro. Intanto, per l’assessore Traini è normale non dare nessuna risposta in merito al suo conflitto di interessi, come se la moralità e l’etica fossero solo appesantimenti burocratici, similmente, per il Sindaco, è normale non dare nessuna spiegazione circa la scelta del CDA della farmacia comunale, fatta semplicemente in nome di una convenienza politica, utilizzando, a tale scopo, una società pubblica e ciò che dovrebbe essere la resa di un servizio finisce per essere l’esercizio di un potere: quello di essere Sindaco”.

La nostra critica all’attuale compagine, sempre più impegnata alla ricerca del consenso ed alla costruzione di carriere piuttosto che nel governare Pineto, in questi giorni ha trovato conferma all’interno della stessa maggioranza, infatti, sei loro consiglieri, hanno dato vita ad un nuovo gruppo in netto contrasto con la linea del Sindaco. Sei consiglieri significa che la maggior parte dei consiglieri dell’Amministrazione comunale sono critici con la Giunta, ossia, significa, sul piano politico, il totale fallimento dell’operato del Sindaco, che bene farebbe a valutare l’ipotesi di dimissioni per ridare speranza a Pineto“.

Nei prossimi giorni ci sarà un Consiglio comunale straordinario convocato dalle opposizioni, in cui si discuterà della convezione posta in essere dall’assessore Traini con la sua associazione e del CDA della farmacia comunale, sarà il primo banco di prova per verificare se il nuovo gruppo, nato all’interno della maggioranza, in posizione critica con il Sindaco, sia veramente proiettata a ragionale sulle questioni di Pineto o se è la solita manfrina a cui siamo abituati da oramai troppo tempo“, si continua a leggere nella nota stampa. “Tuttavia, dopo due anni dall’inizio della legislatura, assistiamo alla fine tragica di una maggioranza, lacerata al suo interno e incapace di dare risposte, anche quelle più elementari e mentre Pineto vive un momento di grande difficoltà, qualcuno, già si prepara a nuove e più esaltanti avventure politiche, che ancora una volta vedono Pineto, non la città da governare, ma il luogo dove costruire le proprie carriere. L’attuale compagine non andrà molto lontano e qualora arrivasse a fine legislatura, sarebbe una vera iattura per Pineto, per questo il M5S fa appello a tutti, è arrivato il momento di cambiare, di dare una nuova speranza a Pineto, di riaprire un dibattito con i cittadini nel nome della partecipazione“.

Roseto, muore il conosciutissimo Biagio Del Cane

luttoROSETO – Dall’entusiasmo della campagna elettorale a sostegno dell’ex sindaco Enio Pavone, ai tristi messaggi sul profilo Facebook di Biagio Del Cane per la sua improvvisa scomparsa. Avrebbe avuto un infarto nel corso della notte appena trascorsa il gigante buono: Biagio, 39 anni, infatti, era un ragazzo molto conosciuto e benvoluto da tutti a Roseto, buttafuori di professione, grande sostenitore del Roseto Sharks e della politica locale, come già anticipato, militava nelle file di Enio Pavone che simpatizzava.

Notizia triste quindi stamattina al risveglio di quanti lo conoscevano ed amavano, perché Biagio era amico di tutti.